Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1564 - martedì 27 aprile 2010

Sommario
- Sanità: si lavora ad un sistema efficace di verifica e controllo
- Istat: redditi famiglie 2007
- Federalismo demaniale: Calderoli, Zaia, La Loggia
- Puglia: la "Giunta Vendola"
- Bilinguismo: importante passo in avanti in Alto-Adige
- Turismo: nuovo Regolamento Enit

+T -T
Istat: redditi famiglie 2007

Bilancio Inps

(regioni.it) L’Istat ha diffuso l’idagine relativa al 2007 sull’economia delle famiglie: Redditi. Nel 2007 il cuneo è pari al 44,5% del costo del lavoro. E secondo questi dati un lavoratore autonomo su tre(35,4%) guadagna meno di 10 mila euro l'anno.
Le imposte dirette pesano mediamente per il 18,6% sui redditi delle famiglie italiane, ma e' sui single che avviene il maggior prelievo sul reddito e'quella con un'aliquota pari al 20,9%.
Considerando tutte le fonti di reddito, nel 2007 il reddito individuale totale dei residenti in Italia è risultato, nel 27,5 per cento dei casi, inferiore a 10.000 euro, nel 55,3 per cento compreso tra 10.001 e 30.000 euro, nel 15 per cento compreso tra 30.001 e 70.000 euro e solo nel 2,2 per cento dei casi supera i 70.000 euro annui.
I redditi lordi individuali da lavoro dipendente (al netto dei contributi sociali) si concentrano, per il 50 per cento circa, nella fascia di reddito compresa fra i 15.001 e i 30.000 euro annui. I redditi lordi dalavoro autonomo, viceversa, risultano più dispersi rispetto ai redditi da lavoro dipendente: nel 35,4 per cento dei casi essi sono inferiori a 10 mila euro (contro il 22,1 per cento dei redditi da lavoro dipendente), nel 21,5 per cento dei casi superiori a 30 mila euro (contro il 14,4 per cento dei redditi da lavoro dipendente). I redditi lordi da pensione, a loro volta, sono concentrati nella classe inferiore: il 42,7 per cento risulta, infatti, al di sotto dei 10.000 euro annui.
Intanto l’Inps rende noto che la spesa pensionistica sale all’11,3% del prodotto interno lordo.  La spesa per le pensioni in Italia continua a salire e nel 2009 si e' attestata a oltre 173 miliardi di euro, il 3% in piu' sul 2008, con una incidenza sul Pil che arriva all'11,32%. Il bilancio dell'Inps ha chiuso lo scorso anno con un avanzo finanziario di 7,9 miliardi di euro.
 
 (red/27.04.10)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top