Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1173 - giovedì 26 giugno 2008

Sommario
- Errani: serve salto di qualità nel governo della spesa
- Fitto: per il ticket stiamo studiando diverse ipotesi
- Preoccupazione per rapporti tra Stato e Regioni
- Formigoni ha nominato tre nuovi assessori
- Manovra: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge
- Corte dei Conti: soddisfacente avvio piani di rientro sanitari

+T -T
Preoccupazione per rapporti tra Stato e Regioni

De Fillipo, Del Turco, Bresso

(regioni.it) ''Si percepiscono non pochi elementi di preoccupazione nei rapporti tra Stato e Regioni'' ha detto il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo, dopo la riunione della Conferenza delle Regioni. ''C'e' una generale preoccupazione e chiediamo che siano rispettati i Patti e le risorse concordati''. ''Chiediamo che dal Patto di stabilita' siano esclusi i fondi comunitari - ha proseguito De Filippo - che sia rispettato il Patto per la sanita' e il piano per la casa, le cui risorse sarebbero a rischio''.
''Il rischio - ha detto il Presidente della Regione Abruzzo Del Turco uscendo dalla Conferenza - e' quello direstare fuori da un processo che cambia la sintassi con cui ipresidenti delle Regioni hanno scritto il loro bilancio. Del resto, noi costituiamo un pezzo di governo di questo paese.Il Governo deve aprirsi a una discussione poiche' quello checi propongono ora e' del tutto inaccettabile e le conseguenze sarebbero spaventose, un passo indietro senza precedenti nei rapporti tra Stato e territori''.
Per la Bresso “il federalismo fiscale secondo me non partira' mai e comunque solo dopo il 2013'': e' netto il giudizio del presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso: ''io non faro' alcun nuovo accordo sulla sanita' se non sara' accoppiato al federalismo fiscale, con il quale posso sperare che la Regione abbia nuovi introiti. Ma il federalismo fiscale viene rinviato con l'obiettivo prima di strozzare tutti, e poi, su quella base, farlo partire. Questo e' un gioco sporco e quindi dal 2010 in poi Patti per la salute non se ne faranno e succedera' quel che succedera'. La sanita' andra' come in passato, quando le Regioni a fine anno trattavano con lo Stato per il ripiano. Il taglio di 6 miliardi di euro e' insopportabile, i nostri bilanci non sono in grado di assorbirlo - conclude la Bresso - e dunque il deficit sanitario andra' alla grande''.

 (red/26.06.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top