Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1169 - venerdì 20 giugno 2008

Sommario
- Ticket: Errani, inaccettabile passare il "cerino" alle Regioni
- Turismo: un Patto Stato-Regioni
- Istat: cresce fatturato industria
- Università: Decleva Presidente della Conferenza dei Rettori
- Errani: ticket e federalismo fiscale
- Formigoni: sbagliato introdurre ticket

+T -T
Errani: ticket e federalismo fiscale

Federalismo: unico modello quello della Conferenza delle Regioni

(regioni.it) Intervista del presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al quotidiano on line Affaritaliani.it. I temi affrontati sono stati la manovra finanziaria e il federalismo fiscale.
"E' una finanziaria pesante – sottolinea Errani -  Le risorse per la sanita' sono gia' garantite ed e' il governo che deve trovare delle alternative al ticket". Le regioni peraltro, assicura Errani, sono "pronte a fare la loro parte" per azzerare il deficit entro il 2011, ma "bisogna capire chi e' che spende e produce deficit. Non e' indifferente. Non e' corretto colpire in maniera indifferenziata chi spende male e chi invece e' virtuoso".
"Il Patto per la sanita' prevedeva – spiega Errani - il fondo sanitario in tre anni piu' due miliardi aggiuntivi garantiti dal governo. Che riguardavano le manovre farmaceutiche che si sono realizzate, una serie di altre manovre su alcuni indicatori e 834 milioni relativi anche alla compartecipazione certa". Dunque, "per noi queste sono risorse gia' garantite dall'esecutivo. E' il significato del Patto della salute- osserva il presidente della Conferenza delle regioni- che e' stato siglato. Quindi, e' il governo che ci deve dare delle risposte su questo punto. Sedersi al tavolo con le regioni e trovare delle coperture cosi' come e' stato fatto l'anno scorso. Non e' che ci passiamo il cerino, sia chiaro, ma il ticket di 10 euro non e' gestibile". Insomma, taglia corto Errani, "quelle sono risorse che devono essere assicurate dal governo. Quindi e' l'esecutivo, ripeto, che deve rispondere".
Infine sul federalismo fiscale Errani aggiunge: "il modello lombardo non e' realizzabile ne' sostenibile".  "Prima bisogna istituire una commissione o cabina di regia che deve capire com'e' composta la spesa pubblica italiana. Una cabina che metta in luce chi e come spende. E' una sfida per tutti. Finche' non si istituisce questa organismo, e' difficile fare operazioni equilibrate e, tanto meno, introdurre il federalismo fiscale".
Errani sottolinea inoltre come “anche il Governo ci ha detto che il punto di partenza puo' essere il documento di Principi e Indirizzi Fondamentali che tutte le Regioni hanno concordato e condiviso. Da li' si puo' partire per avviare il federalismo fiscale".
Anche un articolo de “Il Sole24Ore” (Il federalismo passa alla "fase 2", di Davide Colombo) fa esplicito al modello di federalismo fiscale delineato dalla Conferenza delle Regioni. E sul federalismo a geometria variabile Errani conclude: "Il terzo comma dell'articolo 116 della Costituzione consente 'forme particolari di autonomia' che possono essere avviate attraverso le leggi nazionali. E' giusto che cio' sia portato avanti, ma deve avvenire in un quadro di riferimento metodologico e sostanziale a livello nazionale".  

(gs/20.06.08)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top