Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2015 - lunedì 16 aprile 2012

Sommario
- Riforma lavoro: occorre condivisione
- Manifestazioni specializzandi medicina: Cappellacci, Vendola, Cota
- Bankitalia: cala debito pubblico aumentano entrate fiscali
- Protezione civile: il provvedimento all'Odg della Conferenza Unificata
- Protezione civile: per finanziamento si parta da incostituzionalità "tassa disgrazie"
- Infrastrutture stradali: Regioni su aggiornamento linee guida per la sicurezza

+T -T
Manifestazioni specializzandi medicina: Cappellacci, Vendola, Cota

Al centro delle contestazioni la tassazione sulle borse di studio

(regioni.it) Manifestazioni di protesta nelle università degli specializzandi contro la tassazione Irpef sulle borse di studio percepite dai medici in formazione specialistica, i dottorandi e i corsisti in Medicina generale.
In particolare è contestato il decreto legge del 2 marzo che equipara i redditi da borsa di studio a quelli da lavoro dipendente e ne prevede la tassazione oltre gli 11.500 euro all'anno.
Sul problema e' intervenuto anche il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, secondo il quale ''la stangata sugli specializzandi appare un provvedimento fortemente iniquo e ingiusto''.
''La norma prevista del disegno di legge del Governo – ribadisce Cappellaccci - andrebbe a colpire chi, dopo un lungo corso di studi, sta costruendo attraverso un percorso di specializzazione il suo ingresso nel mondo del lavoro e ha necessita' di risorse per avviare la propria vita professionale. Questo determinerebbe il rischio di  un ulteriore ritardo per l'ingresso effettivo di forze fresche in un settore strategico per la nostra societa' e perpetuerebbe in maniera patologica e negativa per la collettivita' rendite di posizione consolidate nel tempo. In un momento storico in cui la politica parla di ricambio generazionale, di sostegno ai giovani e alle professioni, l'adozione di una misura simile sarebbe una palese e grave contraddizione. Auspico un intervento del Parlamento affinche' venga scongiurato il rischio di una simile ingiustizia''.
"L'ho gia' detto pubblicamente – afferma Nichi Vendola, presidente della regione Puglia - qualche giorno fa, vedo che si fa finta di niente e quindi lo ripeto: francamente trovo inaccettabile che ci si accanisca sulle borse di studio degli specializzandi di medicina decidendo di tassarle, così come è previsto dal decreto fiscale del governo".
"Ed e' francamente insopportabile  - prosegue Vendola - che questo governo di tecnici utilizzi  con ipocrisia e in modo propagandistico la parola giovane quando poi nella realta' i giovani studenti, i giovani precari sono continuamente bastonati dai suoi provvedimenti.  Il governo si muova e nel frattempo il Parlamento  - conclude Vendola - dia  subito un segnale di ragionevolezza e di equita' cancellando questa norma stolta".
''Sono pronto a fissare un incontro – sottolinea Roberto Cota, presidente della regione Piemonte -  per vedere se e come la Regione puo' intervenire. Cercheremo di capire se attraverso i risparmi generati dalla nostra riforma sara' possibile reperire quanto lo Stato ha tolto al sostegno allo studio''.

SANITA': VENDOLA, INACCETTABILE ACCANIRSI SU BORSE STUDIO SPECIALIZZANDI =

 


( red / 16.04.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top