Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1707 - giovedì 16 dicembre 2010

Sommario
- Accordo su federalismo e Trasporto locale
- Federalismo-manovra: accordo Governo-Regioni in 7 punti
- Accordo Governo-Regioni: la soddisfazione dei protagonisti
- Nucleare: rinviato parere su delibera Cipe

+T -T
Accordo su federalismo e Trasporto locale

(regioni.it) Accordo tra Governo e Regioni su federalismo fiscale, sul finanziamento del trasporto pubblico locale e su alcuni aspetti della manovra.
''Il parere positivo espresso dalle regioni sul decreto attuativo del federalismo fiscale e' frutto di un accordo politico che permette di evitare una situazione gravissima per il trasporto pubblico locale''. Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, dopo l'intesa siglata col governo che ha nuovamente stanziato le risorse dal 2011 per il Tpl.
Errani precisa che sul federalismo fiscale l’Intesa permette un importante passo in avanti, ma siamo solo all'inizio di un percorso ancora tutto da verificare in termini concreti nella sua attuazione. Errani spiega che “opo un lungo e difficile lavoro e' stato fatto un passo avanti e abbiamo stretto l'intesa sul decreto sul federalismo fiscale regionale e i costi standard sanitari''.
“Abbiamo evitato una situazione gravissima, in particolare sul trasporto pubblico locale – ribadisce Errani - La strada sarà impegnativa e richiederà risposte concrete e puntuali''.
''Le Regioni - ha spiegato Errani - hanno ottenuto, rispetto al trasporto pubblico locale, che le risorse liberate dal patto di stabilita' siano spendibili per il 2011 mentre dal 2012 il governo si e' impegnato a fiscalizzare il trasporto. Allo stesso modo il governo si e' impegnato, dal 2012, a rivedere i 4 miliardi e mezzo di tagli che erano stati previsti dalla manovra di luglio''.
Ma nell'intesa raggiunta tra Stato e  Regioni su federalismo fiscale resta aperto il tema del ticket  sanitario: "il governo ha un impegno nel patto della salute - ha spiegato Errani - o copre l'importo intero del ticket o e' il governo che dovra' introdurre il ticket. Questo in un momento del genere sarebbe un problema. Questo tema resta aperto".
Infine  "è stato chiarito" che il taglio del 50% della spesa per i precari previsto dalla manovra estiva "non riguarda il personale sanitario". Nell'accordo raggiunto il governo, infatti, si conferma che le vigenti disposizioni limitative delle assunzioni non si applicano agli enti del servizio sanitario nazionale che non sono interessate dai piani di rientro.
 
 
(red/16.11.10)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top