Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2398 - giovedì 5 dicembre 2013

Sommario
- Costi standard: definite le tre Regioni di riferimento
- Costi standard: esempio di federalismo responsabile
- Regioni preoccupate per ammortizzatori sociali in deroga
- Zaia: scelta Regioni Benchmark dà spinta positiva a nuovo Patto Salute
- Chiodi: proposto regioni di riferimento, Umbria, Veneto ed Emilia-Romagna
- Welfare: Rambaudi, serve un patto Stato-Regioni-Enti locali

+T -T
Zaia: scelta Regioni Benchmark dà spinta positiva a nuovo Patto Salute

(regioni.it) Quella sui costi standard in sanità è una vittoria storica. Lo evidenzia il Presidente del Veneto, Luca Zaia, al termine della Conferenza delle Regioni del 5 dicembre 2013, che ha indicato come riferimento 2013 per i costi standard in sanità le regioni Umbria, Emilia Romagna e Veneto.
“Per il Veneto – ha sottolineato Zaia - è un momento di grande gioia e orgoglio, perchè il riconoscimento piu' importante della nostra capacita' di fare buona sanita' a costi ragionevoli è venuto dai colleghi Presidenti di Regione, che ringrazio uno per uno, favorevoli e contrari. E' una vittoria in una battaglia che conduciamo da anni, ma e' anche la vittoria dei nostri manager, medici, infermieri, operatori di ogni livello, che quotidianamente contribuiscono con il loro lavoro a rendere il loro Veneto esempio nazionale".
"Si parte dal subito, dal 2014 con tutti gli accorgimenti del caso - ha aggiunto Zaia - pensando anche ad una sorta di soft landing per le Regioni in piano di rientro. Questo passaggio - ha proseguito Zaia - rappresenta una svolta storica verso una nuova cultura della spesa sanitaria. Andava fatto gia' dieci anni fa, ma erano tempi di vacche grasse e non se ne volle sapere".
Secondo Zaia, "la scelta delle Regioni Benchmark dara' anche un'importante spinta positiva alla definizione del nuovo Patto Nazionale sulla sanita' e rendera' possibile definire una volta per tutte il riparto del Fondo Nazionale 2013 che ancora non c'è".
"Ora - prosegue Zaia, rivolgendo un ringraziamento all'assessore alla sanita' Lucio Coletto "per l'ottimo lavoro svolto" - il nostro motto deve essere gambe in spalla e lavorare, perchè mai come adesso c'è bisogno di una sanità che funzioni e che costi il giusto a prescindere da dove la si eroga. Così, lo dico da tempo, si risparmieranno 30 miliardi di euro l'anno da investire sui fronti per i quali c'e' piu' bisogno: economia, lavoro, assistenza, sanita'".
“Ringrazio il collega Maroni della Lombardia - ha  infinedichiarato Zaia - per la disponibilita' ad indicare il veneto. Vuol dire che avremo noi la responsabilità di rappresentare un grande lombardo veneto della sanità virtuosa e moderna".

 


( red / 05.12.13 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top