Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1884 - giovedì 6 ottobre 2011

Sommario
- Commissione rinnovamento istituzioni: designati rappresentanti Regioni
- Anci: Delrio nuovo presidente
- Rating Moody's: Caldoro, Zaia, De Filippo, Cota, Polverini
- Moody's declassa anche Regioni ed enti locali
- Paestum, 17-20 novembre: Borsa Mediterranea Turismo Archeologico
- Lazio: Cetica, stiamo scalando la montagna del debito della sanità

+T -T
Lazio: Cetica, stiamo scalando la montagna del debito della sanità

L'Assessore difende la Delibera 57/2011

“Stiamo scalando la montagna del debito della sanità che abbiamo ereditato riducendo i costi e gli sprechi ma, soprattutto, cercando di non far soffrire le imprese sane di questa regione che, con senso di responsabilità e con la massima trasparenza, sono disponibili ad affrontare qualche sacrificio oggi per stare meglio domani, mantenendo produzione e occupazione nel Lazio: se Assobiomedica si chiama fuori ci dispiace ma ce ne faremo una ragione". E' quanto dichiara, in una nota, l'assessore regionale al Bilancio, Stefano Cetica.
“Dobbiamo tuttavia precisare - aggiunge l'assessore- al di là delle calunniose e irresponsabili dichiarazioni del Presidente Rimondi che si permette di parlare di default pilotato, che non costringiamo nessuno a rinunciare ad un proprio diritto ma chiediamo semplicemente quella collaborazione che l'anno scorso, con una delibera simile a quella criticata - la 572/2010 – oltre novecento imprese del settore ci hanno offerto, rinunciando al 5% della sorte oltre che agli interessi: il tutto per oltre 220 milioni di pagamenti".
“La Dgr 57/2011, di cui parla Assobiomedica nel suo inqualificabile comunicato - spiega Cetica - è rivolta sempre a sanare vecchi debiti delle aziende che non hanno voluto entrare nell'accordo per i pagamenti a 180 giorni, e prevede che sia pagato prima chi rinuncia ad una piccola parte della sorte e solo un po' più tardi chi, oltre alla sorte, vuole anche gli interessi. Nessuna costrizione, dunque, come peraltro dimostra il successo che anche questa delibera sta avendo considerato che - conclude l'assessore- sono quasi 200 le imprese che hanno già chiesto di aderire; se altre regioni seguiranno l'esempio del Lazio, come paventa Assobiomedica, vorrà dire semplicemente che ci sarà, con buona pace di Rimondi, maggiore liquidità a costi più contenuti di quelli offerti dal mercato”.



( red / 06.10.11 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top