Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1965 - giovedì 2 febbraio 2012

Sommario
- Liberalizzazioni: serve confronto con il Governo
- Liberalizzazioni: Polverini, parere condizionato da confronto con Governo
- Agricoltura: De Filippo, esentare immobili rurali da IMU
- Apprendistato: Simoncini, attendiamo riconvocazione del Ministro
- Cnel, Bankitalia, Isfol: differenze salariali uomini-donne
- Istat: nuove stime conti economici regionali 2007- 2009

+T -T
Liberalizzazioni: Polverini, parere condizionato da confronto con Governo

(regioni.it) Sul tema delle liberalizzazioni e rispetto all’iter di conversione del Decreto Legge, “c'e' una posizione molto articolata  da parte delle Regioni”, ha spiegato  il Presidente della Regione Lazio Renata Polverini, al termine della Conferenza delle Regioni. “Alcune questioni per noi sono assolutamente dirompenti - ha  spiegato - prima fra tutte la tesoreria unica che mette in effettiva difficoltà tutte le Regioni perché nel momento in cui non hanno più liquidità non solo non c'è la possibilità di andare verso quel  processo di velocizzazione dei pagamenti che e' all'origine del decreto, ma addirittura non ci sono più le garanzie per le banche che poi intervengono anche sugli sconfinamenti. E' una questione assolutamente complessa che peraltro va in contrasto col federalismo e l'autonomia delle Regioni perché sembra quasi una sorta di commissariamento amministrativo - ha aggiunto - su  questo punto il governo dovrà dare una risposta altrimenti è evidente che non potrà esserci un parere positivo delle Regioni. Ci  sono poi anche altre questioni importanti che investono in generale le liberalizzazioni, a cominciare dai trasporti". "Chiediamo un tavolo  politico - ha concluso - che tenti di dirimere queste grandi questioni e speriamo e siamo convinti che il governo ce lo vorrà concedere”.
Una posizione che il Presidente della Regione Lazio ha poi ribadito al termine della Conferenza Unificata del 2 febbraio: “abbiamo condizionato il nostro parere – spiega Renata Polverini - all'accoglimento degli emendamenti presentati e abbiamo chiesto un tavolo politico al quale dovranno partecipare anche gli altri ministri interessati. Il ministro Gnudi si è fatto portavoce di questa richiesta da parte delle Regioni. Siamo in attesa - ha aggiunto - di sapere dal governo se c'è questo tavolo e soprattutto, rispetto agli emendamenti presentati, cosa ciascun ministero intenda fare. Su alcune questioni ci sono delle condizioni che per le Regioni sono assolutamente inaccettabili, pur condividendo il percorso di liberalizzazione: in particolare su alcune questioni che investono il processo di liberalizzazione del trasporto pubblico locale. Una questione che invece a nostro avviso non è attinente con le liberalizzazioni e che non raggiunge peraltro l'obiettivo di velocizzare la spesa – ha sottolineato Polverini - ed e' assolutamente inaccettabile per le Regioni e' la tesoreria unica. Su questo si innesta un meccanismo che fa apparire una sorta di commissariamento che non è possibile accettare, perché le Regioni sono istituzioni costituzionalmente previste e hanno una Assemblea legislativa - ha concluso - e questo le pone in una situazione diversa”.



( red / 02.02.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top