Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 1984 - giovedì 1 marzo 2012

Sommario3
- Regioni: sbloccati fondi per trasporto pubblico locale ed edilizia sanitaria
- Errani e Balduzzi soddisfatti per riparto Sanità 2012
- Istat: disoccupazione e prezzi al consumo
- Sud: rapporto sullo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili
- Rischio idrogeologico: gli accordi con 6 Regioni
- Piano di coesione e servizi pubblici nel Sud: Cabina di Regia al lavoro

+T -T
Regioni: sbloccati fondi per trasporto pubblico locale ed edilizia sanitaria

Errani: è stato anche deciso di mettere a punto un nuovo patto per il TPL

(regioni.it) Sbloccati i 425 milioni di fondi pregressi per il Tpl, il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, chiede di puntare ora su "qualità e servizi, considerando il valore fondamentale e sociale del trasporto pubblico locale". Errani lo dice al termine della riunione del tavolo tecnico che si e' svolta al ministero degli Affari regionali: "un incontro molto positivo che conferma l'impegno del governo di sbloccare le risorse definite in un accordo precedente". Errani ha poi aggiunto che "e' stato deciso di mettere a punto un nuovo patto per il trasporto pubblico locale" che, nelle intenzioni delle regioni e del governo, dovrebbe assicurare criteri e metodi certi "per evitare che si ripetano situazioni di criticità”, ha spiegato ancora. "Ci sono le condizioni per dare una risposta vera che dia la possibilità al Tpl di avere una seria programmazione". Infine, Errani ha definito "importante lo sblocco delle risorse per l'edilizia sanitaria". Da quanto e' emerso al termine del tavolo di confronto sono circa 970 milioni di euro i fondi per l'edilizia sanitaria resi così disponibili.
Soddisfatto anche il ministro per gli Affari regionali Piero Gnudi: “l'incontro è andato bene: abbiamo raggiunto l'accordo per sbloccare le cifre pregresse". "Per gli anni successivi -ha proseguito- abbiamo individuato un percorso per ragionare su una maggiore efficienza. Ci saranno altri incontri e speriamo di arrivare in tempi abbastanza ravvicinati ad un accordo anche negli anni successivi".
“Il governo ha onorato ciò che era stato stabilito a dicembre scorso. Dal punto di vista economico tutti gli impegni sono stati rispettati". Così il presidente della Regione Lazio Renata Polverini ha commentato lo sblocco di 425 mln di euro per il trasporto pubblico locale, deciso nell'incontro al ministero degli Affari regionali. “Adesso - ha aggiunto - bisogna lavorare per la parte che riguarda l'efficientamento”. Messo al riparo il pregresso, ha concluso, "cominciamo a lavorare per il futuro".
“L'incontro di oggi tra Governo e Regioni e' stato uno dei più costruttivi, pur partendo da una difficoltà finanziaria che e' oggettiva'': lo ha detto il coordinatore della Commissione Bilancio della Conferenza delle Regioni e assessore in Lombardia, Romano Colozzi, al termine dell'incontro con il governo per il finanziamento del trasporto pubblico locale. Nel corso del vertice Governo e Regioni hanno definitivamente chiuso la questione del finanziamento del trasporto per il 2011 su cui erano pendenti una serie di questioni e si e' condiviso il metodo di lavoro per stipulare un 'patto' che riguardi il trasporto nei prossimi anni, sia sul fronte dei numeri che del percorso. ''I pilastri - ha spiegato Colozzi - saranno due: le risorse, che devono essere adeguate, e lo sforzo di razionalizzazione che non può avere zone franche. Le Regioni sono interessate e disponibili a lavorare in tal senso''.

[File Audio] Trasporto Pubblico Locale: Dichiarazioni del Presidente della Conferenza delle Regioni Errani al termine dell'incontro con il Ministro Gnudi - 01.03.2012

Accordo Governo-Regioni del 16.12.10: il testo

 Dalle agenzie di stampa:

TRASPORTI: POLVERINI, SU TPL GOVERNO HA ONORATO ACCORDO CON REGIONI

TRASPORTI: COLOZZI, INCONTRO CON GNUDI COSTRUTTIVO SU RISORSE E METODO

SANITA': ERRANI, SBLOCCATE RISORSE PER EDILIZIA

TRASPORTI: ERRANI, NUOVO PATTO SU TPL PER EFFICIENZA E QUALITA' SERVIZI

TRASPORTI: COLOZZI, POSTE BASI PER PATTO GOVERNO-REGIONI

TRASPORTI: GNUDI, BENE SBLOCCO RISORSE TPL ORA AL LAVORO PER EFFICIENZA

TPL: ERRANI, SBLOCCO RISORSE FONDAMENTALE PER VALORE SOCIALE

= TPL: GOVERNO SBLOCCA 425 MLN PER TRASPORTO SU FERRO

TRASPORTI: GOVERNO SBLOCCA 425 MLN

TRASPORTI: INCONTRO GNUDI-REGIONI, SBLOCCATI 425 MLN DI EURO PER TPL



( red / 01.03.12 )

+T -T
Errani e Balduzzi soddisfatti per riparto Sanità 2012

(regioni.it) ''C'e' stata una reciproca soddisfazione, un particolare ringraziamento delle Regioni va al ministro della Salute, Renato Balduzzi, per la collaborazione e l'aiuto che ci ha dato nel chiudere definitivamente il riparto del Fondo Sanitario Nazionale 2012''. Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, dopo l'incontro con il ministro ha sottolineato l’importanza della collaborazione istituzionale nel segno dell’unità e della coesione del Sistema sanitario nazionale.
Erano presenti all’incontro al ministero della Salute anche la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, il presidente del Molise, Michele Iorio e l'assessore alla salute della Regione Veneto, Luca Coletto, e quello della regione Emilia-Romagna, Carlo Lusenti.
''E' un fatto molto importante - ha aggiunto Errani - segno che c'e' unita' e coesione” e  ''dalla prossima settimana inizieremo a discutere del nuovo patto della salute. Ora che iniziamo a lavorare nel merito concretamente”.
Errani ha quindi ribadito ''l'unità e la coesione trovate tra le Regioni e il ministero della Salute, che rappresentano un punto di forza. Questo clima e' utile per raggiungere buoni risultati''.
Anche il ministro Balduzzi ha “ringraziato il presidente Vasco Errani “per la disponibilità al confronto costruttivo mostrata in tutte le sedi in queste settimane” e si è detto “lieto di aver potuto offrire il proprio contributo al risultato raggiunto”.
Balduzzi ha quindi aggiunto che “il Ministero della Salute e le Regioni sono pronte per lavorare alla costruzione del Patto per la salute (2013-2015) in modo che possa rappresentare un passaggio fondamentale per la sanità del nostro Paese e sul quale, sin dalla prossime settimane, comincerà il lavoro di merito”.
Il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini ha ribadito che ''il ministro della Salute Renato Balduzzi ha mostrato grande soddisfazione per l'accordo trovato tra le Regioni sul riparto del fondo sanitario 2012 e per la tempistica che e' stata rivoluzionata. Sono state confermate le decisioni assunte ieri dalle  Regioni e quanto prima il riparto arriverà alla Conferenza Stato-Regioni. Da oggi siamo quindi abbastanza liberi per affrontare il rinnovo del Patto per la salute''.
Infine il presidente della Regione Molise, Michele Iorio, che "c
on il Ministro Balduzzi si è anche fissato il percorso di incontri successivi che dovrà portare alla definizione del Patto della Salute relativo agli anni  2013-2014-2015. Il Presidente Iorio si è detto soddisfatto di questa implementazione “che –ha sottolineato- vede riconosciuto, per la seconda volta, al Molise un aumento della sua quota in ragione delle sue specificità territoriali e demografiche. Siamo in una giusta direzione che mi auguro ci porterà a vedere riconosciuti pienamente le nostre reali esigenze finanziarie che indirizzeremo  in modo efficace ed efficiente al miglioramento del nostro Sistema Sanitario”.
 

 



( red / 01.03.12 )

+T -T
Istat: disoccupazione e prezzi al consumo

Un giovane su tre è disoccupato

(regioni.it) Dati Istat su disoccupazione e prezzi al consumo. A gennaio la disoccupazione giovanile è al 31,1%, mentre il tasso dei disoccupati è al 9,2%.
In particolare a gennaio il tasso di disoccupazione giovanile - l'incidenza dei 15-24enni disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro - è 31,1%, +0,1% rispetto a dicembre 2011 e di 2,6 punti su base annua.
A gennaio, il tasso generale è al 9,2%, in rialzo di 0,2 punti su dicembre e di un punto su base annua. 
Il numero dei disoccupati a gennaio è di 2,312 milioni, in rialzo del 2,8% su dicembre.
Nel mese di febbraio, secondo le stime preliminari, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), comprensivo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 3,3% nei confronti di febbraio 2011 (era +3,2% a gennaio).
L'inflazione acquisita per il 2012 è pari all'1,9%.

 

 

Occupati e disoccupati (mensili)

A gennaio i disoccupati sono 2.312 mila (+64 mila rispetto a dicembre), il tasso di disoccupazione sale al 9,2%, +0,2 punti percentuali in termini congiunturali
Comunicato stampa, giovedì 1 marzo 2012

Beneficiari delle prestazioni pensionistiche

L'Istat diffonde le tavole di dati sui beneficiari dei trattamenti pensionistici rilevati in Italia al 31 dicembre 2009
Tavole di dati, giovedì 1 marzo 2012

Prezzi al consumo (provvisori)

In base alle stime provvisorie, a febbraio 2012 il NIC aumenta dello 0,4% su gennaio e del 3,3% in un anno
Comunicato stampa, giovedì 1 marzo 2012

Concorso pubblico per due dirigenti di 1a fascia

Elenco dei candidati ammessi a sostenere le prove orali
Concorsi e selezioni, mercoledì 29 febbraio 2012

Fatturato per alcune attività dei servizi

Nel IV trimestre 2011 sale il fatturato del trasporto marittimo (+0,2%), diminuisce quello del trasporto aereo (-2,83%)
Comunicato stampa, mercoledì 29 febbraio 2012

Trasporto aereo

Nel 2010 il movimento aereo negli scali nazionali è cresciuto del 3,5% rispetto all’anno precedente
Comunicato stampa, mercoledì 29 febbraio 2012

 



( red / 01.03.12 )

+T -T
Sud: rapporto sullo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili

(regioni.it) E’ stato presentato il rapporto sullo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili nel Mezzogiorno. Si tratta di dati collegati alle regioni dell'obiettivo 'convergenza', interessate dal Programma operativo interregionale (Poi) energie rinnovabili 2007-2013.
Nel 2020 l'energia da fonti rinnovabili nelle regioni del Mezzogiorno potrebbe raggiungere i 38,4 Tw ora, un valore quattro volte superiore ai 10 Tw ora del 2010.
Su oltre 76.000 impianti fotovoltaici entrati in servizio al 10 febbraio 2012 in tutto il Sud Italia oltre 23.000 sono in Puglia (circa 15.000 in piu' rispetto al 2010, con una potenza di quasi 2.200 Mw), seguono Sicilia, Sardegna, Campania, Calabria, Abruzzo, Basilicata e Molise.
Il Poi Energia coinvolge Campania, Calabria, Puglia e Sicilie ed e' diretto ad incrementare la quota di energia consumata proveniente da fonti rinnovabili e migliorare l'efficienza ed il risparmio energetico, promuovendo opportunita' di sviluppo locale e valorizzando i collegamenti tra produzione di energie rinnovabili, efficientamento e tessuto sociale ed economico.
Inoltre continua a crescere il parco eolico nelle regioni del Poi Energia.
Il Programma operativo interregionale energie rinnovabili 2007-2013 cerca, con una dotazione complessiva di circa 1.6 miliardi di euro, di portare le regioni dell'obiettivo 'convergenza' (Puglia, Calabria, Campania e Sicilia) all'avanguardia nel settore della produzione di energia pulita.


( red / 29.02.12 )

( red / 01.03.12 )

+T -T
Rischio idrogeologico: gli accordi con 6 Regioni

+T -T
Piano di coesione e servizi pubblici nel Sud: Cabina di Regia al lavoro

(regioni.it) La prima riunione della Cabina di Regia istituita con il piano di azione coesione per il miglioramento dei servizi pubblici collettivi al sud (del 15 dicembre 2011)  si è tenuta il 3 febbraio scorso presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ne dà informazione una nota del Ministro per coesione territoriale, pubblicata anche sul sito www.regioni.it ed il link è:
http://www.regioni.it/download.php?id=243997&field=allegato&module=news 
La Cabina di Regia, composta dal Ministro per la Coesione Territoriale, Fabrizio Barca, e dai Presidenti delle 8 Regioni interessate all’attuazione del Piano ha il compito di verificare i programmi realizzati nel conseguimento degli obiettivi e il rispetto degli impegni derivati dagli accordi sottoscritti in attuazione del Piano di azione. La Cabina è però anche la sede “naturale” per confronto politico sui nuovi indirizzi per l’attuazione del Piano di azione.
Nel corso della riunione sono stati posti sul tavolo tutti i problemi connessi all’attuazione del Piano di azione e si è svolto un confronto fruttuoso, anche se serrato. Fra i temi posti rientrano la questione  del rispetto del Patto di Stabilità, il mantenimento delle risorse coperte da impegni giuridicamente vincolanti, e scadenze per la verifica dell’accelerazione della spesa delle risorse europee.
Il tema può essere approfondito consultando la documentazione pubblicata sul sito del Ministro per la coesione territoriale, disponibile anche sul sito www.regioni.it . Questi i documenti disponibili on line:
Piano di azione coesione per il miglioramento dei servizi pubblici collettivi al Sud:
http://www.regioni.it/download.php?id=244011&field=allegato&module=news 
Piano di azione coesione aggiornamento n.1 - Piano d’azione coesione allegato 1 - Piano di azione coesione principali interventi ferroviari allegato 2:
http://www.regioni.it/download.php?id=243998&field=allegato&module=news 
Dalla newsletter “Regioni.it”: Piano d'Azione per il Sud: De Filippo, Vendola, Caldoro, Cappellacci:
http://www.regioni.it/it/show-1940/newsletter.php?id=1437#art9198



( red / 01.03.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top