Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1885 - venerdì 7 ottobre 2011

Sommario
- Il 13 Ottobre Conferenza delle Regioni
- Napolitano: federalismo utile ma sbagliata interpretazione miracolistica
- Errani su ipotesi condono nel decreto sviluppo
- Fitto: accolta richiesta autonomie per commissione paritetica
- UE: proposte "critiche" su politica di coesione
- Cipe: fondi Fas per ripiano disavanzi sanitari Abruzzo, Campania e Lazio

+T -T
Errani su ipotesi condono nel decreto sviluppo

"Un dato veramente negativo"

(regioni.it) Il ministro per i rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto, dichiara che 'il governo e' alle prese con il decreto Sviluppo; all'interno di questo decreto faremo le valutazioni necessarie senza escludere a priori nulla''.
Si discute anche dell'ipotesi di un condono fiscale ed edilizio da inserire nel decreto. Per il presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle regioni, Vasco Errani, si tratta di ''un dato veramente negativo'' ed e' ''triste'' che il tema riemerga nelle politiche di rilancio del paese di fronte all'attuale crisi economica.
''E' triste pensare che dopo annunci e annunci relativi al decreto sulla crescita che e' il primo problema di questo paese - ha osservato Errani - dopo due manovre che non affrontano in nessun modo la crescita ma che anzi sono recessive, da questo grande dibattito riemerga il condono''.
Ribadice Errani: “Io insisto: bisogna cambiare strada, la strada e' quella delle riforme. La strada - ha aggiunto ancora Errani - e' quella di costruire nuove politiche industriali, quella di promuovere innovazione per costruire nuove filiere industriali. Non vedo, ad oggi nel governo la condizione per fare questo discorso''. Inoltre, secondo Errani, ''se si costruisce una politica seria nazionale di defiscalizzazione rispetto a interventi volti alla riqualificazione e all'efficienza energetica, faremmo un passo in avanti''.
''Basta, questa fiction deve finire altrimenti il paese non ce la fa''.  ''C'e' difficolta' sul decreto sviluppo? - ha dichiarato Errani -. Non c'e' problema: vado in transatlantico e sparo un nome nuovo per il partito. Basta - ha concluso -, questa fiction deve finire altrimenti il paese non ce la fa''.
La strada invece è quella – sottolinea Errani – di costruire nuove politiche industriali, la strada e' quella di promuovere l'innovazione". Ma, conclude Errani, "non vedo ad oggi nel Governo la condizione per fare questo discorso".



( red / 07.10.11 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top