Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1162 - martedì 10 giugno 2008

Sommario
- Formigoni: Santa Rita; ci costituiremo parte civile
- Lazio: Marrazzo assume delega alla sanità
- Abruzzo: rimpasto in Giunta
- Intesa Stato-Regioni sicurezza latte
- Gestione rifiuti elettrici
- Fondo infrastrutture nei porti

+T -T
Abruzzo: rimpasto in Giunta

(regioni.it) Il presidente della Regione  Abruzzo, Ottaviano Del Turco, ha firmato i decreti di nomina di  tre nuovi assessori: Augusto Di Stanislao (Idv), Donato Di  Matteo e Antonio Boschetti (entrambi Pd). I tre prenderanno il posto di Tommaso Ginoble (eletto deputato), Valentina Bianchi e Franco Caramanico.
Con il decreto n. 72 del 6 giugno 2008, è stta ridefinita quindi la Giunta
Regionale abruzzese. Ecco il quadro delle deleghe
1) Enrico Paolini, assessore esterno con funzioni di vice presidente: Turismo, Grandi eventi e promozione delle attivita' sportive, Rapporti con il sistema universitario.
2) Bernardo Mazzocca, assessore esterno: Sanita'.
3) Marco Verticelli, assessore: Politiche agricole e forestali, Politiche di incentivazione e trasferimento tecnologico alle imprese del settore primario, Ambiente, Energia.
4) Augusto Di Stanislao, assessore: Politiche attive del lavoro, Politiche per l'istruzione, la formazione, il diritto allo studio.
5) Elisabetta Mura, assessore: Politiche strutturali del lavoro, Politiche per le pari opportunita', per l'integrazione socio-sanitaria, per la Sicurezza e promozione sociale, per il volontariato, Politiche giovanili, per la pace, per la partecipazione e per il consumo critico.
6) Giovanni D'Amico, assessore: Bilancio e gestione integrata delle risorse umane, finanziarie e strumentali, Riforme istituzionali, autonomie locali e sussidiarieta' verticale, Sviluppo montano e delle municipalita' minori.
7) Donato Di Matteo, assessore: Trasporti e politiche regionali per la mobilita' sostenibile.
8) Antonio Boschetti, assessore: Attivita' produttive, Politiche per il sostegno alle PMI, Coordinamento delle agenzie ed enti regionali per l'innovazione e la competitivita', Sistema informativo regionale, Innovazione e tecnologie informatiche e telematiche, E-government regionale.
9) Mahmoud Srour, assessore esterno: Lavori pubblici, aree urbane e servizio idrico integrato, Manutenzione programmata del territorio (Gestione integrata dei bacini idrografici), Relazioni con i Paesi del Mediterraneo.
10) Fernando Fabbiani, assessore esterno: Pianificazione urbanistica e territoriale, Parchi e aree protette, Beni e valutazione ambientale, Politiche venatorie.
Il presidente Del Turco eserciterà direttamente le seguenti  deleghe: Sovrintendenza agli uffici e ai servizi regionali per il  coordinamento, il monitoraggio e la valutazione delle azioni previste  dal programma di Governo; Politiche per la cooperazione  interistituzionale e i rapporti con il sistema delle Conferenze;  Relazioni con gli abruzzesi all'estero; Informazione e comunicazione pubblica istituzionale della Regione; Politiche comunitarie e di cooperazione internazionale; Grandi infrastrutture strategiche (porti di interesse nazionale e aeroporti); Protezione civile; Informazione statistica; Politiche per i beni e le attivita' culturali; Tutela legale e giurisdizionale degli interessi della Regione; Programmazioneeconomico-finanziaria comunitaria, nazionale e regionale.
Nella ridistribuzione delle deleghe in seno alla nuova Giunta regionale, il presidente Ottaviano Del Turco ha conservato quindi per se' quelle alla Protezione civile e alla Cultura. ''La prima - ha chiarito - perche' coordina le attivita' di tutti gli altri assessori, la seconda perche', nel tempo che resta alla fine del mandato, ho in mente di organizzare due-tre eventi di respiro nazionale''
Durante la prima riunione della nuova Giunta Del Turco ha cercatop di sprobare gli Assessori: ''Il Governo nazionale – ha detto il Presidente - non ha una lira da darci. Il ministro Tremonti e' stato chiaro: le Regioni per campare devono contare sui soldi dell'Europa. Soldi che vanno spesi tutti, altrimenti la quota non utilizzata tornera' all'Ue che la distribuira' di nuovo alle Regioni piu' virtuose''.
Attivare tutte le procedure ed accelerare i tempi. Sono quindi  le parole d'ordine che il presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco, ha rivolto alla sua nuova Giunta, riunita all'Aquila.
Ai tre neo assessori, Antonio Boschetti (Pd) alle Attivita' produttive, Donato Di Matteo (Pd) ai Trasporti, e Augusto Di Stanislao (Idv) alle Politiche attive del lavoro, Del Turco ha voluto ricordare l'importanza del traguardo raggiunto, evitando il commissario e inasprimenti fiscali per sanare il debito sanitario. Ma ha altresi' prospettato loro giorni di intenso lavoro. A partire dal 13 giugno per un confronto sulle iniziative delle Attivita' produttive nel contesto europeo. ''La famosa telefonata dell'altra sera (vnerdì 6 giugno, ndr) di Berlusconi - ha aggiunto - e' solo l'inizio. Il premier ha riconosciuto che l'Abruzzo ha lavorato bene, con onesta' ed impegno. Ma ora che si apre il negoziato col Governo, per definire le modalita' del rientro del debito, dobbiamo ancor piu' dimostrare la validita' del nostro cammino''. Il presidente Del Turco ha colto l'occasione per ribadire la grande disponibilita' di Silvio Berlusconi ''che ha messo in pratica quel federalismo fiscale solidale a lui tanto caro'', e del sottosegretario Gianni Letta. Ma ha ammonito che ''deve essere combattuta la cultura che vuole l'Abruzzo subalterno nei confronti sia dei Governi nazionali amici sia degli altri''.
 
(red/10.06.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top