Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2176 - venerdì 11 gennaio 2013

Sommario
- Regioni a Fornero: no al blocco della CIG in deroga
- Inspiegabile esclusione Corecom da Regolamento contributi a RadioTv locali
- Governo su questione rifiuti e alcune leggi regionali
- Politica di coesione: i dati del monitoraggio della Commissione Europea
- Censis: sanità, positivo il giudizio degli italiani
- Terremoto: Emilia-Romagna chiede copertura totale danni per prima casa

+T -T
Governo su questione rifiuti e alcune leggi regionali

(regioni.it) Il Consiglio dei Ministri dell’11 gennaio 2013 è intervenuto su alcune questioni riguardanti, tra l’altro, le criticità nella gestione dei rifiuti e fenomeni di inquinamento ambientale, e alcune Leggi regionali.
Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge per superare situazioni di criticità nella gestione dei rifiuti esistenti in varie zone del territorio del Paese. Le criticità sono la conseguenza, tra le altre cose, di un sistema di organizzazione, gestione e smaltimento con vincoli stringenti, spesso maggiori rispetto a quelli comunitari.
Il provvedimento tende a intervenire sui vincoli maggiormente restrittivi, temperandone temporaneamente gli effetti, restando entro le soglie del diritto UE, in modo tale da impedire che, unitamente alla scadenza di alcuni termini previsti dalla legge in materia di gestione dei rifiuti, si possano aggravare ulteriormente le criticità.
In particolare il provvedimento interviene su:
1. Gestione dei rifiuti urbani nella Regione Campania. Nella Regione è in vigore dal 2010 un regime temporaneo per cui spettano alle Province le funzioni di gestione per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti urbani. Ai Comuni invece spettano le funzioni di raccolta, spezzamento e trasporto, oltre a quelle di smaltimento o recupero dei rifiuti della raccolta differenziata. Per evitare che il passaggio dal regime speciale delle competenze a quello ordinario (previsto a partire dal 1 gennaio 2013) aggravi le criticità esistenti o ne crei di nuove si introduce una norma transitoria che estende fino al 30 giugno 2013 il regime speciale.
2. Divieto di smaltimento in discarica dei rifiuti con potere calorifico inferiore (PCI) che supera 13mila Kj/Kg dal 1 gennaio 2013. Il divieto è stato differito di un anno per consentire, nel pieno rispetto delle meno severe norme europee, la gestione in discarica anche di questa particolare e diffusissima tipologia di rifiuti.
3. Costa Concordia. Il 31 gennaio 2013 scade l’emergenza nazionale relativa alla nave Costa-Concordia (dichiarata con DPCM 20 gennaio 2012 – confronta comunicato stampa n. 11 del 20 gennaio 2012). La proroga di 1 anno del termine, fino al 31 dicembre 2013, è necessaria per garantire la buona riuscita delle operazioni complesse di rimozione e trasferimento della nave.
4. Cogoleto/Genova. è prorogato fino al 31 dicembre 2013 lo stato di emergenza per la bonifica dello stabilimento STOPPANI, al fine di garantire la continuità dell’esercizio delle attività necessarie per evitare i rischi di contaminazione ambientale nel sito.
5. Giugliano (NA) e Castelvolturno (CE). È prorogato fino al 31 dicembre 20143 lo stato di emergenza ambientale nei due Comuni al fine di assicurare la continuità di operazioni necessarie per la sicurezza ambientale, che altrimenti non sarebbero garantite da due amministrazioni non in grado di operare per lo scioglimento dei Consigli comunali.
E per quanto riguarda le Leggi regionali il Consiglio dei Ministri ha esaminato 33 leggi regionali su proposta del Ministro per gli affari regionali, Piero Gnudi. Nell’ambito di tali leggi, il Consiglio ha deliberato l’impugnativa dinanzi alla Corte Costituzionale: - della legge Regione Umbria n. 18 del 12/11/2012 “Ordinamento del servizio sanitario regionale” , in quanto contiene alcune disposizioni in contrasto con i principi in materia di tutela della salute che l’art. 117, terzo comma, della Costituzione riserva allo Stato; - della legge Regione Calabria n. 54 del 6/11/2012 “Legge organica in materia di relazioni tra Regione Calabria e comunità calabresi nel mondo”, in quanto contiene alcune disposizioni in contrasto con i principi in materia di tutela della salute che l’art. 117, terzo comma, della Costituzione riserva allo Stato;
- Legge Regione Molise n. 25 del 13/11/2012 “Norme per il trasporto di persone mediante servizi pubblici non di linea-Istituzione del ruolo conducenti di veicoli o natanti di cui alla legge 15 gennaio 1992, n. 21" in quanto contiene disposizioni che violano il principio comunitario della libertà di stabilimento dei cittadini europei.
Infine per altre leggi regionali il Consiglio dei Ministri ha deliberato la non impugnativa. Si tratta delle seguenti: 1) Legge Regione Liguria n. 38 del 12/11/2012 “Modifiche alla legge regionale 3 dicembre 2007, n. 39 (Programmi regionali di intervento strategico (P.R.I.S.) per agevolare la realizzazione delle grandi opere infrastrutturali attraverso la ricerca della coesione territoriale e sociale. Modifiche alla legge regionale 3 dicembre 2007, n. 38 (Organizzazione dell'intervento regionale nel settore abitativo)) e alla legge regionale 8 novembre 2011, n. 30 (Misure urgenti per fronteggiare la grave emergenza a seguito degli eventi alluvionali nel territorio regionale). 2) Legge Regione Friuli Venezia Giulia Legge n. 22 del 09/11/2012 “Valorizzazione delle strutture alpine regionali”
3) Legge Regione Friuli Venezia Giulia n. 23 del 09/11/2012 “ Disciplina organica sul volontariato e sulle associazioni di promozione sociale e norme sull'associazionismo.”
4) Legge Regione Liguria n. 37 del 12/11/2012 “Modifiche alla legge regionale 3 dicembre 2007, n. 38 (Organizzazione dell'intervento regionale nel settore abitativo).”
5) Legge Regione Toscana n. 61 del 06/11/2012 “Istituzione dell'anagrafe pubblica dei consiglieri e degli assessori regionali e norme in materia di trasparenza patrimoniale e associativa dei componenti degli organi della Regione e dei titolari di cariche istituzionali di garanzia e di cariche direttive. Abrogazione della l.r. 49/1983, abrogazione parziale della l.r. 68/1983, modifiche alla l.r. 38/2000, alla l.r. 74/2004 e alla l.r. 5/2008”.
6) Legge Regione Calabria n. 51 del 06/11/2012 “ Sicurezza e salute sui luoghi di lavoro-Norme per l'attuazione del D.Lgs. 81/2007 in materia di sanzioni.
7) Legge Regione Calabria n. 52 del 06/11/2012 “Istituzione della giornata regionale del Calendario in memoria di Aloysius Lilius da Cirò.”
8) Legge Regione Calabria n. 53 del 06/11/2012 “Modifica dell'articolo 2, comma 2, lettera b), della legge regionale 12 dicembre 2011, n. 43 "Unione tra i Comuni".
9) Legge Regione Sardegna n. 21 del 07/11/2012 “Disposizioni urgenti in materia sanitaria connesse alla manovra finanziaria e modifica di disposizioni legislative sulla sanità.
10) Legge Regione Piemonte Modifiche all'articolo 17, all'articolo 50 e all'articolo 55 della legge regionale statutaria 4 marzo 2005, n. 1 (Statuto della Regione Piemonte).
11) Legge Regione Puglia “Legge regionale “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 12 maggio 2004, n. 7 (Statuto della Regione Puglia): seconda lettura (articolo 123 della Costituzione della Repubblica italiana)”.
12) Legge Regione Abruzzo n. 53 del 14/11/2012 “ Modifiche ed integrazioni alla L.R. 11 agosto 2011, n. 28 (Norme per la riduzione del rischio sismico e modalità di vigilanza e controllo su opere e costruzioni in zone sismiche), Interventi urgenti per la piena operatività del Centro funzionale d'Abruzzo e della sede operativa regionale della Protezione Civile e per il funzionamento della Sezione Regionale dell'Osservatorio dei contratti Pubblici e Interventi a favore dei Piani di zona”
13) Legge Regione Abruzzo n. 54 del 14/11/2012 “ Abrogazione dell'art. 5 della legge regionale n. 52/2012 recante "Modifiche e integrazioni alla L.R. 14 giugno 2012, n. 26 (Istituzione della Commissione regionale per la realizzazione delle pari opportunità e della parità giuridica e sostanziale tra uomini e donne), Modifiche all'art. 63 della L.R. n. 1/2012 (Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2012 e pluriennale 2012-2014 della Regione Abruzzo - Legge Finanziaria Regionale 2012) e Modifica all'art. 6 della L.R. 32/1997 (Norme di attuazione dell'art. 5 della L. 18 marzo 1993, n. 67 (Restituzione alle Provincie delle competenze relative all'assistenza ai ciechi e sordomuti ed alla tutela della maternità ed infanzia )", e modifica dell'art. 6 della L.R. 32/1997.
14) Legge Regione Abruzzo n. 55 del 14/11/2012 “ Modifiche alla legge regionale 19 dicembre 2007, n. 44 (Disciplina del referendum abrogativo, consultivo e dell'iniziativa legislativa).”
15) Legge Regione Abruzzo “Deliberazione statutaria recante: “Disposizioni in materia di contenimento della spesa pubblica. Modifiche allo Statuto della Regione”
16) Legge Regione Calabria n. 55 del 15/11/2012 “ Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 16 aprile 2002, n. 19 e s.m.i. (Norme per la tutela, governo ed uso del territorio – Legge urbanistica della Calabria”
17) Legge Regione Puglia n. 32 del 19/11/2012 “"Modifiche e integrazioni alla legge regionale 4 dicembre 2006, n. 33 (Norme per lo sviluppo dello sport per tutti)"
18) Legge Regione Puglia n. 33 del 19/11/2012 “ Modifica della disciplina inerente la costituzione del Comitato regionale per la valutazione di impatto ambientale di cui alla legge regionale 12 aprile 2001, n. 11"
19) Legge Regione Umbria n. 19 del 15/11/2012 “ Rendiconto generale dell'Amministrazione della Regione Umbria per ll'esercizio finanziario 2011.”
20) Legge Regione Umbria n. 20 del 15/11/2012 “ Modificazioni ed integrazioni della legge regionale 10 febbraio 2011, n. 1 (Norme per il sostegno dei gruppi d'acquisto solidale e popolare (GASP) e per la promozione dei prodotti agroalimentari a chilometri zero, da filiera corta e di qualità).”
21) Legge Regione Calabria n. 57 del 15/11/2012 “ Modifica alla legge regionale 10 febbraio 1997, n. 4 «Legge organica di protezione civile della Regione Calabria».
22) Legge Regione Calabria n. 58 del 15/11/2012 “ Abrogazione dell’articolo 10, comma 2, della legge regionale 26 luglio 1999, n. 19 e s.m.i. («Disciplina dei servizi di sviluppo agricolo nella Regione Calabria») .
23) Legge Regione Calabria n. 56 del 15/11/2012 “ Modifiche alla legge regionale 13 maggio 1996, n. 3 (Disposizioni in materia di trattamento indennitario agli eletti alla carica di Consigliere”.
24) Legge Regione Calabria n. 59 del 15/11/2012 “ Riconoscimento del metodo storico «Moscato al Governo di Saracena» quale bene culturale della Calabria.”
25) Legge Regione Emilia Romagna n. 14 del 22/11/2012 “ Rendiconto generale della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2011
26) Legge Regione Marche n. 31 del 12/11/2012 “ Norme in materia di gestione dei corsi d’acqua.”
27) Legge Regione Piemonte n. 13 del 16/11/2012 “ Ulteriori modifiche alla legge regionale 9 giugno 1994, n. 18 (Norme di attuazione della legge 8 novembre 1991, n. 381 "Disciplina delle
cooperative sociali").
28) Legge Regione Toscana n. 63 del 13/11/2012 “ Modifiche alla legge regionale 21 marzo 2011, n. 11 (Disposizioni in materia di installazione di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili di energia. Modifiche alla legge regionale 24 febbraio 2005, n. 39 "Disposizioni in materia di energia" e alla legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 "Norme per il governo del territorio").
29) Legge Regione Toscana n. 64 del 24/11/2012 “ Modifiche alla l.r. 69/2008, alla l.r. 65/2010, alla l.r. 66/2011, alla l.r. 68/2011 e alla l.r. 21/2012.”
30) Legge Regione Toscana n. 65 del 24/11/2012 “ Bilancio di previsione per l’anno finanziario 2012 e pluriennale 2012 - 2014. Terza variazione”.

                       
 
 


( red / 11.01.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top