Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1377 - mercoledì 27 maggio 2009

Sommario
- Errani: rilancio edilizia; si può fare di più
- Cipe: Lombardo e Galan critici
- Cure palliative: Iorio, impegno cui devono corrispondere risorse
- Rinnovati Accordi per medici famiglia, pediatri e specialisti ambulatoriali
- Lombardia ricostruirà Casa dello Studente dell'Aquila
- Istat: retribuzioni e occupazione

+T -T
Rinnovati Accordi per medici famiglia, pediatri e specialisti ambulatoriali

Colozzi: le nuove convenzioni sono la base per riforma reale del settore

(regioni.it) Firmato il rinnovo del contratto per il settore convenzionato con il servizio sanitario nazionale che interessa circa 90 mila lavoratori tra medici di medicina generale, pediatri e specialisti. Il costo del contratto che si articola in tre sezioni, riguarda il biennio economico 2006-08. Presentato alla stampa oggi nella sede della Sisac, il rinnovo ha un costo di circa 279 milioni di euro (219 per la medicina generale, 34 per la pediatria di libera scelta, 26 per la specialistica ambulatoriale).
L'aumento lordo per i lavoratori sarà a regime pari al 4,85%. Nel dettaglio, per ogni assistito in carico il medico di assistenza primaria percepirà un aumento lordo di 3,09 euro (+4,43%), il pediatra di 5,78 euro (+4,37%) e lo specialista ambulatoriale di 2,18 euro (+4,81) per ogni ora di attivita'.  Ma chiuso un biennio, gia' si pensa al prossimo. Le Regioni infatti, come riferisce il coordinatore Sisac Franco Rossi, hanno intenzione di "iniziare presto la trattativa per il secondo biennio". Sara' quella la sede anche per affrontare alcuni nodi irrisolti come il rapporto con le societa' di servizi (anche cooperative) e il reperimento di nuove risorse. Rossi spiega che, con la firma di oggi, "si apre un nuovo percorso: si cambia verso un nuovo modello organizzativo che responsabilizza gli operatori e porta ad una dimensione piu' collettiva".
''Le Convenzioni rinnovate oggi rappresentano le basi per una riforma reale del settore, valorizzano la professione dei medici e garantiscono ai cittadini un servizio moderno e vicino alle loro esigenze. Per questo esprimo la mia piena soddisfazione''. E' questo il commento del presidente del Comitato di settore delle Regioni per il Comparto sanita', Romano Colozzi (assessore alle finanze della Lombardia), alla notizia del rinnovo dei contratti di lavoro (quadriennio normativo 2006-2009, biennio economico 2006-2007) per 67 mila medici di famiglia, 8 mila pediatri e 15 mila specialisti ambulatoriali, siglato il 27 maggio presso la SISAC.
''Questa intesa e' importante perché innovativa e pienamente condivisa dalle Organizzazione sindacali - aggiunge Romano Colozzi - ma avviene, ancora una volta con diversi mesi di ritardo rispetto alla scadenza naturale delle Convenzioni. Per non perdere altro tempo, nel corso dell'ultima riunione del Comitato di settore ho chiesto ai tecnici di lavorare sin dai prossimi giorni al nuovo Atto di indirizzo per il secondo biennio economico 2008-2009. La riforma delle regole di contrattazione e' diventata ormai improrogabile''.
I sindacati con Giacomo Milillo di Fimmg, Giuseppe Garaffo di Cisl medici, Giuseppe Mele di Fimp e Armando Masucci dell Uil Fpl esprimono soddisfazione per una "svolta condivisa". Ad oggi mancano all'appello le firme di Snami (il sindacato autonomo medici) che ha assicurato di apporla domani e di Smi.

cartella stampa Sisac: Rinnovati accordi per medicina generale, pediatri di libera scelta e specialisti ambulatoriali

[varie agenzie] Rinnovati accordi per medici famiglia, pediatri e specialisti ambulatoriali

(red/27.01.09)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top