Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2422 - giovedì 23 gennaio 2014

Sommario
- Conferenza Regioni: Cig, 400 milioni di anticipo 2014 a saldo 2013
- Simoncini: Cig, al 2013 le risorse sbloccate dal Governo
- Lorenzin: nel Patto Salute si dovranno rivedere anche i Lea
- Codice contro medicinali falsificati: parere delle Regioni
- Protezione animali a fini scientifici, da Regioni ok a Decreto
- Debiti P.A. 2013: stato pagamenti

+T -T
Protezione animali a fini scientifici, da Regioni ok a Decreto

(Regioni.it 2422 - 23/01/2014) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha espresso un parere favorevole sul decreto che, attuando una Direttiva europea, stabilisce norme sulla protezione degli animali a fini scientifici. Il parere è però condizionato all’accoglimento di una serie di osservazioni contenute in un documento approvato dalla Conferenza delle regioni che è stato consegnato al Governo in sedi di Conferenza Stato-Regioni il 16 gennaio.
Si riporta di seguito il testo integrale pubblicato anche nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it.
Punto 2) Odg. Conferenza Stato – Regioni
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha espresso parere favorevole condizionato all’accoglimento delle seguenti osservazioni illustrate in sede tecnica.
Lo schema predisposto dal Ministero della Salute, all’articolo 4 (Autorità competenti) individua nel Sindaco l’autorità competente al rilascio dell’autorizzazione per l’esercizio di uno stabilimento di allevamento.
Si fa presente che tale adempimento in alcune Regioni è a carico del Sindaco, mentre in altre a carico delle Aziende sanitarie, a seconda degli ordinamenti regionali.
Di conseguenza gli articoli 20, 21, 30 e 31 dovranno essere riformulati alla luce delle considerazioni sopra riportate, in particolare distinguendo la fase autorizzativa, che può essere di competenza del Sindaco o del Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale, dalla fase ispettiva che sarà invece sempre espletata dal Servizio Veterinario dell’ASL competente per territorio.
Si ricorda che il Ministero della Salute, in sede tecnica, si è impegnato a riformulare gli articoli 7, 8 e 31 del provvedimento ed a effettuare un approfondimento in materia di reiterazioni delle sanzioni.
Per le Regioni a Statuto Speciale e per le Province autonome si chiede l’inserimento della seguente clausola di salvaguardia: "Il presente decreto trova applicazione nei territori delle Regioni a Statuto speciale compatibilmente con i relativi statuti di autonomia e le relative norme di attuazione".
Si segnala inoltre che nella Provincia autonoma di Bolzano è vietata la sperimentazione animale ai sensi dell’art. 14 della Legge provinciale n. 9 del 2000 e che pertanto risulta essere necessario tenerne conto nel decreto. Il Ministero della Salute si è impegnato a tal fine, in sede tecnica, a comunicare tale peculiarità alla Commissione Europea in sede di notifica del provvedimento.


( red / 23.01.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top