Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1197 - giovedì 31 luglio 2008

Sommario
- Manovra: Berlusconi riconosce metodo sbagliato Governo con Regioni
- Federalismo fiscale: ''Bisogna lavorare a una sintesi''
- Artigianato: indirizzi Regioni per avvio impresa
- Federalismo fiscale rimandato a settembre
- Fitto: Berlusconi impegnato a "cambiare i rapporti con le Regioni"
- Unificata (Stato-Regioni ed enti locali): il calendario

+T -T
Manovra: Berlusconi riconosce metodo sbagliato Governo con Regioni

Errani: “Bisogna rispettare i rapporti istituzionali e dare risposte concrete"

(regioni.it) "L'incontro con il Governo ha sancito un dato politicamente rilevante: la relazione tra regioni e governo e' stata negli ultimi mesi negativa, segnata da atti unilaterali. Questo e' un primo passo avanti a settembre verificheremo ed entreremo nel merito" ma "diversamente e' conflitto istituzionale e il governo dovra' assumersi la responsabilita' della rottura". Lo ha sostenuto Vasco Errani, presidente della Conferenza delle Regioni, al termine dell'incontro del 31 luglio tra regioni e il premier Berlusconi a Palazzo Chigi.
"Il governo ha riconosciuto il cambio radicale necessario dal punto di vista del metodo nei rapporti con le regioni - ha ribadito Errani - e si e' impegnato ad approfondire e a dare risposte nel merito sulle questioni da noi poste, in primo luogo sulla sanita', i fondi Fas (fondo aree sottoutilizzate) e la casa". Pertanto il Governo ha riconosciuto di aver sbaglato metodo e che quindi il giudizio delle Regioni sulla manovra aveva delle motivazioni. “E il presidente Berlusconi – ha detto Errani - si e' impegnato, alla ripresa dei lavori, a cambiare metodo consultandoci in maniera preventiva. Ora ci aspettiamo risposte concrete''.
 ''Siamo stati costretti a chiedere l'incontro odierno - ha spiegato Errani - visto che non abbiamo avuto modo di confrontarci con il governo sulle questioni che abbiamo posto. Mancano ancora i 434 mln di euro necessari, e stabiliti dal patto per la salute, ad evitare i ticket sanitario il prossimo anno. Il fabbisogno sanitario per il 2010-2011 e' sottostimato (di 7,5 mld), mancano i fondi per il piano casa (550 mln), sottratto alle regioni, e i fondi europei. Su tutto questo, oltre ad essere già nella programmazione regionale, non abbiamo avuto ancora risposte. Berlusconi si e' impegnato ad avviare una serie di incontri sul merito delle varie questioni, e ad approfondirle con noi''.
''Abbiamo dimostrato grande senso di responsabilita' - ha continuato Errani - a cominciare dal lavoro che stiamo facendo sul federalismo fiscale. Vorremmo essere rispettati on un continuo confronto istituzionale, e vorremmo risposte concrete''.
“Bisogna rispettare i rapporti istituzionali e dare risposte concrete", conclude Errani Il presidente della Conferenza delle Regioni ha reso noto che l’impegno del premier Berlusconi a valutare questi temi ed approfondirli, dando risposte agli inizi di settembre.
 
 
(red/31.07.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top