Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1368 - giovedì 14 maggio 2009

Sommario
- Edilizia:Decreto semplificazione, Governo non risponde a proposte Regioni
- Firmato contratto comparto sanità
- Terremoto Abruzzo: azioni Regioni al 13.05.09
- Berlusconi su rilancio edilizia
- Lombardo: Fiat, preoccupazione per lavoratori Termini Imerese
- Senato: via libera al Ddl sviluppo

+T -T
Berlusconi su rilancio edilizia

(regioni.it) Il governo conta di varare domani il piano casa che potrebbe liberare in 18 mesi una spesa di 70-150 miliardi di euro. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenendo agli Stati generali delle costruzioni. Per l'applicazione del piano casa serve ''una legge regionale. Le regioni amministrate dal centrodestra hanno gia' provveduto e le altre dovranno adeguarsi. Noi speriamo che entro luglio si possa provvedere a rispondere alle richieste dei proprietari che vogliono fare gli adeguamenti''.
Berlusconi ha anche dichiarato che ''entro 6 mesi verranno costruite delle case per 13 mila persone. Saranno spostate dalle tende perche' non vogliamo le baraccopoli''. ''Queste case - prosegue - verranno costruite su 14-20 aree abitative nel verde''. ''Per la ricostruzione generale dell'Abruzzo sara' impiegata una cifra pari a quella del ponte sullo stretto e cioe' piu' di 7 miliardi''. 
Berlusconi accoglie la richiesta di un tavolo interministeriale a palazzo Chigi lanciata da imprese e sindacati. E, rivolgendosi al presidente dell'Ance, l'associazione dei costruttori, garantisce: ''Ho letto il suo intervento. Posso dire che da vecchio collega delle costruzioni ho trovato tutte giuste le richieste e le osservazioni. Dimmi cosa fare, e non c'e' problema: io lo faccio''.
Pertanto con il decreto sul piano casa, ed in particolare con la semplificazione per i lavori e la possibilita' di ampliare le costruzioni, verranno ''messe in moto'', e nel giro di 18 mesi, risorse ''da 70 miliardi a 150 miliardi di euro, che sono miliardi che giacciono inoperosi nelle banche'', ha sostenuto Berlusconi. Tra le opportunita' per gli imprenditori legate all'impegno per le infrastrutture come volano per l'economia, Berlusconi ha parlato anche del piano per le carceri: ''Un piano per 1,5 miliardi per interventi sulle carceri, di cui un miliardo per nuove opere. Abbiamo trovato 500 milioni di euro, vorremmo procedere con il project financing facendo intervenire i privati''.E ci saranno poi le ''new-town'' da creare per dare case a ''famiglie e giovani'' che oggi non possono permettersi di affittare o acquistare una casa. ''Abbiamo pensato, ed e' una mia idea - dice Berlusconi agli imprenditori del settore -  di studiare la situazione di ogni capoluogo di provincia e di realizzare nuove citta' avanzate nel futuro con nuove tecnologie e sistemazioni urbanistiche di avanguardia. E di chiamare proprio voi a realizzarle''. Per acquistarle, le famiglie potranno contare su ''mutui, con un impegno importante da parte del sistema bancario, per la restituzione del prestito e ratei mensili pari o anche inferiori ai canoni di locazione dei diversi capoluoghi di provincia''.E' un progetto, ha detto Berlusconi, che ''ha le gambe per andare. E che puo' dare una spinta enorme al settore delle costruzioni, fare un balzo di Pil, e dare una forte spinta a tutta l'economia nazionale''.
Infine un’apertura verso l’Anci: ''Ci sara' un nostro intervento sul patto di stabilita' interno per quanto riguarda i comuni in modo che i risparmi possano essere destinati ad opere che riguardano  le costruzioni''. 


(red/14.05.09)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top