Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2265 - venerdì 24 maggio 2013

Sommario
- ISEE: verso l'intesa Stato-Regioni
- Fondi per la coesione: una duplice sfida per l'Italia
- Sanità: Governo stanzia risorse per 6 Regioni
- Valle d'Aosta:elezioni regionali il 26 maggio
- Caldoro: sui debiti P.A.il paradosso di una legge "bloccata" dalle agenzie di rating
- Delrio-Upi: Province e istituzione area vasta

+T -T
Caldoro: sui debiti P.A.il paradosso di una legge "bloccata" dalle agenzie di rating

(regioni.it) Le Regioni possono indebitarsi per pagare i creditori della P.A. ma l'indebitamento potrebbe indurre le agenzie di rating ad esprimere un giudizio negativo. Lo ha denunciato il Presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, parlando all'incontro sul Mezzogiorno promosso dal quotidiano ''Il Mattino'' di Napoli.
Un indebitamento consentito per ''stimolare l'economia'', ha aggiunto ancora Caldoro, ma finisce per cacciare le Regioni in una situazione a dir poco paradossale: ''Tu sei autorizzato a indebitarti da una legge dello Stato ma il Rating lo valuta negativamente. Si ritiene che il nostro indebitamento sia più oneroso di quello commerciale. Siamo arrivati al punto che risolvere un problema ci costa di più”.
Il presidente della Regione Campania ha poi ribadito la sua posizione critica nei confronti del provvedimento del Governo, che riguarda alle misure occupazionali relative alla cassa integrazione. Siamo pronti – ha spiegato - a ricorrere in tutte le sedi giudiziarie, ''fino alla Corte costituzionale, per vederci riconosciuto un nostro diritto''. Per Caldoro il provvedimento è ''ambiguo'' perché “calcola i nostri fondi due volte” sulla cassa integrazione. Il piano di riparto delle risorse ''deve prevedere quote per tutte le Regioni'' perche' quelle previste dal Piano Azione e coesione ''sono aggiuntive''. I fondi messi da parte da Palazzo Santa Lucia, destinati alla cassa integrazione in deroga non possono essere considerati ''sostitutivi'' rispetto alle risorse nazionali. ''Attraverso un accordo che abbiamo fatto con i sindacati - dice - siamo riusciti a mettere in sicurezza i nostri cassaintegrati, individuando i soldi nel Piano azione e coesione''. Quando pero' si e' proceduto a  are il riparto, “hanno considerato anche queste risorse che non abbiamo accantonato''. ''Le nostre risorse - conclude - sono aggiuntive, non ordinarie”.

 



( red / 24.05.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top