Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1972 - martedì 14 febbraio 2012

Sommario
- Sanità: Balduzzi, per riparto possibile piccola sperimentazione con deprivazione
- Coletto e Bresciani: contrari a criterio deprivazione nel Fondo sanitario
- Patto Salute: discussione aperta
- Comitato delle Regioni: sessione plenaria il 15 e 16 febbraio
- Regioni: vertice Polverini - Caldoro
- Valle d'Aosta: politica regionale di sviluppo, andamento incoraggiante

+T -T
Valle d'Aosta: politica regionale di sviluppo, andamento incoraggiante

(regioni.it) Il Rapporto di Valutazione 2011 sull'avanzamento fisico e finanziario della Politica regionale di sviluppo 2007-13 della Valle d'Aosta è “incoraggiante perché si rileva un buon avanzamento complessivo in termini di progetti approvati e risorse impiegate, oltre che un giudizio di effettiva efficacia su quanto si sta realizzando”. Lo ha detto il presidente della Regione valle d’Aosta, Augusto Rollandin, aprendo i lavori del Forum partenariale della Politica regionale di sviluppo 2007-2013, riunito nella saletta attigua al Salone di Palazzo regionale. Sono presenti all'appuntamento il partenariato economico, sociale e istituzionale, nonché i componenti del Nucleo di valutazione dei programmi a finalità strutturale (Nuval), che hanno curato il Rapporto. Il presidente della Regione ha evidenziato, tuttavia, anche “la necessità di una certa attenzione al fatto che negli ultimi due semestri vi e' stato un rallentamento nell'avanzamento, sul quale la crisi può aver certo influito ma che bisogna rapidamente recuperare”. Secondo Rollandin il Forum rappresenta “un'importante occasione per conoscere l'avanzamento dei programmi a cofinanziamento europeo e statale, per condividere l'esito delle valutazioni formulate dal Nucleo regionale di valutazione e, soprattutto, per individuare iniziative per continuare a migliorare l'attuazione dei programmi''. Riguardo alle prospettive dei programmi europei, la Valle d'Aosta guarda già al periodo di programmazione 2014-2020. “Quanto emerge dai documenti finora pubblicati dalla Commissione europea - ha detto ancora Rollandin, durante il suo intervento alla presentazione del Rapporto di Valutazione 2011 - non ci disorienta in quanto va esattamente nella direzione gia' intrapresa dalla Regione di favorire l'integrazione tra livelli di governo, settori, progetti e fondi''. Quindi l'annuncio: ''Cominceremo a breve a ridefinire nuovi obiettivi, con un lavoro particolarmente delicato e impegnativo che vedrà tutti gli attori coinvolti”.

Valle d’Aosta: Politica regionale di sviluppo 2007-2013



( red / 14.02.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top