Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2121 - mercoledì 10 ottobre 2012

Sommario
- Legge di stabilità e riforma del titolo V: le preoccupazioni delle Regioni
- Riduzione costi politica: impegno congiunto Presidenti Regioni e Consigli regionali
- Regioni: impegno su costi politica, preoccupazione per legge stabilità
- Conferenza delle Regioni l'11 ottobre
- Balduzzi: ripensare i tagli alla sanità
- Formigoni: Assessore Zambetti già sollevato dall'incarico

+T -T
Balduzzi: ripensare i tagli alla sanità

Decreto sanita: novità su turnover e gioco online

(regioni.it)  Ripensare i tagli alla sanità. Lo sostiene il ministro Renato Balduzzi, che annuncia di farsi carico perchè l'intervento al capitolo Sanità previsto dalla legge di stabilità e varata dal Governo il 9 ottobre, sia ripensato.
In conferenza stampa il responsabile all'Economia Grilli ha dichiarato che si tratta di un taglio di un miliardo di euro a regime.
Il ministro della sanità Balduzzi ribadisce infatti che 'il profilo piu' problematico resta quello delle riduzioni sulla Sanità, molto inferiori rispetto a quello paventato alla vigilia ma che incidono su un settore che ha gia' subito molte riduzioni negli ultimi anni', così come più sostenuto dalla Conferenza delle Regioni.
E’ stato approvato in Commissione  Affari sociali l'emendamento all'articolo 4 del decreto Balduzzi, che  sblocca parzialmente il turnover nelle Regioni sottoposte a piani di  rientro che mostrano di essere sulla buona strada per il  raggiungimento degli obiettivi previsti nei piani stessi. Secondo il nuovo testo, le Regioni sottoposte per almeno due  anni a questa misura, in deroga a quanto previsto, "possono procedere  a nuove assunzioni a tempo indeterminato, nel limite massimo del 25%  del personale cessato dal servizio dell'anno immediatamente  precedente, previa autorizzazione della Regione, ovvero del presidente della Regione in qualita' di commissario ad acta". In alternativa alle nuove assunzioni, "gli enti del servizio  sanitario", nel rispetto dei limiti fissati, "possono confermare i  provvedimenti di stabilizzazione del personale precario".
Altra novità è il divieto di gioco online negli esercizi pubblici. Lo prevede un emendamento al decreto Balduzzi approvato dalla Commissione Affari sociali della Camera. E' pertanto vietata ''la messa a disposizione presso qualsiasi pubblico esercizio di apparecchiature'' che consentono ai clienti di ''giocare sulle piattaforme di gioco messe a disposizione dei concessionari online autorizzati'' o dai soggetti privi di qualsiasi autorizzazione rilasciata dalle autorita' competenti.



( red / 10.10.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top