Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2425 - martedì 28 gennaio 2014

Sommario
- Coletto: impegno Lorenzin, risparmi sanità resteranno nel settore
- Electrolux: il 29 vertice Ministero-Regioni, poi confronto con parti sociali
- Piano casa Veneto: incontro al ministero degli Affari regionali
- Sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche: ok a Decreto
- Consiglio dei Ministri del 24 gennaio esamina alcune leggi regionali
- Bankitalia: bilanci famiglie nel 2012

+T -T
Coletto: impegno Lorenzin, risparmi sanità resteranno nel settore

(Regioni.it 2425 - 28/01/2014) C’è l’impegno del ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin, che i risparmi ricavati dal nuovo Patto Salute rimarranno all’interno dei sistema sanitario. Lo ha sostenuto Luca Coletto, coordinatore della Commissione sanità della Conferenza delle Regioni.
"La Spending review all'interno del Patto per la Salute – sottolinea Coletto - creera' risorse da utilizzare per i meno abbienti" in particolare "disoccupati e cassintegrati", perche' "il ministro Lorenzin è stato di parola e ha fatto mettere, nero su bianco, che i risparmi della sanità, resteranno al comparto sanitario".
Nel Patto per la salute, al quale stanno lavorando ministero e Regioni, "le novità potrebbero riguardare, in particolare, la compartecipazione della spesa: non c'e' volonta' di implementare i ticket, anzi semmai di limitarli" a favore della tutela di "disoccupati e meno abbienti", ha aggiunto Coletto.
Continua quindi il ...

+T -T
Electrolux: il 29 vertice Ministero-Regioni, poi confronto con parti sociali

Zaia: "affrontare la questione in maniera tonica"

(Regioni.it 2425 - 28/01/2014) L’Electrolux ha proposto ai sindacati “una riduzione di tre euro all'ora. In termini di salario netto questo equivale a circa 8% di riduzione, ovvero a meno 130 euro mese”, ma il 29 gennaio, nel primo pomeriggio, a Roma ci sarà un incontro fra governo, azienda, parti sociali e sindacati su Electrolux; prima, alle 12, invece, il governo incontrerà i rappresentanti delle Regioni. Ad annunciarlo il presidente del Veneto, Luca Zaia.  “Ho parlato al telefono con il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato” e l'incontro, ha aggiunto Zaia, è “una buona notizia” e la Regione “lo ha chiesto con forza; vogliamo essere della partita e pensiamo che la manifattura in Veneto non sia una partita chiusa. Noi difendiamo la partita di Electrolux e vogliamo essere attori della vertenza”, ha ribadito Zaia. “Vorremmo che la questione fosse affrontata in maniera tonica e anche muscolare, come le altre grandi vertenze nazionali”, ha detto ancora Zaia, sottolineando che “non è una partita impossibile”. Dal presidente della Regione Veneto, anche un paragone: "Francia e Spagna, per l' elettrodomestico, hanno dichiarato la crisi di settore, bypassando le normali logiche comunitarie: si sono messi al tavolo rimboccandosi le maniche e battendo qualche pugno”. Zaia ha anche smentito che ci siano divisioni fra i presidenti delle quattro Regioni dove ...

+T -T
Piano casa Veneto: incontro al ministero degli Affari regionali

Riqualificazione del settore edilizio e modifica di leggi regionali in materia urbanistica

(Regioni.it 2425 - 28/01/2014) Il 28 gennaio si è svolta una riunione al ministero degli affari regionali per risolvere alcune questioni sollevate dal Governo in merito ad una legge urbanistica della regione Veneto
Si tratta in particolare della parziale impugnativa da parte del Consiglio dei Ministri della legge numero 32 della Regione Veneto del 29/11/2013 contenente “Nuove disposizioni per il sostegno e la riqualificazione del settore edilizio e modifica di leggi regionali in materia urbanistica ed edilizia”.
Si è quindi tenuta presso il dipartimento degli Affari regionali un incontro tra i capi degli uffici legislativi del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, del Ministero delle infrastrutture e del Ministero dell’Ambiente e il vicepresidente della Regione Veneto, Marino Zorzato, accompagnato dai tecnici regionali.
E’ stato quindi trovato un punto di equilibrio fra le esigenze regionali di sviluppo del territorio e le ...

+T -T
Sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche: ok a Decreto

(Regioni.it 2425 - 28/01/2014) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella riunione del 23 gennaio ha elaborato e ha approvato il parere sul Decreto sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche. Si tratta di un parere favorevole con alcune raccomandazioni contenute in un documento approvato dalla Conferenza e pubblicato sul sito www.regioni.it. Il tema era stato iscritto all’ordine del giorno della Conferenza Unificata prevista per lo stesso 23 gennaio e poi rinviata.
Si riporta di seguito il testo integrale
Punto 17) O.d.g. Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni esprime parere favorevole con la raccomandazione di tener conto delle seguenti osservazioni ed emendamenti:
1) Articolo 9 comma 2 – il ...

+T -T
Consiglio dei Ministri del 24 gennaio esamina alcune leggi regionali

(Regioni.it 2425 - 28/01/2014) Il Consiglio dei Ministri del 24 gennaio ha inoltre esaminato ventitrè leggi regionali e delle Province autonome.
Per la seguente legge è stata deliberata la parziale impugnativa:
1) Legge Regione Veneto n. 32 del 29/11/2013   “ Nuove disposizioni per il sostegno e la   riqualificazione del settore edilizio e modifica di leggi regionali in materia   urbanistica ed edilizia” in quanto contiene disposizioni in contrato con gli artt.   art. 3, 9, 97, 117 comma 1, 117 comma 2, 117, comma 3 (con   riferimento alla materia “governo del territorio”) e 118 della   Costituzione.
Inoltre, per le   seguenti leggi è stata deliberata la non   impugnativa:
1) Legge   Regione Marche n. 39   del 18/11/2013 “Modifiche   alla legge regionale 4 aprile 2011, n. 5 “Interventi regionali per   il sostegno e la ...

+T -T
Bankitalia: bilanci famiglie nel 2012

(Regioni.it 2425 - 28/01/2014) La metà delle famiglie italiane vive con 2mila euro al mese e il reddito è sceso negli ultimi due anni di -7,3%. I dati provengono dalla Banca d’Italia e sono relativi all’indagine  I bilanci delle famiglie italiane nell'anno 2012.
Tra il 2010 e il 2012, secondo i dati biennali di Bankitalia, il reddito familiare medio in termini nominali è diminuito del 7,3%, mentre la ricchezza media è scesa del 6,9%.
In particolare, metà delle famiglie vive con meno di 2.000 euro al mese mentre la ricchezza è sempre piu' concentrata: il 46% si trova nelle disponibilità di appena il 10% delle famiglie. E la povertà pseudoassoluta e' salita dal 14% del 2010 al 16% nel 2012.
La ricchezza familiare netta, data dalla somma delle attività reali (immobili, aziende e oggetti di valore) e delle attività finanziarie (depositi, titoli di Stato, azioni, ecc.) al netto delle passività finanziarie (mutui e altri debiti), presenta un valore mediano (cioè quello detenuto dalla famiglia che occupa la posizione centrale nella distribuzione della ricchezza) pari a 143.300 euro.
Quindi il 10 per cento delle famiglie più ricche possiede il 46,6 per cento della ricchezza netta familiare totale (45,7 per cento nel 2010). La quota di famiglie con ricchezza negativa è aumentata al 4,1 per cento, dal 2,8 del 2010. La concentrazione della ricchezza, misurata in base ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top