Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2434 - lunedì 10 febbraio 2014

Sommario
- Referendum Svizzera: preoccupazione per lavoro frontalieri
- Terra dei fuochi: il parere delle Regioni sul Decreto
- Pressione fiscale: le misure del ministero dell'Economia
- Commercio ed etichettatura fitosanitari: parere sul Decreto
- Università: Carrozza su test d'ingresso in Medicina
- Inquinamento: il parere sul Decreto relativo alle emissioni industriali

+T -T
Referendum Svizzera: preoccupazione per lavoro frontalieri

Interventi di Maroni, Cota e Serracchiani

(Regioni.it 2434 - 10/02/2014) E’ passato in Svizzera il referendum che prevede quote per gli immigrati. Il ministro degli Esteri, Emma Bonino ha espresso preoccupazione: "ne parleremo al Consiglio" dei ministri dell'UE a Bruxelles. I principali timori riguardano soprattutto il lavoro dei frontalieri italiani.
“Chiederò a Letta - afferma il presidente della regione della Lombardia, Roberto Maroni, in un'intervista al Corriere della Sera - con urgenza, una zona franca in Lombardia in cui la tassazione delle attivita' produttive sia allineata a quella della Svizzera''.
''Nelle zone di confine esistono sempre alcuni problemi che dipendono dalla diversita' dei due sistemi. Per questo, voglio chiedere a Letta l'istituzione di una fascia di confine, come gia' avviene per i prezzi dei carburanti, in cui la tassazione sia allineata a quella Svizzera'', spiega. Ma a preoccupare di piu' Maroni e' la questione aperta sui 'ristorni', la quota delle tasse pagate dai lavoratori frontalieri che tornano ai comuni italiani di confine: ''Non vorrei che Saccomanni, per avere qualche concessione sullo scambio dei dati riguardo ai depositi bancari in Svizzera, consentisse la revisione del trattato sui ristorni che in ottobre compira' quarant'anni''.
Per Maroni ''se questo accadesse, sarebbe un grave problema per i Comuni lombardi i cui residenti pagano le tasse in Svizzera ma godono delle prestazioni pubbliche e di welfare italiane''.
Anche il Presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, sostiene che "Occorre rispetto, anche perche' si sta parlando di onesti e regolari lavoratori. Insieme al Governatore Maroni chiederemo al piu' presto un incontro sul tema col Presidente Letta".
"Ancora una volta - sottolinea Cota - si evidenzia la differenza abissale tra due regimi fiscali su un'area di fatto omogenea come quella transfrontaliera. A fronte dell'attuale imposizione fiscale, fare impresa da noi e' diventato praticamente impossibile. Una soluzione immediata potrebbe essere l'istituzione di una 'zona franca' che comprenda i territori di confine".
Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, evidenzia come questo sia “un campanello d'allarme per le prossime europee, perche' e' un segnale forte di paura e quando c'e' la paura si tende a chiudersi nei propri recinti ed e' esattamente quello che non si deve fare se si vuole cambiare l'Europa".
Per Serracchiani se ci sono da fare cambiamenti "vanno fatti mantenendo pero' sempre l'idea che in Europa c'e' la liberta' di circolazione delle persone. Credo tra l'altro che il risultato del referendum porra' un problema serio nei confronti della Svizzera: andranno cioe' ridiscussi i trattati che ha con l'Unione Europea e nel contempo credo che la stessa Unione Europea, oltre a tenere fermo il punto sulla libera circolazione delle persone, dovra' anche tenere fermo il punto relativo agli interessi economici. Nel senso che rivedere i trattati significa per l'Europa prendere una posizione molto chiara e molto netta nei confronti della Svizzera".


( red / 10.02.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top