Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2261 - lunedì 20 maggio 2013

Sommario
- Emilia-Romagna: ad un anno dal terremoto il punto sulla ricostruzione
- Mobilità sanitaria: accordo interregionale per compensazione
- UE: Comitato delle Regioni, decidere insieme sulla crescita
- Spettacolo: documento sui contributi per le attività dal vivo
- 5° Rapporto sulla condizione dei malati oncologici
- Save the Children: futuro bambini, Italia agli ultimi posti in Europa

+T -T
Save the Children: futuro bambini, Italia agli ultimi posti in Europa

(regioni.it) L’Italia è agli ultimi posti UE nel garantire un futuro migliore ai bambini. Sono i dati diffusi da Save the Children che ha pubblicato una nuova ricerca in occasione del lancio della campagna Allarme Infanzia.
L'Italia è peggio solo di Grecia e Bulgaria per “povertà di futuro”, deprivando bambini e adolescenti di opportunità, prospettive e competenze.
Quattro le principali 'ruberie' ai danni di bambini e adolescenti: il taglio dei fondi per minori e famiglia, la mancanza di risorse per una vita dignitosa, il basso livello di istruzione e di lavoro. Secondo la ricerca, il 25% dei ragazzi vede il futuro più duro di quello dei genitori e l'80% dichiara di aver fatto rinunce causa la crisi.
L'Italia, rende noto il dossier dell'organizzazione internazionale realizzato da Ipsos, è al 18mo posto nell'Europa a 27 per la spesa per l'infanzia e la famiglia, pari all'1% del pil. Quasi il 29% di bambini sotto i 6 anni (circa 950.000) vive ai limiti della poverta', tanto che il nostro paese è al 21mo posto in Europa per rischio poverta' ed esclusione sociale fra i minori di eta' 0-6 anni e il 23,7% vive in stato di deprivazione materiale.
Il nostro Paese è al 22mo posto per quanto riguarda il basso livello d'istruzione (il 28,7% tra i 25 e i 34 anni), per dispersione scolastica (18,2% di under 25) ed e' all'ultimo posto per tasso di laureati (il 20% dei giovani fra 30 e 34 anni). Quanto al lavoro, i giovani disoccupati sono il 38,4% degli under 25, il quarto peggior risultato a livello europeo, mentre i neet (giovani che non lavorano e non sono in formazione) sono 3 milioni e 200.000 e posizionano l'Italia al 25mo posto su 27.
Inoltre è emerso che gli adolescenti vivono fra la paura per il futuro e un certo ottimismo proprio dell'età, che fa pensare loro che la riuscita nella vita dipenda da loro stessi (37%). In mezzo i "consapevoli", cioè coloro che temono di incontrare varie difficoltà ma che troveranno il modo di cavarsela (13%).

 

Allarme Infanzia: Italia agli ultimi posti in Europa per “povertà di futuro” di bambini e adolescenti

 



( red / 20.05.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top