Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2257 - martedì 14 maggio 2013

Sommario
- Pagamento debiti P.A.: il testo dell’Accordo tra Governo e Regioni
- Pagamento debiti P.A.: in Parlamento il decreto legge
- Bankitalia, Istat: aumenta debito pubblico, diminuisce l'inflazione
- Vendola e Zaia su virtuosità regionale e patto di stabilità
- Turismo: Bandiere blu 2013
- Spettacolo: nasce Assoteatro

+T -T
Pagamento debiti P.A.: il testo dell’Accordo tra Governo e Regioni

Conferenza Stato-Regioni 9 maggio 2013

(regioni.it) Di seguito il testo dell’Accordo tra Governo e Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano in Conferenza Stato-Regioni del 9 maggio, sulle modalità di riparto delle somme da destinare ai pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione.
L’Accordo sancisce tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano i seguenti termini:
1) La distribuzione tra le singole Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano degli importi delle somme da destinare ai pagamenti di cui all'articolo 2, comma 1, del citato decreto legge 8 aprile 2013, n. 35, avviene, prioritariamente, con riferimento ai debiti certi, liquidi ed esigibili alla data del 31 dicembre 2012, non estinti alla data dell'8 aprile 2013 e, successivamente, con riferimento ai debiti non esigibili per i quali sia stata emessa fattura o richiesta equivalente di pagamento entro il 31 dicembre 2012, non estinti alla data dell'8 aprile 2013.
2) All'interno di ciascuna delle predette categorie - debiti esigibili e debiti non esigibili – la distribuzione avviene, per almeno due terzi dei debiti di cui al suddetto articolo 2, comma 1, con riferimento ai residui passivi, anche perenti con copertura in bilancio, nei confronti degli enti locali, a fronte dei quali vi siano corrispondenti residui attivi degli enti locali stessi; qualora i predetti residui risultino inferiori, la distribuzione avviene con riferimento alla loro totalità.
3) Le restanti risorse sono distribuite, prioritariamente, con riferimento ai debiti per somministrazioni, forniture, appalti e prestazioni professionali.
4) La specifica ripartizione delle risorse della "Sezione per assicurare la liquidità alle Regioni e alle Province autonome per pagamenti dei debiti certi, liquidi ed esigibili diversi da quelli finanziari e sanitari", è effettuata nella misura stabilita nella Tabella n. 1 allegata al presente accordo che ne costituisce parte integrante.
Il pagamento dei debiti da parte di ciascuna Regione e Provincia autonoma è effettuato dando priorità al credito più antico, come risultante dalla fattura o dalla richiesta equivalente di pagamento.
 
 
Il testo integrale dell’Accordo Stato-Regioni 9 maggio 2013:
 

 



( red / 14.05.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top