Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1670 - giovedì 21 ottobre 2010

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 26 e il 27 ottobre
- Mezzogiorno: incontro Presidenti con Confindustria
- Caldoro su emergenza rifiuti a Napoli
- Istat: dati su industria, commercio estero e popolazione
- Sanità: In Italia si spende il 9% del PIL, in Germania e Francia l'11%
- Lombardo: Tirrenia, con Mediterranea per interesse Sicilia

+T -T
Istat: dati su industria, commercio estero e popolazione

(regioni.it) Ad agosto nel settore dell’industria sono aumentati gli ordinativi. Lo rileva l’Istat. Gli ordinativi dell'industria ad agosto hanno registrato una crescita del 32,4% (dato grezzo) rispetto allo stesso mese del 2009, e del 7,3% rispetto a luglio. E' la variazione tendenziale più alta dal 2001.
Nel contempo l’Istat ha reso noti anche i dai sull’export verso i paesi extra UE, e cioè la stima preliminare sull'interscambio commerciale con i paesi extra Ue,  e i primi dati sulla popolazione riferiti all’anno 2010.
A settembre, rispetto allo stesso mese del 2009, le esportazioni verso i paesi extra Ue aumentano del 13% e le importazioni del 32%. Il saldo commerciale risulta in deficit per 2,746 miliardi di euro, il peggioramento rispetto al disavanzo (569 milioni di euro) dello stesso mese del 2009.
Per quanto riguarda invece i dati sulla popolazione sono in calo le nascite e in aumento gli immigrati nei primi cinque mesi del 2010: Bilancio demografico mensile.
La popolazione residente in Italia e' di 60.442.587 abitanti (rpt, 60.442.587 abitanti), pari a +102.250 persone rispetto all'inizio dell'anno (+0,17%). Questo aumento si e' concentrato nelle regioni del Centro (+0,28%), del Nord-est (+0,24%) e del Nord-ovest (+0,23%).
Il movimento naturale fa registrare nel complesso un dato negativo, -28.455, ma in misura inferiore ai corrispondenti cinque mesi del 2009, il cui dato ammontava a -36.726. Il saldo è negativo in tutte le ripartizioni, con un tasso di variazione naturale pari a -0,5 per mille.
Nei primi cinque mesi del 2010 i dati relativi al movimento migratorio con l'estero fanno registrare un saldo positivo (+157.682), ma ridotto rispetto a quello degli stessi mesi dell'anno precedente (+160.857), con una diminuzione del 2,0 per cento diffusa nelle ripartizioni del Nord e del Centro, lievemente compensata da un incremento nelle regioni del Mezzogiorno. Il tasso migratorio estero è stato pari al 2,6 per mille a livello nazionale ma registra valori più elevati nell'Italia Centrale (3,5 per mille) e al nord (3,1 per mille). Nelle ripartizioni Meridionale e Insulare ha registrato valori più bassi, rispettivamente pari a 1,5 e 1,3 per mille.
 
 

 
(red/21.10.10)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top