Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2133 - venerdì 26 ottobre 2012

Sommario3
- Il 30 ottobre Conferenza Regioni
- Terremoto Parco nazionale del Pollino: De Filippo e Scopelliti in area colpita dal sisma
- Formigoni: Governo fisserà data elezioni Lombardia tra il 16 dicembre e il 27 gennaio
- Sport: atto di intesa Coni- Regioni- Enti locali
- Errani alla presentazione del libro "La casta invisibile delle Regioni"
- Istat: commercio e retribuzioni

+T -T
Il 30 ottobre Conferenza Regioni

(regioni.it) E’ convocata una riunione in seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per martedì 30 (Via Parigi, 11 – Roma – II piano) con il seguente Ordine del giorno e articolazione dei lavori:
SEDUTA RISERVATA
Ore 9.00:
Seduta comune con la Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, con all’ordine del giorno
1) Prosecuzione esame delle problematiche attuative su: conversione in legge del decreto-legge 10 ottobre 2012, n. 174, recante “Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali, nonché ulteriori disposizioni in favore delle zone terremotate nel maggio 2012” - in preparazione del punto iscritto all’odg della Conferenza Stato–Regioni programmata per il pomeriggio dello stesso giorno;
Ore 13.00:
Prosecuzione dei lavori della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome con all’ordine del giorno:
1) Esame questioni all’odg della Conferenza Stato-Regioni;
2) Esame questioni all’odg della Conferenza Unificata.
 

 

 


( red / 26.10.12 )

+T -T
Terremoto Parco nazionale del Pollino: De Filippo e Scopelliti in area colpita dal sisma

Napolitano: vicinanza alle comunità coinvolte nell'evento sismico dell'area del Pollino

(regioni.it) Dopo oltre 2.200 scosse minori un terremoto di magnitudo 5 ha colpito nella notte del 25 ottobre l'area del Parco nazionale del Pollino, a confine tra la Calabria e la Basilicata. E’ da oltre due anni che si protrae questo sciame sismico. L'epicentro e' stato localizzato sempre tra i comuni calabresi di Mormanno, Laino Castello e Laino Borgo, e di quelli lucani di Castelluccio Inferiore, Rotonda e Viggianello.
Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, appresa la notizia dell'evento sismico - di cui ancora i tecnici stanno valutando le conseguenze - segue l'evoluzione della situazione attraverso i Prefetti, ai quali ha chiesto di rappresentare la propria vicinanza alle comunità coinvolte.
Visitando il comune di Mormanno il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, ha sostenuto che ''il sistema di Protezione civile con cui e' stata affrontata l'emergenza sismica nel Pollino, anche in relazione allo sciame in atto in questa zona da tempo, e' stato improntato alla massima trasparenza''.
''Lo dimostra - ha aggiunto Gabrielli - il sito del Comune di Mormanno, in cui il sindaco Armentano ha pubblicato tutto il carteggio tra il Dipartimento della Protezione Civile e la Commissione Grandi Rischi''.
Il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, si è recato a Mormanno: ''Al momento - ha detto Scopelliti - c'e' preoccupazione da parte dei cittadini ma il quadro e' abbastanza rassicurante. Gia' da questa mattina ci siamo mobilitati con tutti gli strumenti a nostra disposizione per pianificare gli interventi necessari''.
Anche il Presidente della regione Basilicata, Vito De Filippo, ha raggiunto le zone lucane del Pollino colpite dal terremoto. ''Le esercitazioni - ha detto De Filippo – hanno preparato molto bene la popolazione, che ha reagito come si deve reagire in questi casi. La circostanza che il terremoto del Pollino in territorio lucano abbia avuto conseguenze limitate rispetto alla portata dell'evento e' sicuramente anche il frutto delle politiche di prevenzione e consolidamento messe in atto su questo territorio perennemente a rischio, ed e' ora importante che questa attivita' non si interrompa e trovi attenzioni e risorse necessarie''.
De Filippo ha incontrato, presso il comune di Rotonda, i sindaci dei comuni colpiti dal sisma: Rotonda, Castelluccio inferiore, San Severino lucano e Viggianello e altri amministratori e tecnici dell'area.
''La cultura della prevenzione del rischio - ha detto De Filippo - va sostenuta costantemente ed e' quello che ci aspettiamo avverra' parallelamente alla riparazione dei danni. Le attivita' di prevenzione devono essere una costante, essendo impossibile prevedere tempi e portata degli eventi''.
Scopelliti sottolinea come ''dopo avere lavorato bene per la gestione dell'emergenza insieme ai Comuni, cio' che occorre attivare adesso e' un tavolo col Governo centrale per mettere in sicurezza prima gli edifici pubblici e poi quelli privati che hanno subito danni a causa del terremoto della scorsa notte''. ''Per fortuna - ha aggiunto Scopelliti - a parte il morto di Scalea per infarto, non ci sono stati danni a persone ma solo alle case e al patrimonio artistico. Tutto sta procedendo bene. L'allerta, comunque, non e' superata e dobbiamo lavorare ancora tutti insieme per assicurare ai cittadini la tranquillita' per il futuro. Un compito che, pero', non puo' essere svolto solo dalla Regione ma dai vari livelli istituzionali che devono attivarsi in questo senso''.
 


( red / 26.10.12 )

+T -T
Formigoni: Governo fisserà data elezioni Lombardia tra il 16 dicembre e il 27 gennaio

Governo auspica data elezioni regione Lazio sia fissata 90 giorni dallo scioglimento del Consiglio

(regioni.it) Approvazione della nuova legge elettorale e poi scioglimento del  Consiglio della Regione Lombardia. Il presidente Roberto Formigoni annuncia: ''Oggi in Giunta abbiamo approvato il bilancio, che normalmente si approva a novembre: se non lo si approvava oggi prima della scioglimento del consiglio, per la prima volta la Lombardia non avrebbe avuto il bilancio e avrebbe dovuto procedere per dodicesimi''. La Giunta ha ''lavorato giorno e notte'' per approvare ''provvedimenti essenziali che non potevano stare fermi 4 mesi''.
Inoltre Formigoni aggiunge: ''ho parlato anche stamattina col ministro Cancellieri che mi ha confermato, alla luce dello scioglimento del Consiglio oggi, che il Governo fissera' la data delle elezioni in una domenica compresa tra 16 dicembre e il 27 gennaio 2013''.
E il Consiglio dei ministri in un comunicato del 26 ottobre ha espresso il proprio parere sui tempi delle elezioni anche per la Regione Lazio: ''Il Consiglio ha formulato l'auspicio che la data delle elezioni amministrative per il Consiglio regionale del Lazio sia fissata dal Presidente della Regione al più presto, in armonia con il parere espresso dall'Avvocatura Generale dello Stato: 90 giorni dallo scioglimento del Consiglio''.


Cdm Comunicato stampa



( red / 26.10.12 )

+T -T
Sport: atto di intesa Coni- Regioni- Enti locali

(regioni.it) “Un atto storico”: così il segretario generale del Coni, Raffaele Pagnozzi ha definito l'atto d'intesa tra il CONI, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l'Unione delle Province d'Italia e l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, siglato il 26 ottobre a Rimini al termine della cerimonia inaugurale della manifestazione Sports Days. Un evento particolarmente significativo, visto che l'ultimo protocollo d'intesa firmato tra il CONI e le Regioni risale al 1994, che testimonia la forte volontà, da parte di tutti soggetti coinvolti, di potenziare a livello capillare la promozione dell'attività sportiva sul territorio e di operare sinergicamente con obiettivi comuni.
Principali obiettivi dell'intesa riguarderanno la riqualifica degli impianti sportivi italiani, il censimento dell'associazionismo sportivo, la promozione della cultura sportiva nelle scuole, lo studio dell'impatto finanziario derivante dagli effetti positivi dello sport a livello di prevenzione sanitaria, lo sviluppo dell'occupazione nel comparto sportivo, la sburocratizzazione degli adempimenti in capo alle associazioni sportive e l'istituzione di un meccanismo automatico di finanziamento per la realizzazione, la messa in sicurezza e la manutenzione dei nuovi impianti. Pagnozzi ha sottolineato ''la portata storica dell'intesa, all'interno di una cornice che vede la grande famiglia dello sport italiano riunita''.
“Sigliamo un accordo di grande importanza, alla luce dell'attuale congiuntura economica - le parole di Pagnozzi - Tutti hanno collaborato con grande disponibilita' al raggiungimento dell'obiettivo, mettendo da parte quei personalismi che avevano contraddistinto il passato. Un patrimonio che affidiamo ai futuri amministratori del nostro Paese e del mondo dello sport, alla vigilia di importanti scadenze elettorali. Nel budget di previsione del 2013, chiuso non senza difficoltà, abbiamo destinato 7 milioni di euro all'alfabetizzazione motoria, guardando al futuro delle famiglie e allo sport di base''.
All'incontro sono intervenuti, tra gli altri, oltre a Pagnozzi, il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, il Coordinatore dell'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giovanni Panebianco, il Coordinatore degli Assessori allo Sport della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Elio De Anna, il Coordinatore Nazionale Sport dell'Unione delle Province d'Italia, Salvatore Sanzo e il Delegato Nazionale Sport dell'ANCI, Roberto Pella.

 



( red / 26.10.12 )

+T -T
Errani alla presentazione del libro "La casta invisibile delle Regioni"

Parteciperà anche il Presidente della Camera, Gianfranco Fini

(regioni.it) Il Presidente della Conferenza delle Regioni parteciperà, martedì 30 ottobre, alle ore 15,30, presso la sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio si svolgerà la presentazione del libro “La casta invisibile delle Regioni - costi, sprechi e privilegi”, di Pierfrancesco De Robertis (ed. Rubettino).
Oltre all'autore e al Presidente Errani interverranno Giovanni Morandi, Clodovaldo Ruffato.
Parteciperà il Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini.
L'appuntamento sarà trasmesso in diretta sulla webtv di Montecitorio: http://webtv.camera.it.
Informazioni sul libro dal sito di Rubettino editore:


( red / 26.10.12 )

+T -T
Istat: commercio e retribuzioni

(regioni.it) Dati sul commercio e sulle retribuzioni da parte dell’Istat. Le retribuzioni contrattuali orarie a settembre frenano, salendosolo dell'1,4% su base annua, dal +1,6% di agosto, mentre su base mensile restano quasi ferme, +0,1%.
Il dato tendenziale rimane sotto al livello d'inflazione annuo dello stesso mese (+3,2%), con un divario che si allarga a 1,8 punti.
L'Istat rileva anche che in assenza di rinnovi, nel gennaio 2013 la crescita annua dell'indice delle retribuzioni contrattuali crollerebbe, attestandosi allo 0,9%.
Inoltre ad agosto 2012 l'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio ha segnato una variazione congiunturale nulla. Nella media del trimestre giugno-agosto 2012 l'indice è diminuito dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti.
Nel confronto con luglio 2012, le vendite restano invariate per i prodotti alimentari e diminuiscono dello 0,1% per quelli non alimentari.

 

 

Retribuzioni contrattuali

A settembre 2012 le retribuzioni contrattuali aumentano dell'1,4% in un anno
Comunicato stampa, giovedì 25 ottobre 2012

Commercio al dettaglio

Ad agosto 2012 variazione nulla su luglio e -1% rispetto allo steso mese dell'anno precedente
Comunicato stampa, giovedì 25 ottobre 2012

Statistica annuale della produzione industriale

Nel 2010 oltre il 13% del valore della produzione in Italia è relativo alle industrie alimentari
Tavole di dati, mercoledì 24 ottobre 2012

Fiducia dei consumatori

A ottobre 2012 l’indice del clima di fiducia dei consumatori passa da 86,2 a 86,4
Comunicato stampa, mercoledì 24 ottobre 2012

 

 



( red / 26.10.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top