Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1562 - venerdì 23 aprile 2010

Sommario3
- Emilia-Romagna. la "Giunta Errani"
- Lombardia: la "Giunta Formigoni"
- Toscana: la "Giunta Rossi"
- Sanità: Polverini e Caldoro Commissari
- Sanità: Polverini annuncia interventi su liste d'attesa
- Basilicata:la "Giunta De Filippo"

+T -T
Emilia-Romagna. la "Giunta Errani"

(regioni.it) “Sono veramente soddisfatto per il lavoro che ho realizzato scegliendo in base a due elementi prioritari: competenza ed esperienza di governo”. Così il presidente della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna, Vasco Errani, ha presentato il 23 aprile la nuova squadra di governo per la legislatura 2010-15.
Una presentazione “politica” – ha precisato Errani -, poiché “il decreto di nomina sarà fatto in concomitanza con la prima seduta della nuova Assemblea legislativa, che come previsto dallo Statuto regionale a sua volta può essere convocata non prima di 15 giorni dalla proclamazione di tutti i consiglieri da parte delle prefetture”. Un atto tecnico, fino al quale per l’ordinaria amministrazione sarà in carica la Giunta uscente.
Una Giunta di cui sono stati riconfermati tre assessori (Gian Carlo Muzzarelli, Tiberio Rabboni e Alfredo Peri), oltre il sottosegretario Alfredo Bertelli. Per il resto, ha annunciato Errani, “sono stati dati dei segnali chiari in relazione alla presenza femminile (che passa da 2 a 5), al rinnovamento (9 esponenti su 12), al rapporto con i territori dentro un’idea chiara di governo regionale”.
Il presidente è poi entrato nel merito delle singole scelte, definendo quelle relative alla Sanità e Scuola(“due settori strategici non solo per il peso nel bilancio ma per il ruolo che abbiamo in questi campi a livello nazionale”) come “scelte che hanno una credibilità e un’autorevolezza indiscutibili”. In particolare, per l’attività formativa ha annunciato “iniziative importanti nei prossimi mesi”.
Quindi il presidente ha voluto sottolineare la diversa composizione, rispetto alla precedente Giunta, per il tema delle Attività produttive e dello sviluppo sostenibile: “Questa è per noi una chiave importante per l’Emilia-Romagna, per la costruzione di nuove filiere produttive e per ciò che concerne la riconversione di una parte della nostra manifattura”.
Un ruolo fondamentale Errani lo ha attribuito alla delega sulla semplificazione affidata alla vicepresidente Simonetta Saliera: “Noi dobbiamo assolutamente dare in questa legislatura più efficienza, trasparenza e attivare nuove forme di partecipazione, aumentando l’efficacia del nostro sistema anche attraverso la rete telematica”.
Poi l’integrazione delle reti (“con la spina dorsale del nostro riferimento fondamentale per la costruzione del sistema regionale, il Ptr”), le politiche trasversali per i giovani e il welfare “che mette al centro le persone, la famiglia”.
Errani ha infine rimarcato il proprio compito di “favorire l’interdisciplinarietà” tra gli assessorati per una politica d’insieme. Infine il ringraziamento “non formale e sincero” per gli assessori uscenti, portatori di competenze che non devono essere perse”.
Giunta Regione Emilia-Romagna 2010-2015
  1. Vasco Errani (Pd): Presidente giunta - Accordi di programma, politiche di integrazione e di coordinamento delle reti e della ricerca
  2. Alfredo Bertelli (Pd): Sottosegretario alla presidenza
  3. Simonetta Saliera (Pd):Vicepresidente , Europa, bilancio, cooperazione con il sistema delle autonomie, regolazione dei servizi pubblici, semplificazione e trasparenza, politiche per la sicurezza
  4. Alfredo Peri (Pd): Programmazione territoriale, infrastrutture materiali ed immateriali, logistica e trasporti
  5. Gian Carlo Muzzarelli (Pd): Attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile, economia verde, autorizzazione unica integrata
  6. Tiberio Rabboni (Pd): Agricoltura, attività ittiche e venatorie
  7. Sabrina Freda (Idv): Ambiente, riqualificazione urbana
  8. Paola Gazzolo (Pd): Difesa del suolo e della costa, protezione civile
  9. Maurizio Melucci (Pd): Turismo, commercio
  10. Massimo Mezzetti (Sel): Cultura, sport
  11. Patrizio Bianchi (esterno): Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro
  12. Carlo Lusenti (esterno) :Politiche per la salute
  13. Teresa Marzocchi (Pd):Politiche sociali e di integrazione, volontariato, associazionismo e terzo settore
  14. Donatella Bortolazzi (Prc-Pdci):Sviluppo delle risorse umane e organizzazione, cooperazione allo sviluppo, progetto giovani, pari opportunità
 
On line delle brevi note biografiche.
 
(red/23.04.10)

+T -T
Lombardia: la "Giunta Formigoni"

(regioni.it)  Il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, ha annunciato il 23 aprile la composizione della Giunta regionale della IX legislatura (la quarta di governo Formigoni), composta da 16 assessori e 4 sottosegretari.
Ecco l'elenco.
1.            Presidente:Roberto Formigoni (Pdl)
2.            Vicepresidente e Assessore Industria, artigianato, edilizia e cooperazione: Andrea Gibelli (Lega Nord)
3.            Assessore Ambiente, energia e reti: Marcello Raimondi (Pdl)
4.            Assessore agricoltura: Giulio De Capitani (Lega Nord)
5.            Assessore Bilancio, finanze e rapporti istituzionali: Romano Colozzi (Pdl)
6.            Assessore Casa: Domenico Zambetti (Pdl)
7.            Assessore Commercio, turismo e servizi: Stefano Maullu (Pdl)
8.            Assessore Cultura e giovani: Massimo Buscemi (Pdl)
9.            Assessore Famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale: Giulio Boscagli (Pdl)
10.         Assessore Infrastrutture e Mobilità: Raffaele Cattaneo (Pdl)
11.         Assessore Istruzione, formazione e lavoro: Gianni Rossoni (Pdl)
12.         Assessore Protezione civile, polizia locale e sicurezza: Romano La Russa (Pdl)
13.         Assessore Sanità:Luciano Bresciani (Lega Nord)
14.         Assessore Semplificazione e digitalizzazione: Carlo Maccari (Pdl)
15.         Assessore Sistemi verdi e paesaggio Alessandro Colucci (Pdl)
16.         Assessore Sport: Monica Rizzi (Lega Nord)
17.         Assessore Territorio e urbanistica: Daniele Belotti (Lega Nord)
·                     Sottosegretario Attrattività e promozione del territorio: Francesco Magnano (Pdl)
·                     Sottosegretario Attuazione del programma ed Expo 2015: Paolo Alli (Pdl)
·                     Sottosegretario Cinema Massimo Zanello (Lega Nord)
·                     Sottosegretario Università e ricerca: Alberto Cavalli (Pdl)
La "squadra di governo", come prevede lo Statuto, è formata da 16 assessori e 4 sottosegretari. "Si tratta - ha detto il presidente Roberto Formigoni, presentando la Giunta - di una squadra forte e coesa. La scelta è stata compiuta con il criterio di garantire al meglio il compito di realizzare per intero il programma di governo che ci è stato riconsegnato firmato e controfirmato dai cittadini.
L'obiettivo è anche quello di saper rispondere al meglio alla nuove sollecitazioni, domande e opportunità che ci verranno segnalate dal territorio". Formigoni ha poi sottolineato che "nessuno dei consiglieri scelti dai cittadini deve sentirsi meno considerato o apprezzato per il fatto di non essere stato scelto per la Giunta".
In riferimento ad alcuni articoli usciti nei giorni scorsi sulla stampa, il presidente ha anche voluto ribadire come nella formazione della Giunta non ci siano esigenze di territorialità da soddisfare. "Nessun assessore - ha detto il presidente - risponde ad un singolo territorio ma tutti insieme rispondiamo alle esigenze di tutta la Lombardia. Lo abbiamo dimostrato in questi anni e continueremo a dimostrarlo nei prossimi anni".
Secondo Formigoni, i cittadini che non hanno un assessore della loro provincia "non devono sentirsi poco considerati" anche perché "il programma contiene con precisione i progetti di tutte le singole province" e inoltre "da molti anni funziona e andrà ancora avanti il metodo dei Tavoli territoriali, che sono il luogo in cui vengono concertate le politiche che riguardano un territorio".
La prima riunione di Giunta si terrà giovedì 29 aprile. "Nei prossimi giorni - ha aggiunto Formigoni - perfezionerò la nomina dei delegati. Posso già anticiparvi che l'onorevole Giancarlo Abelli sarà mio delegato per i rapporti con il Parlamento e le istituzioni del territorio, mentre Lionello Marco Pagnoncelli sarà mio delegato agli Enti locali e alla montagna".
On line alcune brevi note biografiche su Presidente , Assessori e Sottosegretari.
 
(red/23.04.10)

+T -T
Toscana: la "Giunta Rossi"

(regioni.it) “La Giunta che presento ha forti caratteri di innovazione e' piu' leggera di quelle che l'hanno preceduta. E' in assoluto la piu' femminile, e anche in questo rappresenta una vera svolta nella storia di questa Regione. E' una Giunta che presenta il numero piu' alto di competenze formatesi fuori da percorsi politici. E' una Giunta aperta, e quindi piu' somigliante e rappresentativa alla nostra societa' cosi' come e' oggi. E' una Giunta che valorizza pertanto le differenze di storia e di cultura. Tutto cio' ci dara' piu' slancio, ci rendera' piu' dinamici, veloci, aderenti ai problemi della societa' e anche piu' vivaci: una squadra unita al servizio della Toscana”. Con queste valutazioni, il Presidente Enrico Rossi ha presentato al Consiglio la nuova Giunta regionale della Toscana, a conclusione del suo intervento di illustrazione del programma.
“La composizione della Giunta - ha proseguito Rossi - e' sempre un fatto non facile, se si vuole raggiungere il massimo nell'interesse dei cittadini e il massimo dell'equilibrio tra competenza, rappresentanza, continuita' e innovazione. Questo e' stato il mio sforzo e credo di esserci riuscito in gran parte, anche tenendo conto della pesante, e pure giusta, riduzione del numero dei componenti dell'esecutivo''.
  1. Presidente: Enrico Rossi (Pd)
  2. Vicepresidente e Assessore  scuola, università e ricerca: Stella Targetti (Pd)
  3. Assessore Welfare e politiche per la casa: Salvatore Allocca (Rc)
  4. Assessore Ambiente e energia Anna Rita Bramerini (Pd)
  5. Assessore  Infrastrutture e mobilità: Luca Ceccobao (Pd)
  6. Assessore Urbanistica e pianificazione del territorio: Anna Marson (esterno)
  7. Assessore  Bilancio e rapporti istituzionali: Riccardo Nencini (Psi)
  8. Assessore  Agricoltura: Gianni Salvadori (esterno)
  9. Assessore Cultura e turismo: Cristina Scaletti (esterno)
  10. Assessore Sanità: Daniela Scaramuccia (esterno)
  11. Assessore Attività produttive, lavoro e formazione: Gianfranco Simoncini (Pd)
On line sul sito della regione Toscana le biografie del Presidente e degli Assessori
(red/23.04.10)

+T -T
Sanità: Polverini e Caldoro Commissari

(regioni.it) Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, ha deciso di nominare i neo-Presidenti delle Regioni Lazio e Campania, Renata Polverini e Stefano Caldoro, Commissari ad acta per l'attuazione dei piani di rientro dei disavanzi sanitari nelle rispettive Regioni. Hanno partecipato alla discussione i due Presidenti, appositamente invitati.
Lo rende noto un
comunicato di Palazzo Chigi
.
 
(red/23.04.10)

+T -T
Sanità: Polverini annuncia interventi su liste d'attesa

La Presidente del Lazio: "accorperemo le Asl"

(regioni.it) La Presidente della Regione, Renata Polverini, e' stata ufficialmente nominata Commissario per la sanità nel Lazio. L'incarico e' arrivato dalla riunione del Consiglio dei ministri che si e' svolta il 23 aprile. La Polverini era presente a Palazzo Chigi.
“Oggi c'è stata l'ufficializzazione dell'incarico di commissario della sanità. Sicuramente uno dei primi interventi che metteremo in campo e' quello per eliminare le liste d'attesa, cercando modalita' diverse ma possibili - dice Polverini - Accorperemo le Asl e faremo tutto ciò di cui abbiamo parlato nel programma elettorale”.
 
(red/23.04.10)

+T -T
Basilicata:la "Giunta De Filippo"

Esce un esterno, entra l'Idv

(regioni.it) Il Presidente della Regione, Vito De Filippo, ha presentato il 23 aprile la nuova Giunta, composta da:
  1. Vito De Filippo (Pd): Presidente
  2. Agatino Mancusi (Udc) Vice Presidente e Assessore all’Ambiente-Territorio-Politiche della Sostenibilità
  3. Rosa Gentile (Assessore Infrastrutture, Opere Pubbliche e Mobilità)
  4. Attilio Martorano (Assessore Salute, Sicurezza e Solidarietà Sociale, Servizi alla Persona e alla Comunità)
  5. Rosa Mastrosimone (Idv) Assessore Formazione, Lavoro, Cultura e Sport
  6. Wilma Mazzocco (Api) Assessore Agricoltura, Sviluppo Rurale, Economia Montana
  7. Erminio Restaino (Pd) Assessore Attività Produttive, Politiche dell’Impresa, Innovazione Tecnologica

Il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo, ha quindi sostituito uno dei componenti esterni del suo esecutivo, nominato il 21 aprile, con una donna dell'Italia dei valori. L'assessore che non entra più in giunta (cfr. “Regioni.it” n. 1561)è l'''esterno'' Donato Viggiano, ricercatore dell'Enea, al quale era stata affidata la delega alla cultura e alla formazione; al suo posto entra Rosa Mastrosimone, nella passata legislatura consigliere regionale, non rieletta nelle elezioni del 28 e 29 marzo scorso. Di conseguenza, sono ora tre le donne che fanno parte della nuova giunta regionale lucana. Presentando la Giunta ai giornalisti, De Filippo ha spiegato i motivi della sostituzione di Viggiano con Mastrosimone: ''il 22 aprile - ha detto il Presidente - Viggiano ha misurato, insieme a me, con i vertici dell'Enea una certa incompatibilità di ruolo, anche politica. Questo – ha continuato - ha riaperto il fronte sul secondo partito della coalizione, l'Italia dei Valori''. De Filippo ha spiegato che l'Idv ''ha accolto il mio schema innovativo e ha indicato una donna'', Rosa Mastrosimone. Il Presidente ha sottolineato che con la nomina di quest'ultima (che ha ricevuto anche la delega alla semplificazione amministrativa), la Giunta regionale della Basilicata risulta composta per metà da donne. Il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito De Filippo ha comunicate ai neo assessori durante la loro presentazione ai giornalisti anche i contenuti di una direttiva tesa al risparmio delle spese ordinarie. E’ previsto l’arrivo in Regione con auto propria, e il taglio delle risorse per l’acquisto dei giornali. Le telefonate personali con il cellulare regionale saranno possibili premettendo il numero 46. Una direttiva che il Presidente ha adottato di sua iniziativa ed estesa ai dirigenti ed ai direttori generali: “Dopo le elezioni – ha aggiunto il Governatore - anche io vengo in Regione con la mia automobile”. Il Presidente ha spiegato i contenuti della direttiva con la necessità di caratterizzare il governo regionale ''con sobrietà, semplicità e umiltà. Tra qualche settimana - ha aggiunto - renderò noto il conto del risparmio. La somma non spesa - ha concluso - vogliamo investirla per il volontariato, le associazioni e per soccorrere le povertà”.

- On line sul sito della Regione Basilicata le biografie di Presidente e Assessori.
 
(red/23.04.10)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top