Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1193 - venerdì 25 luglio 2008

Sommario3
- Errani: sulla manovra occorrono risposte urgenti da parte del Governo
- Federalismo fiscale: 30 luglio Conferenza Regioni straordinaria
- 30 luglio: Conferenza Regioni
- Odg Conferenza Unificata del 31 luglio
- Odg Conferenza Stato-Regioni del 31 luglio
- Stato emergenza clandestini: Vendola contro provvedimento Governo

+T -T
Errani: sulla manovra occorrono risposte urgenti da parte del Governo

(regioni.it) “Le Regioni sono ancora in attesa dell’incontro unitariamente richiesto al presidente del consiglio dei ministri, in merito alla manovra finanziaria e al deludente stato delle relazioni fra Governo e Regioni”.

Lo ha dichiarato il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani.
Penso che occorrano risposte urgenti alle serie preoccupazioni che abbiamo espresso sui contenuti del decreto che è andato al Senato, preoccupazioni che riguardano non tanto le regioni ma i diritti dei cittadini in particolare nel campo della sanità pubblica e dei servizi sociali.
Mi riferisco agli 834 milioni di euro la cui integrale copertura consentirebbe di evitare i ticket sulla diagnostica (il Governo ne assicura solo 400) e alla grave sottostima del Fondo sanitario per il 2010 e il 2011, che valutiamo di oltre 7 miliardi di euro. Il Governo non può non essere consapevole che questi tagli non consentano di rinnovare il Patto per la salute con le Regioni, e che questa sottostima metta a rischio il Servizio Sanitario Nazionale.
A meno che non si pensi di scaricare questi costi sui cittadini, o con i tagli dei Livelli Essenziali di Assistenza (e ci preoccupa il ritiro del Dpcm sui nuovi Lea) oppure tornando al passato, con tutte le regioni in rosso e deresponsabilizzate per via della sottostima e della fine del Patto per la salute. Ribadiamo quindi il nostro impegno per la verità dei conti e per la qualità anche finanziaria della sanità italiana, per evitare i ticket, finanziare adeguatamente il settore, premiare le amministrazioni virtuose e consentire percorsi di rientro alle Regioni in difficoltà. Quindi impostare un nuovo Patto per la salute - nel quale le regioni sono pronte ad assumersi fino in fondo le proprie responsabilità - dopo che l’attuale ha dato in questi due anni i primi buoni risultati, secondo la recente analisi della Corte dei Conti”.

 

(red/25.07.08)

+T -T
Federalismo fiscale: 30 luglio Conferenza Regioni straordinaria

Ebaborazione di una proposta di articolato

(regioni.it) Nella giornata del 30 luglio le Regioni concluderanno il lavoro sul federalismo fiscale elaborando la propria proposta di schema legislativo. Prosegue quindi l'attività avviata il 17 luglio scorso icon una Conferenza delle Regioni straordinaria. Le Regioni così si predispongono ad un significativo contributo in vista del lavoro comune sul federalismo fiscale annunciato  dal ministro Calderoli nel corso dell’ultima Conferenza Unificata e audizione parlamentare. Il  Ministro per la semplificazione normativa Roberto Calderoli ha infatti detto di voler procedere, prima della pausa estiva, ad un confronto con le Regioni in merito all’attuazione del federalismo fiscale. Se ci saranno le condizioni si verificherà la disponibilità del Ministro stesso a svolgere quindi un incontro nella mattinata di giovedì 31 luglio. Nel primo pomeriggio dello stesso giorno sono previste le Conferenze Stato-Regioni e Unificata.
E’ stata pertanto convocata una Conferenza straordinaria delle Regioni e delle Province autonome per mercoledì 30 luglio alle ore 9.30 (Via Parigi, 11 – Roma), con il seguente ordine del giorno:
“Definizione della bozza di articolato delle Regioni e delle Province autonome per l’attuazione del federalismo fiscale”.
 
(red/25.07.08)

+T -T
30 luglio: Conferenza Regioni

Il 31 luglio Conferenze Stato-Regioni e Unificata

(regioni.it) E’ convocata la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per mercoledì 30 luglio 2008 (ore 9.30 - Via Parigi, 11 – Roma) in seduta straordinaria con il seguente Ordine del giorno:
 
SEDUTA STRAORDINARIA
 
1) “Definizione della bozza di articolato delle Regioni e delle Province autonome per l’attuazione del federalismo fiscale”.
 
A seguire:
 
SEDUTA ORDINARIA
 
1) Approvazione resoconti sommari sedute del 10 e 17 luglio 2008;
 
2) Comunicazioni del Presidente;
 
3) Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Unificata;
(Convocata per giovedì 31 luglio p.v. ore 14.30)
 
4) Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Stato-Regioni;
(Convocata per giovedì 31 luglio p.v. ore 15.00)


 
 
5) COMMISSIONE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI – Regione Siciliana
Tavolo Regioni (Giunte e Consigli) – Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di CO.RE.COM. Valutazione dei seguenti documenti:
-                           bozza di Accordo quadro fra la Conferenza delle Regioni, la Conferenza dei Consigli regionali e l’Autorità per la delega ai Corecom di ulteriori funzioni;
-                           ipotesi di riparto delle risorse dell’Autorità per il finanziamento delle funzioni;
-                           bozza di Intesa fra Giunte e Consigli in merito all'assetto istituzionale dei Comitati.
 
6) COMMISSIONE SALUTE – Regione Toscana
6a) Determinazioni concernenti il Tavolo di concertazione sulla sanità privata – Punto esaminato dalla Commissione nella riunione del 25 giugno 2008;
6b) Proposta di Protocollo d’Intesa fra il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per il coordinamento in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – punto esaminato dalla Commissione nella riunione del 22 luglio 2008;
 
7) COMMISSIONE ATTIVITA’ PRODUTTIVE – Regione Marche
Documento di indirizzo delle Regioni in materia di avvio di impresa artigiana - Punto esaminato dalla Commissione nella riunione del 9 luglio 2008;
 
8) Varie ed eventuali.
 
SEDUTA RISERVATA
 
9) DESIGNAZIONI
Comitato delle Regioni (articolo 263 Trattato CE): verifica poteri componenti indicati dalle Regioni Abruzzo, Valle d’Aosta e Veneto.
 
 
 
(red/25.07.08)

+T -T
Odg Conferenza Unificata del 31 luglio

(regioni.it) La Conferenza Unificata è convocata per giovedì 31 luglio 2008, alle ore 14.30, presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma.
Si precisa che, per esigenze di uniformità dei lavori della Conferenza Unificata con quelli del Consiglio dei Ministri e del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE), a partire dalla presente convocazione, nell’ordine del giorno sono riportati in elenco A i punti, già perfezionati in sede tecnica, da approvare salvo richiesta di dibattito, e in elenco B quelli che necessitano singoli approfondimenti.
L’ordine del giorno è il seguente:
 
Approvazione dei verbali delle sedute del 10 e del 17 luglio 2008.
 
ELENCO A
 
1)                      Modifica all’intesa tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali sulla ripartizione del Fondo nazionale per le politiche giovanili per gli anni 2008 e 2009, sancita con atto rep. n. 13 del 29 gennaio 2008, relativamente all’articolo 2, comma 6. (GIOVENTU’) Codice sito: 4.6/2008/11
Intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131.
 
2)                      Approvazione del calendario delle sedute della Conferenza per il III quadrimestre 2008.
 


 
ELENCO B
 
1)                      Parere sullo schema di decreto del Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali, d’intesa con i Ministri dell’interno e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e con la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della protezione civile di cui all’art. 134 del decreto legislativo 14 marzo 1995, n. 230. (Lavoro, salute e politiche socialiCodice sito 4.10/2008/72
Parere ai sensi dell’articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
 
2)                      Costituzione di tavoli tecnici di lavoro tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome e le Autonomie locali con funzioni istruttorie, di raccordo, di consultazione e concorso alle attività della Conferenza Unificata in materia di attuazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1 aprile 2008 recante: “Modalità e criteri per il trasferimento al Servizio sanitario nazionale delle funzioni sanitarie, dei rapporti di lavoro, delle risorse finanziarie e delle attrezzature e beni strumentali in materia di sanità penitenziaria”. (Lavoro, salute e politiche sociali) Codice sito 4.10/2008/94
Delibera ai sensi degli articoli 7, comma 2 e 9, comma 1 del Decreto Legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
 
3)                      Esame delle problematiche connesse alla Sentenza di illegittimità dell’articolo 1, comma 486, legge 23 dicembre 2005, n. 266 (Finanziaria 2006) della Corte Costituzionale n.1/2008 in materia di canone aggiuntivo unico per le grandi concessioni di derivazione idroelettrica. Codice sito: 4.12/2008/29
Richiesta dell’UNCEM e del Ministero dell’economia e delle finanze.
 
 
 
(red/25.07.08)

+T -T
Odg Conferenza Stato-Regioni del 31 luglio

(regioni.it) La Conferenza Stato Regioni è convocata per giovedì 31 luglio 2008 alle ore 15.00 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma.
Si precisa che, per esigenze di uniformità dei lavori della Conferenza Stato Regioni con quelli del Consiglio dei Ministri e del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE), a partire dalla presente convocazione, nell’ordine del giorno sono riportati in elenco A i punti, già perfezionati in sede tecnica, da approvare salvo richiesta di dibattito, e in elenco B quelli che necessitano singoli approfondimenti.
L’ordine del giorno è il seguente:
 
Approvazione dei verbali delle sedute del 10 e 17 luglio 2008 e 17 luglio 2008 sessione comunitaria
 
ELENCO A
 
1)                      Parere sulla proposta di ripartizione delle risorse per il cofinanziamento delle spese di funzionamento dei Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici di cui alla legge n.144/1999. Anno 2007 e 2008. (PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI - CIPE) Codice sito 4.6/2008/35
Parere ai sensi dell’articolo 1, comma 7, della legge 17 maggio 1999, n. 144.
 
2)                      Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano concernente la rilevazione del fabbisogno per il Servizio sanitario nazionale, anche suddiviso per Regioni, delle professioni sanitarie e di laureati specialisti delle professioni sanitarie, nonché relativo alle professioni di medico chirurgo, veterinario, odontoiatra, farmacista, biologo, chimico, fisico e psicologo, effettuata ai sensi dell’articolo 6ter del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modifiche ed integrazioni, per l’anno accademico 2008/2009. (Lavoro, salute e politiche sociali) Codice sito 4.10/2008/93
Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
 
3)                      Parere sullo schema di decreto del Ministro del lavoro, della salute e delle politiche sociali di concerto con il Ministro dello sviluppo economico recante “Regolamento concernente l’attuazione della direttiva 2006/141/CE per la parte riguardante gli alimenti per lattanti e gli alimenti di proseguimento destinati alla Comunità ed all’esportazione presso paesi terzi”. (Lavoro, salute e politiche sociali)Codice sito 4.10/2008/88
Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
 
 
 
4)                      Acquisizione della designazione, in sostituzione di un componente di parte regionale, in seno al Consiglio di Amministrazione dell’ENIT- Agenzia Nazionale del Turismo.
(PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI - Turismo) Codice sito: 4.12/2008/27
Acquisizione della designazione ai sensi dell’art. 2, comma 1, lett. d, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
 
5)                      Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali concernente ”Disposizioni nazionali di attuazione dei Regolamenti (CE) n. 1182/07 del Consiglio e n. 1580 della Commissione e successive modificazioni, relativamente al riconoscimento di talune spese sostenute dalle organizzazioni di produttori e dalle loro associazioni, per i programmi operativi realizzati nel 2008 e al riconoscimento dei gruppi di produttori”. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/80
Intesa ai sensi dell’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
 
6)                      Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali di modifica del decreto ministeriale 30 gennaio 2006 e n.D/63, recante disposizioni per l’attuazione della Riforma della Politica agricola comune nel settore del tabacco. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/83
Intesa ai sensi dell’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
 
7)                      Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali concernente “Disposizioni nazionali di attuazione dei Regolamenti (CE) n. 479/08 del Consiglio e n. 555/08 della Commissione per quanto riguarda la riconversione e la ristrutturazione dei vigneti”. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/87
Intesa ai sensi dell’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
 
8)                      Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali recante modifica del decreto ministeriale 1° agosto 2005, concernente disposizioni nazionali in materia di controlli di conformità alle norme di commercializzazione applicabili nel settore degli ortofrutticoli freschi, in attuazione della legge 25 febbraio 2008, n. 34 e dei Regolamenti (CE) n. 1234/2007 del Consiglio e n. 1580/2007 della Commissione. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/75
Intesa ai sensi dell’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
 
9)                      Intesa sulla proposta del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali del prelevamento e riparto per l’anno 2008, tra le Regioni e le Province autonome, di 48,151 milioni di euro per interventi compensativi di cui al Fondo di solidarietà nazionale in agricoltura - 1° prelevamento e riparto 2008. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/81
Intesa ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102.

 
10)                  Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali concernente “Disposizioni nazionali di attuazione dei Regolamenti (CE) n. 479/08 del Consiglio e n. 555/08 della Commissione per quanto riguarda l’aumento dei titolo alcolometrico volumico naturale dei prodotti della vendemmia”. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/88
Intesa ai sensi dell’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
 
11)                  Intesa sullo schema di decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali di attuazione del regolamento (CE) n. 1234/2007 del Consiglio, allegato XI bis, relativo alla commercializzazione della carne ottenuta dai bovini con età non superiore a dodici mesi. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito n. 4.18/2008/71
Intesa ai sensi dell’art. 4, comma 3, della legge 29 dicembre 1990, n. 428.
 
12)                  Acquisizione della designazione di 14 rappresentanti regionali -sette effettivi e sette supplenti- in seno alla Commissione paritetica per la revisione dei decreti legislativi 26 maggio 2004, n.n. 153 e 154, in materia di pesca e acquacoltura. (POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI) Codice sito: 4.18/2008/66
Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lett. d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.       
 
ELENCO B
 
1)                      Parere sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica recante norme di esecuzione del regolamento CE n. 1083/2006 del Consiglio dell’11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione, e che abroga il regolamento CE n. 1260/1999. (SVILUPPO ECONOMICO) Codice sito 4.7/2008/12
Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
 
2)                      Intesa sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri relativo all’armonizzazione della classificazione delle strutture alberghiere, ai sensi dell’art. 2, comma 193, lett. a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Finanziaria 2008) (PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - TURISMO) Codice sito n. 4.12/2008/5 
Intesa ai sensi dell’art. 2, comma 193, lett. a), della legge 24 dicembre 2007, n. 244.
 
 
 
(red/25.07.08)

+T -T
Stato emergenza clandestini: Vendola contro provvedimento Governo

In conferenza regioni proporro' di impugnare questa decisione

(regioni.it) Su proposta del ministro Maroni il Governo nell’ultimo Consiglio dei ministri ha dichiarato lo Stato di emergenza per i i clandestini.
Estensione a intero territorio nazionale per contrastare e gestire ''il persistente ed eccezionale afflusso di cittadini extracomunitari''. Minniti del Pd: non e' una decisione ordinaria, servono chiarimenti. Il Pdci afferma che da Governo dichiarazioni di guerra per immigrati.
Mentre il presidente Vendola afferma: ''C'e' un allarme democratico e nella conferenza dei presidenti di regione io proporro' di impugnare questa decisione presso la Corte Costituzionale''. Il presidente della Puglia e candidato alla guida di Rifondazione Nichi Vendola contesta con forza la decisione del governo di dichiarare lo stato di emergenza sull'immigrazione.
''Un passo alla volta - attacca Vendola - stiamo andando fuori dal recinto della democrazia: tutte le scelte concrete dalle impronte digitali al reato di immigrazione clandestina fino alla proclamazione dello stato di emergenza sono un pezzo di fascismo e ogni giorno si sposta la soglia della legittimita' democratica''. Se la questione dell'immigrazione diventa, evidenzia Vendola ''una guerra ai piu' poveri non possiamo accettare un pezzo di fascismo'' e su queste battaglie ''va ricomposto un mondo largo che va al di la' della sinistra, per alzare la bandiera dei valori costituzionali''.
 
(red/25.07.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top