Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2436 - mercoledì 12 febbraio 2014

Sommario
- Il Piemonte torna al voto: sentenza del Consiglio di Stato
- Svimez: tributi e spesa sanitaria regionale
- Formez: ricerca sulle prospettive del turismo
- Turismo: Caligiuri, Regioni motore della collaborazione pubblico-privato
- Corruzione: Rapporto UE riconosce impegno italiano per il contrasto
- Il 13 Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica

+T -T
Il Piemonte torna al voto: sentenza del Consiglio di Stato

Cota: morte della democrazia. Bresso: giustizia è fatta

(Regioni.it 2436 - 12/02/2014) Le elezioni regionali del 2010 in Piemonte vinte dal Presidente Roberto Cota sono da annullare. Lo ha confermato la V sezione del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso presentato da Roberto Cota con il quale si chiedeva la sospensiva dell'ordinanza del Tar del Piemonte che ha annullato le elezioni regionali del 2010. La V sezione giurisdizionale del Consiglio di Stato riunita l’11 febbraio in Camera di Consiglio ha dunque respinto tutti gli appelli presentati.
"Il Consiglio di Stato - si legge nell'ordinanza della V sezione presieduta da Luigi Maruotti e che ha come relatore Antonio Amicuzzi - previa riunione degli appelli respinge le istanze cautelari e mantiene ferma l'esecutivita' della sentenza appellata. Si riserva di depositare la sentenza di definizione dell'intera controversia ai sensi dell'art. 60 del codice del processo amministrativo. La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione". In sostanza il collegio del ...

+T -T
Svimez: tributi e spesa sanitaria regionale

Rapporto sulle entrate tributarie della Regione Calabria

(Regioni.it 2436 - 12/02/2014) Nei dati contenuti nel "Rapporto sulle  entrate tributarie della Regione Calabria", pubblicato nei Quaderni Svimez, si evidenziano anche delle rilevazioni nazionali e regione per regione sul carico dei tributi e sulla spesa sanitaria.
Lo studio dello Svimez rileva una forbice ampia nella spesa sanitaria regionale pro capite, tra i 1.967 euro nel Lazio e i 1.532 euro in Calabria.
Tra 2008 e 2010 ogni italiano ha versato in media alla propria Regione 914 euro all'anno, di cui 642 di Irap e 143 di Irpef.
Sono segnalate in particolare le differenze regionali, sia in valori assoluti (1.287 euro nel Lazio, 500 in Calabria), che nelle aliquote (la base, diffusa al Nord, e' 3,9% ma Calabria, Molise, Campania e Lazio sono al 4,97%).
Sul totale dei tributi propri (ovvero di tributi strettamente regionali), e' dunque l'Irap a farla da padrone, pesando in media per quasi il 66% nel Sud contro il 69% del Centro-Nord; l'Irpef per il 16,8% contro il 15,8%.
Tra le regioni, ...

+T -T
Formez: ricerca sulle prospettive del turismo

(Regioni.it 2436 - 12/02/2014) I Paesi emergenti sono un’opportunità turistica da cogliere. Russia e Cina nel 2017 spenderanno 20 miliardi per il turismo.
Infatti da una ricerca realizzata per Formez PA dal centro di ricerca internazionale EuroMonitor, presentata in un convegno in collaborazione con Federculture, emergono le potenzialita' per l'Italia nell'attrarre turisti provenienti dai BRICs (Brasile, Russia, India e Cina) rispetto ai nostri diretti competititor, Spagna e Francia.
Il UNWTO (World Tourism Organization) ha celebrato, nel dicembre 2012, il miliardo di arrivi su scala mondiale, un flusso guidato dai paesi emergenti. Nel 2012 i BRICs hanno creato, per l'industria alberghiera, un fatturato di 22,6 miliardi di euro.
E' prevista una forte crescita (7% annuo), in particolare per Russia e Cina, che arriveranno a spendere nel 2017 rispettivamente 11,5 miliardi di euro e 10 miliardi di euro generando, insieme a Brasile e India, un fatturato complessivo di 31,6 miliardi di ...

+T -T
Turismo: Caligiuri, Regioni motore della collaborazione pubblico-privato

(Regioni.it 2436 - 12/02/2014) L'Assessore alla Cultura della Regione Calabria, Mario Caligiuri, anche nella sua qualità di Coordinatore della Commissione Cultura della Conferenza delle Regioni, e' intervenuto al convegno ''Cultura e Turismo, una strategia di sistema per l'Italia'' (presso la  Biblioteca Nazionale di Roma), promosso dal Formez e da Federcultura (vedi notizia precedente).
Caligiuri ha rappresentato il punto di vista delle Regioni, evidenziando le strategie poste in essere su due dati strutturali: l'integrazione delle politiche pubbliche e il rapporto con il settore privato. Infatti, è stata istituita, su richiesta delle Regioni, dal Ministero dei Beni culturali una cabina di regia, in cui Stato, Regioni, Province e Comuni per concordare politiche, regole, strategie e risorse. Inoltre, sono state elaborate le ''Linee guida per la valorizzazione della cultura attraverso il rapporto tra pubblico e privato'', approvate dalla Conferenza delle Regioni, riportate ...

+T -T
Corruzione: Rapporto UE riconosce impegno italiano per il contrasto

(Regioni.it 2436 - 12/02/2014) Il rapporto della Commissione Europea sulla corruzione in Italia ha avuto un certo risalto sugli organi di informazione soprattutto per i macrodati relativi al peso che tale fenomeno ha assunto nel nostro Paese.
Ma lo stesso rapporto dà conto delle iniziative che pure sono state intraprese: “L’Italia ha ratificato a giugno 2013 la convenzione penale sulla corruzione e la convenzione civile sulla corruzione del Consiglio d’Europa. Nel 2012 il governo italiano – sottolinea il Rapporto - ha varato una serie di riforme anticorruzione in risposta alla profonda inquietudine emersa dai sondaggi sulla percezione del fenomeno e dall’elevatissimo numero di indagini per casi di corruzione nelle alte sfere. Per garantire l’adozione della nuova legge anticorruzione, il governo ha chiesto il voto di fiducia in parlamento e la nuova legge è stata adottata il 6 novembre 2012.
L’intento è indurre un cambiamento di ...

+T -T
Il 13 Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica

Ore 14, ministero Affari regionali (Sala riunioni, I piano, Via della Stamperia n. 8, Roma)

(Regioni.it 2436 - 12/02/2014) Il 13 febbraio alle ore 14 si riunisce al ministero degli Affari regionali (Sala riunioni, I piano, Via della Stamperia, n. 8, Roma) la Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica. Alla riunione parteciperà una delegazione della Conferenza delle Regioni.
La Conferenza discuterà i seguenti punti all’ordine del giorno:
Approvazione del verbale della seduta del 10 ottobre 2013
1) Rapporto della Copaff sull’entità e la ripartizione delle misure di consolidamento della finanza pubblica relative al periodo 2008-2013.
2) Accordo sulle prospettive di impiego dei fabbisogni standard relativi alle funzioni fondamentali di Comuni e Province. Possibili interventi normativi e amministrativi conseguenti.

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top