Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2263 - mercoledì 22 maggio 2013

Sommario
- Riforme: Quagliariello, Senato delle Regioni e revisione del Titolo V
- Riforme: seminario Presidenti delle Regioni il 23 maggio
- Conferenza delle Regioni straordinaria il 27 maggio
- Istat: Rapporto annuale 2013
- XII giornata nazionale del sollievo, domenica 26 maggio
- Puglia: una legge contro il femminicidio

+T -T
Puglia: una legge contro il femminicidio

Lorenzin: disponibile a valutare con ministro Idem e Regioni definizione Piano nazionale sulla violenza contro le donne

(regioni.it) “La legge sarà solo l’apertura di un percorso di lotta per espugnare la violenza annidata dentro la retorica della vita domestica”.
Il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha presentato  insieme con l’assessore al Welfare Elena Gentile, l’avvio dell’iter per la redazione di una legge contro il fenomeno del femminicidio.
E’ fondamentale che tutto avvenga attraverso un percorso di ascolto e condivisione con le associazioni e con la rete delle donne. Vendola così sostiene che “la violenza alle donne non è un fatto straordinario, ma ordinario. Non appartiene alla fenomenologia del mostro bensì alla fenomenologia del “nostro”. La grammatica della sessualità ha dentro di sé un codice di violenza e di sopraffazione, una sessualità che si riproduce, nella nostra società, come l’esercizio del potere e della onnipotenza maschile”.
Quello che viene chiamato ''femminicidio'', comporta secondo gli ultimi dati di Telefono Rosa, che nel 2012 sono state 124 le vittime e nei primi mesi del 2013 siamo già a 12.
L'assessore al Welfare della regione Puglia, Elena Gentile, sottolinea la sottoscrizione di "una grande alleanza con le associazioni, gli uomini e le donne che ci hanno aiutato a costruire una rete di servizi che, probabilmente, è unica nel Mezzogiorno d'Italia".
Solo qualche giorno fa il vice presidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, aveva affermato: "Nel giorno dell'ennesimo omicidio nella Capitale, vittima una ragazza di 30 anni a Dragona, che arriva a poche settimane dal femminicidio di un'altra donna di 41 anni ad Acilia, l'allarme per la violenza sulle donne risuona altissimo, con episodi drammatici che si ripetono con una frequenza sconcertante in tutta Italia. E' infatti sempre di oggi la notizia dell'uccisione di una ragazza di 19 anni in provincia di Livorno. Bisogna fermare questa strage e bene ha fatto la Presidente della Camera, Laura Boldrini, a cui va la mia solidarietà, a denunciare le minacce ricevute, per tenere alto il livello sul tema ed evitare sottovalutazioni di un fenomeno sempre più preoccupante".
Infine sul tema è intervenuto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: "dichiaro la mia disponibilità a valutare con il ministro Idem e con le Regioni la definizione di un Piano nazionale sulla violenza contro le donne". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenuta oggi a Roma all'Audit nazionale sulla violenza di genere 'Insieme per una convivenza civile diciamo no alla violenza', che si e' tenuto presso il Comando generale della Guardia di Finanza.

 



( red / 22.05.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top