Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1900 - venerdì 14 ottobre 2011

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 20 ottobre
- Sviluppo: Regioni ed enti locali al Governo, serve confronto
- Tesoro, Bankitalia: dati su entrate erariali
- Istituti musicali: tavolo tecnico Stato-Regioni
- Istat: inflazione; commercio estero
- Cavallera Presidente di Itaca

+T -T
Istat: inflazione; commercio estero

(regioni.it) Il tasso d'inflazione annuo a settembre e' salito al 3,0% dal 2,8% di agosto. Lo rileva l'Istat, rivedendo al ribasso le stime provvisorie (+3,1%).
Resta comunque il livello piu' alto dall'ottobre 2008. Il dato incorpora solo parzialmente gli effetti dell'aumento dell'Iva.
Ad agosto il disavanzo commerciale e' pari a 3,2 miliardi di euro, in lieve contrazione rispetto al deficit registrato nello stesso mese del 2010 (-3,5 miliardi).
Lo rileva l'Istat aggiungendo che il disavanzo dei primi otto mesi del 2011 e' in forte peggioramento, attestandosi a 23,8 miliardi, valore nettamente superiore a quello segnato nello stesso periodo dello scorso anno (-17,3 miliardi). A pesare e' soprattutto la bolletta energetica mentre migliora il saldo non energetico (+18,6 miliardi di euro).
Anche a settembre il cosiddetto carrello della spesa ha registrato un aumento di prezzi superiore alla media. Per il raggruppamento dei prodotti acquistati con maggiore frequenza (dal cibo ai carburanti) la crescita e' stata del 3,7% su base annua (ad agosto era al 3,6%) contro un tasso d'inflazione al 3,0%, raggiungendo cosi' il livello piu' alto dall'ottobre del 2008. Lo comunica l'Istat, aggiungendo che l'aumento su base mensile e' stato dello 0,3%.
A settembre il prezzo della benzina e' aumentato del 16,3% (dal 16,1% di agosto) su base annua, mentre e' diminuito dello 0,4% su base mensile.
Lo comunica l'Istat, aggiungendo che il prezzo del gasolio per i mezzi di trasporto e' salito del 19,2% in termini tendenziali (in decelerazione rispetto al 20,3% di agosto), segnando un calo dello 0,4% a livello congiunturale.
L'inflazione acquisita per il 2011 e' cosi' pari al 2,6%, mentre quella di fondo, calcolata al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, sale al 2,4% dal 2,2% di agosto. Al netto dei soli beni energetici, il rialzo tendenziale risulta pari a al 2,3% (era 2,1% ad agosto).
L'indice armonizzato dei prezzi al consumo per i Paesi dell'Ue (Ipca) aumenta del 2,0% su base mensile e del 3,6% su base annua (la stima provvisoria era +3,5%), in marcata accelerazione rispetto ad agosto 2011 (+2,3%). La forte variazione congiunturale, spiega l'Istat, e' in gran parte dovuta al venire meno dei saldi stagionali.
Guardando ai diversi settori, su base annua i maggiori tassi di crescita interessano i trasporti (+6,7%), l'abitazione, acqua, elettricita' e combustibili (+5,2%) e le bevande alcoliche e tabacchi (+3,8%). Quelli piu' contenuti si registrano per servizi sanitari e spese per la salute (+0,6%) e ricreazione, spettacoli e cultura (+1,4%). In flessione risultano i prezzi delle comunicazioni (-1,6%).
A livello territoriale, Potenza (+4,6%), Milano (+4,1%) e Bari (+4,0%) sono le citta' in cui i prezzi registrano gli aumenti piu' elevati rispetto a settembre 2010. Le variazioni piu' moderate riguardano Palermo (+2,3%), Cagliari e Torino (per entrambe +2,4%).

 

Commercio estero

Ad Agosto 2011 il saldo fra import ed export è negativo per 3.152 milioni di euro
Comunicato stampa, venerdì 14 ottobre 2011

Prezzi al consumo

A settembre 2011 NIC invariato su agosto +3% in un anno; IPCA +2% su agosto e +3,6% in un anno
Comunicato stampa, venerdì 14 ottobre 2011



( red / 14.10.11 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top