Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2149 - mercoledì 21 novembre 2012

Sommario
- Convocata Conferenza delle Regioni per il 22 novembre
- Marini: alluvione, primo quadro dei danni subiti dall’Umbria
- La spesa statale regionalizzata: anno 2010
- Sla: Governo annuncia raddoppio fondo per la non autosufficienza
- Istat: dati su produttività
- Dellai ed Errani: la protezione civile si fonda sulla solidarietà

+T -T
Istat: dati su produttività

(regioni.it) L’Istat indica che la produttività nel nostro Paese è ferma. Nel periodo 1992-2011, quella totale dei fattori e' aumentata ad un tasso annuo dello 0,5%.
Tale incremento, spiega l'Istat, risulta da una crescita media dello 0,9% della produttività del lavoro e da una flessione dello 0,7% di quella del capitale. Nel 2011 il dato mostra una crescita dello 0,4%.
Nel 2011 la crescita della produttività del lavoro, calcolata come valore aggiunto per ora lavorata, è aumentata dello 0,3%, mentre quella del capitale, misurata come rapporto tra il valore aggiunto e l'input di capitale, è salita dello 0,7%.
L'Istat sottolinea come lo scorso anno il valore aggiunto ha mostrato una crescita dello 0,7%. La produttività totale dei fattori, che misura la crescita nel valore aggiunto attribuibile al progresso  tecnico, a miglioramenti nella conoscenza e nell'efficienza dei  processi produttivi, ha segnato un incremento dello 0,4%.
Il dato 2011  segna un leggero calo rispetto alla media annua registrata nel periodo 1992-2011, con una crescita della produttività del lavoro dello 0,9%.
Un incremento, ricorda l'Istat, la risultante di una crescita media  dell'1,1% del valore aggiunto e dello 0,2% delle ore lavorate. La  produttivita' totale dei fattori è salita dello 0,5%.
Per quel che riguarda il periodo più recente, nel 2009, anno di recessione, la produttività del lavoro è diminuita del 3,9%, in corrispondenza di cadute dell’8,0% per il valore aggiunto e del 4,1% per le ore lavorate.
Nel 2010, caratterizzato da una ripresa dell’economia, il valore aggiunto è tornato a crescere (+3,2%), mentre è proseguita la contrazione dell’input di lavoro (-0,5%) e la produttività del lavoro è aumentata del 3,7%.
Nel 2011 il rallentamento della crescita del valore aggiunto, aumentato solo dello 0,7%, in presenza di una risalita delle ore lavorate (+0,4%), ha dato luogo a una nuova frenata della crescita della produttività del lavoro (+0,3%).
 

 

Misure di produttività

Nel 2011 la produttività del lavoro cresce dello 0,3% rispetto al 2010
Comunicato stampa, mercoledì 21 novembre 2012

Le restituzioni procedono con forti ritardi

Censimento imprese e non profit: restituito complessivamente il 42% dei questionari
Comunicato stampa, martedì 20 novembre 2012

Indicatori per le politiche di sviluppo

Aggiornati i 200 indicatori disponibili per le regioni italiane, le macro-aree e le aree obiettivo delle politiche di sviluppo
Sistema informativo, lunedì 19 novembre 2012

Fatturato e ordinativi dell’industria

A settembre 2012 il fatturato diminuisce del 5,4% e gli ordinativi del 12,8% rispetto a settembre 2011
Comunicato stampa, lunedì 19 novembre 2012



( red / 21.11.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top