Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1971 - lunedì 13 febbraio 2012

Sommario
- Napolitano: coesione sociale fattore fondamentale
- Rapporto sulla coesione sociale
- Amianto: sentenza storica a Torino su Eternit
- Maltempo: Regioni chiedono sospensione pagamenti per imprese
- Caldoro e De Filippo su questione meridionale
- Protesi mammarie PIP: Regioni su accordo per linee guida

+T -T
Maltempo: Regioni chiedono sospensione pagamenti per imprese

Mobilitati Errani, Spacca e Polverini

(regioni.it) Il maltempo, il gelo e la neve hanno messon in ginocchio l’economia di molte Regioni. Non a caso i Presidenti di Marche, Emilia-Romagna e lazio si sono mobilitati per chiedere un intervento urgente del Governo che consenta di sospendere i pagamenti fiscali e previdenziali per le imprese. Il Presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca ha chiesto al premier Monti la sospensione dei pagamenti fiscali e previdenziali delle imprese a seguito dell'emergenza neve che ha colpito il territorio. La richiesta riguarda pagamenti presso l'Agenzia delle Entrate, l'Inps e l'Inail a partire da quelli del 16 febbraio.
“Le eccezionali nevicate di questi giorni e la straordinaria ondata di maltempo, tuttora in corso - ha scritto Spacca al presidente del Consiglio - hanno causato nelle Marche gravissime conseguenze anche all'esercizio e alla gestione delle attività economiche. Le associazioni imprenditoriali segnalano serie difficoltà anche nello svolgimento operativo dell'attività quotidiana delle imprese, e avanzano la richiesta di proroga dei termini fiscali e previdenziali per la presentazione delle dichiarazioni e dei versamenti previsti, a partire dal 16 febbraio prossimo, in quanto sono inevitabili i ritardi sia nella elaborazione dei dati che nelle relative comunicazioni, senza considerare i danni economici subiti. Condividendo tali esigenze molto sentite dal sistema delle imprese, soprattutto di piccola dimensione - continua la missiva - Le chiedo il Suo autorevole e urgente intervento per definire un provvedimento di sospensione di alcuni mesi delle comunicazioni e dei relativi pagamenti presso l'Agenzia delle Entrate, l'Inps e l'Inail, a partire da quelli previsti dal prossimo 16 febbraio, con l'annullamento dell'applicazione delle sanzioni per l'eventuale ritardo negli adempimenti''.
Sulla stessa lunghezza d’onda la presidente della regione Lazio, Renata Polverini. A causa dell'emergenza maltempo, per far fronte ai tanti disagi che anche le imprese hanno subito e stanno subendo, "ho chiesto – ha dichiarato Renata Polverini - al governo di intervenire per disporre il blocco dei pagamenti delle tasse e dei contributi previdenziali".
E un intervento del Governo perché venga accordato lo slittamento di un mese per le comunicazioni e i relativi pagamenti presso l'Agenzia delle Entrate, l'Inps e l'Inail da parte delle imprese dell'Emilia Romagna, è stato chiesto, sin dal 7 febbraio, dal presidente della Regione Vasco Errani a seguito del permanere delle condizioni di grave difficoltà causate dalle eccezionali nevicate e conseguenti gelate e delle previsioni per i prossimi giorni. La richiesta e' stata avanzata dal Presidente Errani tramite lettera indirizzata al sottosegretario Antonio Catricala' in linea con quanto chiesto nelle scorse ore alla Regione dalle organizzazioni imprenditoriali. In particolare dai contatti con le associazioni imprenditoriali "emergono significative difficoltà anche nello svolgimento dell'attività quotidiana delle migliaia di imprese del nostro territorio", che a causa della situazione di disagio "chiedono di sostenere la richiesta di proroga dei termini per la presentazione delle dichiarazioni e dei versamenti previsti per il prossimo 16 febbraio, a seguito dei ritardi cumulati nelle elaborazioni dei dati e delle relative comunicazioni”.
Il presidente Errani ha già incassato una certa disponibilità da parte dell’Agenzia delle Entrate: “per i contribuenti domiciliati nelle zone interessate dalle recenti eccezionali precipitazioni nevose sarà valutata la disapplicazione per causa di forza maggiore delle sanzioni previste per ritardi nell'effettuazione degli adempimenti tributari". Questa la nota diramata dall'Agenzia delle Entrate.

MALTEMPO: MARCHE,CHIESTA SOSPENSIONE PAGAMENTI FISCO E PREVIDENZA

MALTEMPO: SPACCA A MONTI, SOSPENDERE PAGAMENTI IMPRESE LETTERA PRESIDENTE MARCHE AL PREMIER

MALTEMPO. POLVERINI: CHIESTO BLOCCO TASSE PER IMPRESE GOVERNATRICE A GOVERNO: SOSPENDERE PURE CONTRIBUTI PREVIDENZIALI

(LZ) MALTEMPO. POLVERINI: CHIESTO BLOCCO TASSE PER IMPRESE

Neve, l'agenzia delle Entrate apre su slittamento tasse imprese Ora palla a governo; provincia rimini conta su altre deroghe

(ER) NEVE. ERRANI A GOVERNO:SI' A TASSE DIFFERITE IMPRESE ROMAGNA

MALTEMPO: ERRANI, PROROGARE SCADENZE FISCALI A IMPRESE EMILIA ROMAGNA

MALTEMPO: ERRANI AL GOVERNO, SLITTI DI UN MESE VERSAMENTO IMPRESE



( red / 13.02.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top