Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1339 - martedì 31 marzo 2009

Sommario
- Regioni: accordo su rilancio edilizia
- Rilancio edilizia: Chiodi, Martini, Marangon su accordo Regioni
- Rilancio edilizia: Berlusconi, Fitto, Errani
- Sacconi: via libera dalla Ue per l'impiego del Fondo sociale europeo
- Iorio: il Molise ha ridotto del 30 per cento il numero dei dirigenti
- Istat: inflazione e prezzi al consumo

+T -T
Iorio: il Molise ha ridotto del 30 per cento il numero dei dirigenti

(regioni.it) Il Molise ha ridotto del 30 per cento il numero dei dirigenti ''grazie a uno specifico ed efficace piano di riorganizzazione e rimodulazione del personale''. Lo spiega il presidente della Regione, Michele Iorio, commentando la classifica pubblicata da Il Sole 24 ore sul rapporto dirigenti-cittadini - che pone il Molise al primo posto in Italia.
''Il Molise - ha spiegato Iorio - ancora una volta sconta la dura legge delle percentuali e delle indagini basate sul rapporto con gli abitanti. Il numero complessivo dei dirigenti e' di 91 unita'. Ora, e' il caso di ricordare che la Regione Molise ha le stesse identiche competenze, e quindi i necessari uffici che le gestiscono, della Regione Lombardia, o del Lazio e del Veneto. Mentre queste Regioni pero' raffrontano il numero dei loro dirigenti e dei rispettivi loro uffici con milioni di abitanti, il Molise lo deve fare con 320 mila residenti''.
Secondo Iorio, se si facesse una classifica in numeri assoluti ''il Molise si collocherebbe tra le Regioni piu' virtuose per unita' di dirigenti''.
Il Molise ha da gestire, come la Lombardia o il Lazio, i Lavori Pubblici, l'Urbanistica, l'Ambiente, la Sanita'. ''Materie - ha aggiunto - che abbisognano di dirigenti che coordinino i lavori degli uffici che debbono svolgere le specifiche mansioni in relazioni ai cittadini, alle imprese e alle altre istituzioni locali e nazionali. Di qui quel numero di 91 unita' che scaturisce da un complesso e particolareggiato Piano di Riduzione e Riorganizzazione ideato e portato avanti dal nostro Governo che ha visto, dal 2001 una riduzione del 30% - erano 127 - del numero complessivo dei dirigenti''.
''Mi auguro - ha ribadito Iorio - che in futuro alcune inchieste, sicuramente utili a fotografare la condizione di specifici settori, possano essere compiute con parametri diversi e veritieri che comprendano la realta' di ogni singolo territorio e ne riportino propriamente le condizioni''.
 
(red/31.03.09)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top