Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1625 - venerdì 23 luglio 2010

Sommario
- Formigoni: la manovra è insostenibile
- Ansa su dati Copaff: peso tributi locali 2008
- Fiat in Serbia: Vito De Filippo, Cota, Vendola
- Alimenti per lattanti: parere su Decreto
- Protesi mammarie: parere sui istituzione Registri
- Stato-Regioni: il calendario II semestre 2010

+T -T
Formigoni: la manovra è insostenibile

Rollandin: compensazione di fondi tra Regioni e Ministeri

(regioni.it) “Noi continuiamo a contestare la manovra e diciamo che è insostenibile”. Così Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, in un'intervista al Corriere della Sera
''Sono venuti a contarci quante sedi estere e e quante partecipazioni societarie avevamo e hanno anche sbagliato. Adesso guardiamo nei costi dei ministeri e della pubblica amministrazione statale''.
Formigoni suggerisce di partire da subito con la commisisone mista Stato-Regioni, unico punto della manovra sul quale Governo e Regioni erano d'accordo, per fare chiarezza sui costi di ministeri e pubblica amministrazione. Mentre resta ''una trappoletta inaccettabile'' della manovra l'obbligo per le Regioni di ripartire i tagli.
''Sia lo Stato a farsi carico - dice Formigoni - di valutare, sulla base dei criteri oggettivi concordati, chi ha fatto bene e chi no''. 
Quanto alle dichiarazioni di Tremonti, relative ai ''grattacieli'', Formigoni non rinuncia alla replica. ''Ricordo all'amico Tremonti che sono simbolo di modernita' e di efficienza: costruendo il secondo palazzo della Regione risparmieremo alcuni milioni di euro all'anno che oggi spendiamo per gli affitti di 31 sedi, in cui sono dislocati i nostri uffici''. "Pertanto adesso guardiamo nei costi dei ministeri e della pubblica amministrazione statale». 
E rispetto al tavolo con il Governo:  «A due condizioni. Che il dialogo invocato dal ministro sia serio: ascolteremo quello che ha da dirci e noi faremo proposte. Seconda condizione è che si lavori da subito». Al ministro Fitto che parlava di settembre: «Abbiamo io giorni a luglio e altri dieci ad agosto: si parte subito». Cos'è questa commissione di cui parla «E il solo punto su cui Regioni e Governo erano d'accordo: una commissione mista Stato-Regioni, una vera e propria due diligence sullo Stato. Una proposta epocale».
«Sì, perché in tanti anni di storia della Repubblica non si è mai fatta chiarezza sui costi dei ministeri in particolare e della pubblica amministrazione in generale». E il federalismo fiscale? «ci facciano vedere quali sono le risorse che vogliono fiscalizzare, per recuperare almeno una parte delle risorse tagliate della manovra E tengano presente l'impegno preso: il federali-smo non deve avere costi aggiuntivi per lo Stato e per i cittadini». 
Formigoni conclude: «Noi continuiamo a contestare la manovra e diciamo che è insostenibile. Ma il Parlamento ha votato e quindi, invece di stare qui a piangere o a recriminare, cerchiamo altre soluzioni. Devo negoziare, per ridurre l'impatto dei tagli». 
Per Rolladin ''anche se approvata dal Parlamento, sara' inevitabile, per dar corso alla manovra, che il Governo apra un tavolo di confronto con le Regioni''. Il presidente della Regione autonoma Valle d'Aosta, Augusto Rollandin, precisa che ''senza un percorso comune, numerosi provvedimenti previsti dalla manovra' saranno di difficile attuazione''.
Rollandin ha poi ribadito ''se si decentrano competenze alle Regioni non si capisce perche' continuino a rimanere in capo ai Ministeri; vogliamo - ha concluso il presidente della Valle d'Aosta - attivare un tavolo tecnico e politico per ragionare su dati certi e condividere una compensazione di fondi tra Regioni e Ministeri, fermo stando il saldo della manovra''.
Formigoni: con i nostri palazzi efficienza e risparmi

 

 

Presidenti/assessori
Regione
Data - Link
Presidente Vito De Filippo
Basilicata
Presidente Roberto Formigoni
Lombardia
Assessore Dario Stèfano
Puglia
Presidente Luca Zaia
Veneto
Assessore Stefano Vinti
Umbria
Presidente Vasco Errani
Emilia-Romagna
Presidente Michele Iorio
Molise
Presidente Michele Iorio
Molise
Assessore Michele Cimino
Sicilia
Presidente Roberto Formigoni
Lombardia

 
(red/23.07.10)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top