Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1321 - giovedì 5 marzo 2009

Sommario
- Errani su Cipe: no ad interventi contro quanto definito
- Federalismo fiscale: continua il confronto Governo-Regioni
- Lavoro parasubordinato e ammortizzatori: Tremonti possibilista
- Rossi: nessuna modifica richiesta sul bando di ricerca cellule staminali
- Cipe su infrastrutture e ammortizzatori sociali
- UE: banda larga in zone rurali

+T -T
Cipe su infrastrutture e ammortizzatori sociali

(regioni.it) Il Cipe affronterà innanzitutto la questione delle risorse per gli ammortizzatori sociali e della cantierabilita' di alcune grandi opere. Il Comitato interministeriale per la programmazione economica esaminerà quindi il piano per le infrastrutture predisposto dal governo. Ma si parla anche del finanziamento di piccole opere infrastrutturali. 
Nell'ambito degli ammortizzatori sociali ora si parla  anche del possibile sostegno per i lavoratori con contratti atipici che perdono il posto. Si tratta di risorse annunciate dal ministro dell'economia, Giulio Tremonti, che si aggiungerebbero agli 8 miliardi gia' previsti - e da varare dal Cipe - per gli ammortizzatori in deroga e che sono frutto dell'accordo con le Regioni del 12 febbraio. Pertanto il Cipe dovrebbe dare il via libera alla delibera che formalizza l'accordo per il biennio 2009-2010 tra Stato e Regioni, cifra che viene reperita in gran parte dalle risorse del Fas (fondo per le aree sottoutilizzate). 
La questione dei lavoratori atipici era stata sollevata nel corso dell'ultimo incontro tra governo, Regioni e parti sociali del 4 marzo: il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, aveva fatto presente che gli 8 miliardi non coprono questa categoria di precari nel settore pubblico e privato.
L'annuncio di Tremonti e' stato accolto favorevomente da Errani che ha pero' posto l'accento sulla velocita' dell'intervento. ''L'impegno ulteriore del governo sul fronte degli ammortizzatori sociali - ha detto Errani - rappresenta un primo risultato positivo nella misura in cui sara' rapidamente concretizzato''.
Il Cipe dara' il via a opere immediatamente cantierabili attraverso una nuova tabella delle infrastrutture con l’assegnazione di risorse per quelle prioritarie e che possono partire da subito in quanto inserite nel ''Programma nazionale delle infrastrutture''. Per il finanziamento di tali opere si punta sui 16,6 miliardi gia' stralciati dai 44miliardi di euro individuati nel piano triennale per le Grandi opere. Bisogna privilegiare investimenti infrastrutturali in opere immediatamente cantierabili in funzione anticiclica.
Oltre a quelle maggiori, ci saranno poi una serie di opere minori che serviranno pero' a sostenere l'occupazione. Tra queste ultime, come ha rivelato il presidente del Molise, Michele Iorio, ci sara' anche un'autostrada che collegherà la regione. ''Tra le opere del Programma - ha detto Iorio - ci dovrebbe essere anche con molta probabilita' l'Autostrada del Molise''. Si tratta dell'autostrada Termoli-S.Vittore auspicata dal presidente Iorio, e che quindi dovrebbe essere inserita nel Programma Nazionale delle Infrastrutture del Cipe.

(gs/050309)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top