Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2433 - venerdì 7 febbraio 2014

Sommario
- Si apre il dibattito sulla riforma del Senato
- Frattura: Regioni sottorappresentate nel nuovo Senato proposto da Renzi
- Sanità: la situazione nelle regioni in "piano di rientro"
- Edilizia scolastica: grazie all'impegno delle Regioni parte l'anagrafe
- Politiche sociali: allarme Regioni su ennesimo taglio
- Terra dei fuochi: I riunione Comitato interministeriale, partecipa Caldoro

+T -T
Si apre il dibattito sulla riforma del Senato

(Regioni.it 2433 - 07/02/2014) Sulla riforma del Senato proposta dal segretario del PD, Matteo Renzi, è intervenuto anche il ministro per gli Affari Regionali Graziano Delrio, spiegando la rappresentanza dei due terzi (108 su 150) di sindaci/senatori: "Il segretario Renzi ha espresso una sua idea, mettere una grande rappresentanza dei sindaci, ma io credo sia bene riequilibrare, questo non è un punto dirimente, il punto dirimente sono le funzioni; nascerà finalmente il Senato delle Regioni e delle Autonomie e si supererà il bicameralismo perfetto".
Il presidente dell'Umbria, Catiuscia Marini, sostiene che "è bene avviare la discussione sulla riforma del Senato, ma entriamo nel merito: c'e' un punto di partenza condiviso da Anci e Conferenza delle regioni da cui partire, ma 108 sindaci e 21 presidenti di Regione mi lascia sinceramente perplessa...",
Per Marini la riforma dovrebbe essere "il piu' possibile simile al modello tedesco, una vera Camera delle Autonomie con chiari poteri sulla legislazione che riguarda gli interessi delle comunita' locali ed i poteri locali, regionali e comunali".
il presidente del Piemonte, Roberto Cota, afferma: "Si sentono tante proposte... ma chi ha portato avanti da sempre la linea del Senato federale e' stata la Lega".
"Gli italiani – sottolinea il presidente della regione Veneto, Luca Zaia - hanno chiaro che bisogna dimezzare i parlamentari e creare quella Camera delle Autonomie che sia rappresentativa di quel livello intermedio, ovvero delle Regioni, come avviene in tutte le democrazie evolute. E' apprezzabile lo sforzo di Renzi ma vista cosi' non se ne fara' nulla... Ci deve essere un collegamento tra Parlamento e territori mentre nella bozza si intravede una soluzione che non c'entra nulla col federalismo e non dara' gli effetti sperati per il numero e per come e' stata pensata".
Precisa il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni,  che la Lega Nord e' pronta ad appoggiare l'istituzione del Senato delle Regioni caldeggiato dal segretario Pd, Matteo Renzi, ma solo di fronte a uno stop del ddl Delrio: ''Il Senato federale va benissimo, noi siamo disponibili, ma deve essere una cosa seria'', ha ammesso Maroni che poi ha subito precisato: ''Il nostro presupposto per partecipare al percorso di riforme istituzionali che ci interessa moltissimo e' che il ddl Delrio venga messo da parte, perche' genera caos, aumenta i costi e rappresenta un vero e proprio attentato alla democrazia''.
In questo caso, la Lega Nord è pronta a dialogare con il sindaco di Firenze: ''Confido in Renzi - ha evidenziato Maroni - se vuole fare una riforma costituzionale, gli do un'apertura di credito. Spero soltanto non siano i soliti giochetti romani''.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 



( red / 07.02.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top