Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2395 - lunedì 2 dicembre 2013

Sommario
- Sanità: statistiche internazionali Ocse 2013
- Ministero Salute: la mappa dei Lea 2011
- Stasi: costruire modello sanitario più competitivo
- Caldoro e Zaia su riforma Regioni
- Riforme Enti locali: Ddl Delrio alla Camera
- Federalismo fiscale: Ocse promuove Italia

+T -T
Riforme Enti locali: Ddl Delrio alla Camera

Intervento del ministro per gli affari regionali

(regioni.it) Il ministro per gli affari regionali, Graziano Delrio, è intervenuto alla Camera per il ddl sulla riforma degli enti locali, spiegando tra l’altro che "inserire qui una riforma delle regioni avrebbe significato, ovviamente, andare entro confini e campi non di competenza di un disegno di legge, ma piu' che altro riservati alla revisione del Titolo V, alle competenze rispettive di Stato e regioni, e quindi avrebbe significato, sostanzialmente, porsi un obiettivo non credibile".
Delrio ha sottoineato che il Paese è malato di 'benaltrismo': troppo spesso le riforme sono fallite esattamente perchè non si è ritenuto di fare passi avanti, ma si è ritenuto di aspirare a un ottimo, che poi non si è mai concretizzato. C'e' una malattia che si potrebbe definire del 'benaltrismo': c'e' sempre ben altro da fare quando si tratta di cambiare le cose”.
“Noi - ha aggiunto Delrio - siamo profondamente convinti che il progetto di legge sia improntato a principi di autonomia, di rispetto delle autonomie. Abbiamo una visione molto chiara che è stata qui espressa dal presidente del consiglio, e cioè che il sistema istituzionale italiano deve basarsi su due pilastri: il primo e' quello delle regioni, l'altro e' quello dei comuni”.
“Vi sono troppi enti che si occupano delle stesse cose e questo e' uno dei motivi per cui il federalismo in cui noi crediamo e che noi crediamo sia una straordinaria risorsa per questo Paese, perche' riteniamo che il principio di autonomia sia una straordinaria risorsa per questo Paese, non e' decollato. Uno dei motivi per cui il federalismo italiano non e' decollato e' anche proprio esattamente per il fatto che non vi sia stata chiarezza nell'attribuzione delle funzioni e che la carta delle autonomie sia stata per troppo tempo rimandata e poi mai declinata definitivamente”.

 
 
 
 
 


( red / 02.12.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top