Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1966 - venerdì 3 febbraio 2012

Sommario
- Liberalizzazioni: proposte ed emendamenti della Conferenza delle Regioni
- Sanità: Regioni su trattamento dati per studi osservazionali
- Regioni a statuto speciale e Province autonome incontrano Monti
- Istat: più tecnologico paniere per calcolo inflazione
- Rambaudi: Regioni chiedono rifinanziamento fondo sociale
- Turismo: Celli Presidente dell'Enit

+T -T
Regioni a statuto speciale e Province autonome incontrano Monti

(regioni.it) Alcune Regioni speciali e le province autonome hanno incontro il 2 febbraio su specifiche questioni riguardanti i provvedimenti economici del Governo.
La sardegna ha posto all’attenzione  l’nsularita', questione entrare, trasporti, vertenze industriali, fondi fas, problematiche legate al sistema di riscossione: sono questi i temi al centro dell'incontro tra il governatore Ugo Cappellacci e il presidente del Consiglio Mario Monti svoltosi questo pomeriggio a Palazzo Chigi. "E' stato un incontro positivo - ha dichiarato Cappellacci, al termine del confronto -. Abbiamo ipotizzato un percorso che, attraverso la costituzione di una serie di commissioni miste governative e regionali, deve portare ad affrontare non solo le emergenze, ma anche quei nodi storici che nel tempo hanno limitato lo sviluppo della nostra Isola".
Il governo ha preso atto dello spirito della Regione Sardegna, presentatasi con una delegazione che e' un esempio di quell'Italia dialogante che intende crescere sulla base di processi virtuosi. "A fronte di questa composizione che rappresenta tutto lo schieramento politico-istituzionale - ha spiegato Cappellacci - c'e un processo che vede l'intera societa' sarda coesa che prova a trovare una sintesi comune su problemi molto antichi. Problemi che oggi danno luogo a manifestazioni particolarmente forti di malessere con un'escalation preoccupante. Non sono manifestazioni a tutela di interessi di parte, ma il grido di una terra che soffre a causa di problemi antichi. Abbiamo avviato un percorso di leale collaborazione istituzionale - ha concluso Cappellacci - che auspichiamo possa portare quanto prima a risultati significativi sia sul fronte delle emergenze sia su quello della rilancio del nostro sistema economico-sociale".
"Lo aveva gia' anticipato il presidente Lombardo al presidente Monti: estendere l'Imu al settore agricolo aggravera' la crisi di questo settore strategico che in questo momento avrebbe bisogno, invece, di significativi interventi a sostegno delle nostre produzioni, sempre piu' sotto i colpi di una concorrenza internazionale che ne abbassa i prezzi all'origine. Per questo motivo la regione siciliana ha sostenuto la proposta della Commissione Politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome approvata oggi dalla stessa Conferenza".
Lo dice l'assessore regionale per l'Economia, Gaetano Armao.
La provincia autonoma di Bolzano ha spiegato che l'introduzione da parte del governo Monti dell'IMU dovrebbe riguardare anche gli edifici rurali, compresi malghe e fienili. Dalla Conferenza dei presidenti delle Regioni, però, arriva la richiesta di una proroga del regime di esenzione. "Vogliamo avere il tempo - spiega il vicepresidente Hans Berger - per trovare una soluzione adeguata con il governo".

 

 

[Sardegna] Incontro Cappellacci- Monti, appello per Rossella Urru

         

[Sardegna] VERTENZA SARDEGNA - CAPPELLACCI, AVVIATO PERCORSO DI LEALE COLLABORAZIONE ISTITUZIONALE

         

[Sicilia] CONFERENZA REGIONI: NO AD APPLICAZIONE IMU A SETTORE AGRICOLO

         

[Lombardia] PATTO PER LA CASA, NUOVO WELFARE DELL'ABITARE

         

[Friuli - Venezia Giulia] STATO-FVG: TONDO, DA MONTI IL VIA A TAVOLO SU RISORSE FINANZIARIE

         

[Bolzano] Berger a Roma: chiesta la proroga dell'esenzione IMU per le malghe

         

[Sardegna] VERTENZA ENTRATE, Cappellacci: "Incontro con Monti avvia processo in cui contributo sindacati è necessario ed essenziale".

         

[Bolzano] Incontro con Monti: nuovo modello di finanziamento dell'autonomia

         

[Trento] LE PROVINCE DI TRENTO E BOLZANO A CONFRONTO CON IL PRESIDENTE MONTI

 



( red / 03.02.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top