Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2120 - martedì 9 ottobre 2012

Sommario
- Errani: manovra Governo non pesi sui servizi ai cittadini
- Decreto su Costi politica: il 10 ottobre Conferenza Regioni
- Manovra e riforme: Caldoro, Tondo, Formigoni, Dellai
- Cure primarie: cambia articolato in Parlamento
- UE, 'Open days 2012': Regioni possono giocare un ruolo importante
- Istat: dati su indebitamento P.A.

+T -T
Manovra e riforme: Caldoro, Tondo, Formigoni, Dellai

(regioni.it) Bene "i tagli alla politica  definendo meglio le materie concorrenti", ma "altri tagli al welfare,  cioe' sanita', trasporti e assistenza non sono sostenibili". Cosi' il  presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. "Mentre c'e'  bisogno di continuare con i tagli alla politica, cosa che abbiamo  fatto come Regioni e che ora e' anche previsto dal decreto del  Governo, bisogna definire meglio le materie concorrenti. Troppe  istituzioni - spiega Caldoro - fanno la stessa cosa. Cio' che non e'  sostenibile sono ulteriori tagli al welfare, e cioe' sanita',  trasporti e assistenza".
"Sul welfare abbiamo superato il punto limite. Sui servizi essenziali - afferma Caldoro - non bisogna piu' incidere".
Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo, dichiara: ''Siamo una Regione autonoma e  in particolare la Sanita' la gestiamo in proprio. Ma da quello che ho  capito c'e' da aspettarsi di tutto. Stiamo assistendo a un progressivo tentativo da parte del  governo di svilire le prerogative del nostro statuto. Sia chiaro che non accetteremo nessuna violazione dei nostri diritti''.
Il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni, dichiara sulla riforma costituzionale per disegno di legge da parte del Governo: "La Repubblica vive di Stato e Autonomie. Se il governo pensa di cambiare da solo il Titolo V della Costituzione, si sbaglia di grosso".
Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Lorenzo Dellai, sostiene che “il Governo debba riflettere di piu' sulle tematiche dell'Autonomia. Le misure che non distinguono tra chi si impegna seriamente e chi adotta politiche finanziarie dissennate non sono utili alla ripresa dell'Italia e minano alla radice la fiducia nel tessutoistituzionale del Paese''.


( red / 09.10.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top