Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2264 - giovedì 23 maggio 2013

Sommario
- Riforme istituzionali: Presidenti delle Regioni al lavoro
- Sconvocata la Conferenza delle Regioni del 27 maggio
- Cassa integrazione in deroga: dibattito aperto sulla riforma
- XII giornata del sollievo: la "Gerbera d'oro" ad una Ulss del Veneto
- Zaia e Lorenzin su cure palliative
- Molise e Friuli Venezia Giulia: le linee programmatiche nuove Giunte

+T -T
Zaia e Lorenzin su cure palliative

26 maggio Giornata Nazionale del Sollievo

(regioni.it) XII edizione della Gerbera d’oro. La manifestazione che intende promuovere le cure palliative per i malati oncologici. A vincere il premio 'Gerbera d'oro' quest'anno e' stata la Ulss 4 Alto Vicentino, per il 'Progetto Giobbe in cammino 2008-2012'.
Domenica 26 maggio si intende quindi sensibilizzare sul diritto di ricevere cure appropriate contro il dolore inutile attraverso la Giornata Nazionale del Sollievo, promossa dalla Fondazione Gigi Ghirotti: sono state organizzate 135 manifestazioni in tutta Italia.
L'iniziativa e' stata presentata a Roma il 23 maggio dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, insieme al presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il presidente di Federfarma, Annarosa Racca, e dal giornalista Bruno Vespa, in qualita' di presidente della Fondazione 'Gigi Ghirotti', il giornalista morto di cancro nel 1974 che racconto' il suo ''lungo viaggio nel tunnel della malattia'' nell'ambito della sanita' pubblica.
Dopo tre anni dall'approvazione della legge 38 del 2010 sulle cure palliative, sottolinea la Fondazione Gigi Ghirotti, il quadro del nostro sistema sanitario è ancora di luci ed ombre. Le difficoltà riguardano soprattutto nel saper rispondere adeguatamente ai bisogni del malato e dei suoi familiari. In particolare sono ancora carenti le unità di cure palliative domiciliari.
La Fondazione come ritiene un segnale positivo la rilevante partecipazione da parte delle aziende sanitarie regionali al premio 'Gerbera d'oro', assegnato dalla Conferenza delle Regioni e dalla Fondazione Ghirotti ad una struttura sanitaria che si sia distinta nell'affrancamento dal dolore inutile, alleviando la sofferenza dei pazienti non solo attraverso le terapie piu' avanzate ma anche con il sostegno psicologico e nelle capacità dei rapporti umani con il paziente  e i suoi familiari.
Il presidente Luca Zaia ha sottolineato: ''Da Presidente del Veneto, regione coordinatrice della Sanita', posso dire che le Regioni danno chiara disponibilita' a dialogare, certi che il nostro tema resta l'applicazione dei costi standard e premiare i virtuosi, nell'interesse della cura di qualita' per tutti i cittadini, da nord a sud''. E riferendosi al ministro della Salute Beatrice Lorenzin afferma: ''Il ministro - ha detto Zaia - e' partita col piede giusto, perchè c'è del 'sangue' quando parla''. Adesso ''va aiutata in questa fase di 'start-up' “.
Zaia annuncia che ci sarà presto un primo incontro ufficiale con il ministro, che potrebbe esserci già alla prossima Conferenza Stato-Regioni.
Per la Lorenzin ''l'approccio al tema della salute di tipo economicistico, cui ci siamo dovuti abituare, e' necessario ma non sufficiente. E' giunto il momento puntare sull'umanizzazione delle cure e del servizio sanitario nazionale''.
Zaia ha aggiunto che ''non possiamo pensare di fare tutto solo con gli operatori'': bisogna ''valorizzare il volontariato'' che va tenuto insieme a chi lavora in sanita' nell'ottica di ''un welfare sussidiario su cui dobbiamo scommettere. Ne ho parlato anche con il ministro Giovannini, questa e' una delle strade da intraprendere''. ''E' un riconoscimento non solo alla professionalita' e all'organizzazione del sistema sanitario veneto nel suo complesso, ma anche alla capacita' di quanti operano in questo delicato e impegnativo settore di interpretare le esigenze piu' pressanti della comunita' in materia di salute, fornendo, attraverso progetti mirati, risposte concrete ai cittadini''.
Zaia è sottolineato anche la necessità di introdurre i costi standard in sanita': ''non e' possibile che Regioni virtuose come il Veneto subiscano incolpevolmente gli effetti negativi di quelle realta' che hanno sino a oggi operato con scarsa lungimiranza, accumulando sprechi su sprechi. Chi lavora meglio e nel rispetto delle leggi va premiato e non penalizzato”.
Per il ministro Lorenzin l’aspetto qualitativo fondamentale è quello dell'assistenza domiciliare, ''molto meno costosa e che fa piu' contento il malato. E' una sfida che accetto - ha detto Lorenzin rispondendo a una sollecitazione di Bruno Vespa, presidente della fondazione Ghirotti che sostiene la giornata del sollievo - perchè quella delle cure domiciliari potrebbe essere una delle chiavi per la salvezza del nostro Servizio sanitario nazionale''.
Infine il presidente Zaia, spiega  che ''l'ospedale del futuro è senza letti'' per sottolineare l'importanza della deospedalizzazione sia in termini di cure domiciliari piu' sostenibili per i pazienti, sia di minori costi e maggiore efficienza della Sanita' pubblica.

 

SANITA': VENETO, PREMIATA A ROMA L'ULSS ALTO VICENTINO

Salute: 12ma 'Giornata nazionale del Sollievo' per cure dal volto umano

SANITA': ZAIA, IL GOVERNO INTRODUCA I COSTI STANDARD

SALUTE. LORENZIN: IN METÀ REGIONI NO RISPETTO LEGGE 38 "SU QUESTO ASPETTO CI CONFRONTEREMO CON ASSESSORI".

SANITÀ. LORENZIN: AL LAVORO PER NUOVA STRATEGIA SSN

LORENZIN,OK APPROCCIO ECONOMICO,MA UMANIZZARE CURE PRIORITA' CURE DOMICILIARI PER SALVEZZA SSN;SCOMMESSA WELFARE SUSSIDIARIO

SALUTE: ZAIA,REGIONI DISPONIBILI A DIALOGO CON GOVERNO

SANITA': ZAIA, REGIONI PRONTE A DIALOGO CON GOVERNO SU NUOVO PATTO SALUTE

[Veneto] PREMIATA A ROMA L’ULSS ALTO VICENTINO

LORENZIN, CURE PALLIATIVE INAPPLICATE IN META' REGIONI IL 26 MAGGIO XXII GIORNATA DEL SOLLIEVO, 135 EVENTI IN ITALIA

SANITA': LORENZIN, CURE DOLORE ASSENTI IN META' DELLE REGIONI

SANITA': ZAIA, REGIONI DIMOSTRANO APERTURA AL DIALOGO

SANITA': CURE DOLORE ASSENTI IN META' DELLE REGIONI ITALIANE

LORENZIN, LAVORIAMO A PATTO SALUTE E PRESTO VEDRO' REGIONI A STUDIO CON LETTA-SACCOMANNI NUOVA STRATEGIA PER SSN

SANITA': LORENZIN, TROPPO CIBO SPRECATO IN OSPEDALE, AL VIA PIANO RECUPERO

SANITA': LORENZIN, A LAVORO CON LETTA E SACCOMANNI SU NUOVO PATTO SALUTE

TUMORI: "COSTANO" 124 MLD IN UE, RETE DI CENTRI PER RISPARMIARE

SALUTE: LORENZIN, APPROCCIO ECONOMICO MA ANCHE UMANIZZARE CURE

SANITA': MARCHE ADERISCONO A GIORNATA DEL SOLLIEVO SEI GLI HOSPICE ATTIVI. SPACCA, 'NON PIU' SOLI NEL DOLORE'

[Marche] LA REGIONE MARCHE ADERISCE ALLA GIORNATA NAZIONALE DEL SOLLIEVO

SANITA': ANCHE IN UMBRIA GIORNATA NAZIONALE DEL SOLLIEVO

 

 



( red / 23.05.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top