Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1979 - giovedì 23 febbraio 2012

Sommario
- Errani: Patto Salute; primo consenso Regioni
- Patto Salute: definite linee di indirizzo
- Patto Salute: linee per confronto con il Governo
- Patto Salute: prossima tappa all'inizio di Marzo
- Università: collaborazione Regioni - Rettori
- Università: il testo del Protocollo Conferenza Regioni - CRUI

+T -T
Errani: Patto Salute; primo consenso Regioni

(regioni.it) ''Le Regioni hanno fatto una discussione e definito le linee guida per il confronto di merito con il Governo. C'è un primo consenso di tutte le Regioni, poi il confronto evolverà in relazione all'interlocuzione che avremo con il Governo''. Lo ha spiegato Vasco Errani, presidente della Conferenza delle Regioni del 23 febbraio, dopo la seduta sul nuovo Patto per la Salute.
“Dobbiamo continuare e promuovere un processo di innovazione in sanità, puntando sulla qualità dei servizi e la appropriatezza delle prestazioni”, ha spiegato Errani.
I livelli essenziali di assistenza e l’adeguato finanziamento del fondo nazionale sono punti sono fondamentali.
''Dobbiamo prevedere un processo di innovazione - ha detto Errani - i riferimenti sono due: la qualita' dei servizi di un sistema universalistico, quale e' il Servizio sanitario nazionale e l'appropriatezza delle prestazioni, che sono un diritto garantito dalla Costituzione. Questi due punti sono fondamentali ma il nostro giudizio sulle manovre che si sono susseguite in relazione al Fondo sanitario nazionale non hanno permesso di corrispondere pienamente a questi due obiettivi''.
''Siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità”, sottolinea Errani, che ha quindi aggiunto: ''bisogna discutere di riorganizzazione, innovazione, responsabilità nell'assicurare il governo della spesa''.
Per quanto riguarda il Patto Salute  "e' un lavoro che si fa insieme, i contraenti sono due e non ci possono essere soluzioni unilaterali. E servono investimenti, per rilanciare le innovazioni”. I tempi devono essere il piu' possibile rapidi: ''dobbiamo tenere insieme la riorganizzazione della sanita' avendo ben presente la qualita' dei servizi e il governo della spesa. Se non c'e' questa sintesi il problema non viene risolto, anzi viene reso piu' acuto''.
Un appunto sui piani di rientro: ''dal punto di vista della spesa si sono prodotti una serie di problemi''. In tal senso si dovranno pensare nuove regole per i piani di rientro delle Regioni in disavanzo per assicurane l’efficacia dal punto di vista della qualità dei servizi e del governo della spesa.
Infine in merito ai ticket, Errani sostiene che ''vanno trovati strumenti intelligenti che vadano oltre la dichiarazione dei redditi e tengano presente il numero del nucleo familiare. Soprattutto non bisogna puntare a fare cassa ma assicurare appropriatezza ed equità''.
''Sui ticket dobbiamo capire quali intenzioni ha il Governo - ha spiegato Errani - Il tema della compartecipazione va riorganizzato sul piano nazionale, avendo davanti il tema dell'equità''.



( red / 23.02.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top