Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2176 - venerdì 11 gennaio 2013

Sommario
- Regioni a Fornero: no al blocco della CIG in deroga
- Inspiegabile esclusione Corecom da Regolamento contributi a RadioTv locali
- Governo su questione rifiuti e alcune leggi regionali
- Politica di coesione: i dati del monitoraggio della Commissione Europea
- Censis: sanità, positivo il giudizio degli italiani
- Terremoto: Emilia-Romagna chiede copertura totale danni per prima casa

+T -T
Politica di coesione: i dati del monitoraggio della Commissione Europea

(regioni.it) E’ disponibilie sul sito del Ministero dello sviluppo economico (Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica) il monitoraggio della spesa ufficialmente certificata alla Commissione Europea per i diversi fondi strutturali (FSE, FESR) 2007-2013.
Per ciascun Programma Operativo – si legge sul sito del Dipartimento -  si possono scaricare dati e metadati su:
dotazione finanziaria complessiva e spesa certificata alla CE fino al 31 dicembre 2012 in valori assoluti target percentuali di spesa certificata da rispettare, entro il 31 dicembre 2015, per non incorrere nell'applicazione del disimpegno automatico come previsto dalla cosiddetta "regola dell'n+2" che prevede il definanziamento delle risorse non spese entro il biennio successivo all'annualità di riferimento.
Nell'attuazione dei Programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali dell'Unione Europea, si possono distinguere dal punto di vista finanziario tre fasi: impegni di risorse su progetti, pagamenti per i progetti, richiesta di rimborsi alla Commissione Europea sulla base di una ufficiale certificazione delle spese sostenute.
La spesa ufficialmente certificata alla Commissione Europea (CE) è un'informazione rilevante ai fini della cosiddetta (Collegamento a sito esterno) "regola dell'n+2". I Regolamenti CE prevedono infatti - per ciascun fondo (FSE, FESR) e per ogni Programma Operativo (PO) - il definanziamento delle risorse non spese entro il biennio successivo all'annualità di riferimento. Il definanziamento delle risorse comunitarie comporta anche la parallela riduzione di disponibilità delle relative risorse di cofinanziamento nazionale.
Tra le misure di accelerazione dell'attuazione dei Programmi Operativi dei Fondi Strutturali 2007-2013, a partire dalla (Collegamento a sito esterno) Delibera CIPE 1/2011, sono stati previsti, per le spese sostenute e certificate, obiettivi infra-annuali al 31 maggio e al 31 ottobre, oltre alla data del 31 dicembre. I target infra-annuali sono stimati in base ad appropriate percentuali (stabilite in sede di Comitato nazionale per il coordinamento e la sorveglianza della politica regionale unitaria) delle soglie n+2 da raggiungere al 31 dicembre dell'anno di riferimento, necessarie a evitare il disimpegno automatico. Il calcolo del target dipende anche dal peso nell'ambito del Programma degli impegni per "progetti complessi", per i quali vi sono alcune differenze per il rispetto della regola dell'n+2.
On line,per ciascun Programma Operativo, dati e metadati su:
target di spesa certificata (xls, 34 Kb) (aggiornamento al 31 dicembre 2012)
Stato di attuazione della politica di coesione - Totale Italia


( red / 11.01.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top