Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1558 - lunedì 19 aprile 2010

Sommario
- Federalismo demaniale: Conferenza Regioni il 22 aprile
- Bolzano stanzia primi aiuti immediati a vittime disastro ferroviario
- Calabria: la "Giunta Scopelliti"
- Campania: Caldoro annuncia manovra di rientro
- Marche: la "Giunta Spacca"in attesa di deleghe
- Valle d'Aosta: ok a Ddl sul personale e a piano per ufficio Bruxelles

+T -T
Valle d'Aosta: ok a Ddl sul personale e a piano per ufficio Bruxelles

(regioni.it) Via libera alla riforma dell'organizzazione del personale della Regione autonoma Valle d'Aosta e degli enti del comparto unico. La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha varato un disegno di legge che “definisce i criteri di organizzazione delle strutture dell'Amministrazione regionale, degli enti pubblici non economici dipendenti dalla Regione, dei Comuni, delle Comunità montane e delle loro forme associative''. Inoltre, ''disciplina i rapporti di lavoro e di impiego alle dipendenze dei predetti enti, nel rispetto della loro autonomia statutaria, regolamentare e organizzativa”.
“Il provvedimento - ha commentato il presidente della Regione, Augusto Rollandin - rimodula l'organizzazione dirigenziale creando migliori connessioni''. Il ddl - conseguente alle recenti riforme approvate a livello statale (sia in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni sia riguardo alle assenze per malattia) – si pone ''l'obiettivo di valorizzare e riaffermare il ruolo da sempre esercitato dalla Regione nella disciplina dell'organizzazione degli uffici e nella regolamentazione del lavoro alle dipendenze degli enti del comparto unico regionale - come si legge nella relazione del provvedimento - ai fini di individuare e conseguentemente eliminare inefficienze e improduttività e di valorizzare il merito dei singoli, in un'ottica di considerazione della pubblica amministrazione sempre più al servizio della collettività”. Più in particolare, il disegno di legge ''intende delineare un sistema di regolamentazione e di organizzazione degli uffici pubblici regionali volto ad assicurare il rispetto e la realizzazione dei principi di imparzialità, trasparenza, efficienza, efficacia, economicità, pari opportunità, responsabilità, semplificazione, partecipazione ai procedimenti amministrativi, accesso ai documenti amministrativi, coordinamento e collaborazione tra organi e strutture, distinzione tra funzioni di direzione e di controllo degli organi di governo e funzioni di gestione dei dirigenti''.
La Presidenza della Regione ha poi reso noto che informa che nella sessione del 16 aprile della Giunta è stato approvato il Piano finanziario per lo svolgimento dell’attività dell’Ufficio di Rappresentanza a Bruxelles della Regione per l’anno 2010.Tra le attività pianificate si segnalano quelle di coordinamento, da parte dell’Ufficio di rappresentanza, della partecipazione regionale all’edizione 2010 degli OPEN DAYS – Settimana europea delle regioni e delle Città, organizzata dal Comitato delle Regioni e dalla Commissione europea, che si terrà a Bruxelles dal 4 al 7 ottobre. Inoltre, l’Ufficio ha già attivato, nel quadro del semestre di presidenza valdostano dell’Euroregione Alpi Mediterraneo, una serie di incontri periodici tra i responsabili degli Uffici di rappresentanza a Bruxelles delle Regioni dell’Euroregione Alpi Mediterraneo al fine di definire e realizzare iniziative comuni di valorizzazione dei territori dell’Euroregione, di condividere ed elaborare proposte progettuali congiunte da presentare a valere sui programmi a gestione diretta della Commissione europea e sui Programmi di cooperazione transnazionale, interregionale e transfrontalieri e, infine, per valutare eventuali attività di lobbying comune presso la Commissione europea.
L’Ufficio – si legge ancora nella nota della Regione - presterà assistenza tecnica alle strutture regionali anche per quanto riguarda i loro rapporti con gli organi, gli organismi e gli uffici comunitari nonché la Rappresentanza permanente d'Italia e assicurerà un raccordo con le altre rappresentanze delle Regioni italiane, principalmente attraverso la regolare partecipazione alle riunioni del Coordinamento degli Uffici Regionali a Bruxelles, uno strumento informale che gli uffici regionali italiani si sono dati per razionalizzare ed ottimizzare la propria attività. Tale foro si concretizzerà in una serie di attività ed eventi di comune interesse con l’obiettivo di parlare alle Istituzioni comunitarie con “voce sola”, evitando dispersioni e tentando di rappresentare il sistema regionale italiano in maniera corale. Il coordinamento nulla toglie all’attività delle singole Regioni a Bruxelles, bensì rafforza la loro visibilità e l’impatto delle loro azioni. Tale coordinamento conferisce alle Regioni una massa critica che rende la loro azione più forte ed incisiva. L’Ufficio assisterà le strutture regionali anche nei loro rapporti con gli uffici di rappresentanza delle altre regioni europee e gli altri organismi presenti a Bruxelles, tra cui la Communauté Française de Belgique nel quadro dell’Accordo di cooperazione concluso con il Governo regionale. Tale accordo, che prevede la collaborazione della Regione e della Communauté française nel campo dell’insegnamento, della cultura e della formazione giovanile, per il 2010 sarà principalmente volto ad incoraggiare gli scambi di giovani per mezzo di programmi multilaterali, francofoni ed europei.
 
(red/19.04.10)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top