Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2156 - venerdì 30 novembre 2012

Sommario
- Conferenza Unificata il 6 dicembre
- Conferenza Stato-Regioni il 6 dicembre
- Bissoni (Agenas): maggiorazione ticket inapplicabile
- Riordino Province: De Filippo, sorprendente la posizione dell'Anci
- Caldoro deluso da mancato Fondo di Rotazione
- Durnwalder: garanzie dall'Austria su difesa autonomia altoatesina

+T -T
Riordino Province: De Filippo, sorprendente la posizione dell'Anci

(regioni.it) “Alla netta scelta della Conferenza delle regioni di esprimere la propria contrarietà ha corrisposto una sorprendente posizione dell'Anci che con il Sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, ha chiesto di procedere con urgenza all'approvazione del decreto, dimenticandosi i tanti nodi irrisolti che il provvedimento lascia, con problemi non solo per le province, ma anche per le città”. Così il Presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, in riferimento alle audizioni delle autonomie locali al Senato sul disegno di legge per il riordino delle Province (vedi anche "Regioni.it" n.2155).
“I senatori lucani, supportati anche da altri colleghi, hanno formulato un emendamento che nell'andare a superare il problema per Matera ha messo in campo una meccanismo ben definito e logico, in cui è possibile che altri provino a inserirsi: restano almeno due province nelle regioni in cui almeno uno dei due parametri (demografico e geografico) individuati dalla norma lo consente. con una posizione convergente le regioni - ha spiegato De Filippo - hanno espresso in modo chiaro il loro 'no' al provvedimento, anche con la significativa scelta di farsi rappresentare dal Presidente della Regione Basilicata, che si troverebbe ad avere una sola provincia e inserendo nella delegazione il Presidente della Regione Umbria che si trova nella stessa condizione”.
“Ugualmente l'Upi - ha aggiunto De Filippo - ha ribadito come siano necessarie modifiche prima della conversione del decreto. L'Anci, di contro, ha mandato Orsoni a perorare solo questa causa, ed affermare che 'la mancata conversione del decreto sarebbe un gesto poco rispettoso del processo di revisione dell'ordinamento degli enti locali in atto, che da tempo viene ormai invocato unanimemente, ravvisando una presunta unanimità su scelte che invece mi sembrano
fortemente avversate, anche da molti Sindaci. E fin da ora offro la mia disponibilità - ha concluso - al delegato Anci per il Mezzogiorno e Sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, e ai rappresentanti dei piccoli comuni, più direttamente interessati alle sorti delle province, a lavorare per far emergere questa diversità di posizioni”.



( red / 30.11.12 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top