Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2412 - giovedì 9 gennaio 2014

Sommario
- Montaldo: avviare stagione contrattuale per cambiare sanità e P.A.
- Bolzano: la Giunta Kompatscher
- Kompatscher Presidente Provincia autonoma Bolzano, la scheda biografica
- Istat: indebitamento P.A. e pressione fiscale
- Industria: Corte dei conti su progetti innovazione
- Confindustria: Check up Mezzogiorno

+T -T
Industria: Corte dei conti su progetti innovazione

(Regioni.it 2412 - 09/01/2014) La Corte dei conti ha reso noti i risultati dell’indagine sulla gestione dei Progetti di innovazione industriale. Emerge “un'attuazione assai limitata, tale da far dubitare della funzionalità dello strumento ai fini prefissati di accrescimento della competitività del sistema imprenditoriale nazionale”.
Basti considerare che 30 giugno 2013 (a oltre 6 anni dall’entrata in vigore delle disposizioni che lo hanno introdotto  nell’ordinamento - nell’ambito dei tre Progetti avviati, Efficienza energetica, Mobilità sostenibile e Made in Italy) solo 3  programmi hanno visto la conclusione. Le somme complessivamente erogate - pari a 23.287.903,95 euro - ammontano al 3% di quelle impegnate, 663.239.227,45 euro risultano andati in perenzione. Nessuna attuazione è stata data alle Azioni connesse ai Progetti.
Le criticità più significative  sono  rappresentate  dai tempi molto lunghi occorsi per giungere all’emanazione dei decreti di concessione (23-25 mesi in media), dalla poca stabilità dei programmi (soggetti a frequenti variazioni - anche prima del decreto di concessione - e proroghe), dalla scarsità delle erogazioni richieste e dal sensibile disallineamento tra dato tecnico e amministrativo dello stato di avanzamento dell’attuazione. Scarsa tempestività è stata anche riscontrata nel processo di nomina dei Technical Officer, figure di riferimento preposte alla valutazione tecnico scientifica di variazioni, proroghe e  rendicontazioni.
Inoltre la magistratura contabile sottolinea che i rapporti con la società in house Invitalia - incaricata di supportare l’Amministrazione dopo la soppressione di IPI - sono stati caratterizzati da incertezze negli schemi collaborativi, oggetto di recenti modificazioni i cui effetti dovranno essere  puntualmente verificati.
La Corte dei conti riconosce comunque che l’Amministrazione, dopo aver mostrato inizialmente scarsa consapevolezza delle ragioni alla base delle criticità rilevate, ha successivamente apportato numerose modifiche al procedimento concessorio e agli schemi organizzativi ad esso sottesi.
Testo della delibera n. 12/2013/G e documenti allegati



( red / 09.01.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top