Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2256 - lunedì 13 maggio 2013

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 16 maggio
- Sospensione Imu: Cattaneo, Anci teme crisi di liquidità per i Comuni
- Rossi: abbiamo bisogno anche di un social compact europeo
- Aumenta la richiesta di prestiti per sposarsi
- Elezioni amministrative: il 26 e 27 maggio si vota in 564 Comuni
- Piemonte: Cota, ridotto l'aumento Irpef

+T -T
Piemonte: Cota, ridotto l'aumento Irpef

(regioni.it) “Giorno dopo giorno, la luce in fondo al tunnel diventa piu' vicina”. Lo ha annotato, il 12 maggio, su Facebook, il Presidente del Piemonte, Roberto Cota, facendo un bilancio del lavoro del governo regionale. “Sono tornato a casa da Roma con parecchi risultati - scrive Cota - prima di tutto, ho riportato a casa i soldi che ci avevano tolto e che devono servire per alcune opere nei Comuni interessati al tragitto della Tav. Poi, sono arrivate risorse per pagare enti locali e fornitori: 1,231 miliardi”.
“Inoltre - aggiunge il Presidente della regione Piemonte -  sono stati erogati 633 milioni, che naturalmente ci spettavano, per quanto riguarda la sanità. Ho incontrato diversi ministri ed ho la percezione che il lavoro importantissimo che stiamo facendo, possa costituire un modello. In passato – conclude, su Facebook, Cota - sentivo fare la battuta che il Piemonte era una Regione del nord governata come una Regione del sud. Oggi non possono più farla. E' dura, perché cambiare le cose non è semplice e devi mettere in conto tanti attacchi ingiusti, ma sono convinto che chi tiene duro, alla fine, arriva alla meta”.
“In questo bilancio abbiamo ridotto l'aumento Irpef, che ci sarebbe invece toccato a causa del debito lasciato dal governo regionale precedente'', ha aggiunto il giorno dopo (il 13 maggio)  il presidente della Regione Piemonte.
La verità - sottolinea Cota - è che abbiamo scongiurato la tassa Bresso: oggi riusciamo a contenere l'Irpef a 160 milioni a fronte di 900 milioni di debiti ereditati e di 400 milioni che i piemontesi avrebbero dovuto pagare con un commissariamento della Regione che grazie al nostro lavoro non c'è stato. L'unica vergogna è di chi ieri ha contribuito a creare il buco e oggi fa finta di niente, puntando addirittura il dito contro chi ha salvato la Regione”.


( red / 13.05.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top