Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2443 - venerdì 21 febbraio 2014

Sommario
- Istruzione e formazione professionale: accordo su esami
- Ocse: liberalizzare professioni chiuse e aumentare rete sociale
- Fondi non autosufficienza e politiche sociali: posizione delle Regioni
- Piano "garanzia giovani": regioni su accordo per piattaforma tecnologica
- Corte dei Conti: attenzione a gettito dalla legge di stabilità
- Chiusura piccoli aeroporti: l'allarme di Unioncamere

+T -T
Piano "garanzia giovani": regioni su accordo per piattaforma tecnologica

(Regioni.it 2443 - 21/02/2014) Le Regioni hanno detto sì all’accordo sulle “linee guida regionali sulla piattaforma tecnologica di supporto alla garanzia giovani”, ma il parere favorevole – reso durante la Conferenza Stato-Regioni del 20 febbraio - è condizionato all’accoglimento di una serie di emendamenti contenuti in un documento che è stato consegnato al Governo.
Si riporta di seguito il testo integrale di tale documento, pubblicato anche nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it.
Punto 1) Odg Conferenza Stato-Regioni
In considerazione dell’autonomia organizzativa delle Regioni e Province Autonome nella gestione dei propri SIL, e in coerenza con le iniziative già adottate, in concertazione con gli Enti locali sul territorio, per l’attuazione della Garanzia Giovani nelle proprie realtà locali, si ritiene necessario esplicitare che le adesioni alla Garanzia Giovani registrate sul portale nazionale non prevedano la scelta o l’indicazione del Servizio per l’Impiego cui il giovane aderente dovrà fare riferimento. Si richiede che l’adesione sia comunicata dal livello nazionale al livello regionale, e la presa in carico sia gestita a livello regionale secondo le modalità definite dalle Regioni e Province Autonome, e implementate anche tramite portali dedicati.
Occorre altresì rivedere la data del 1 febbraio poiché l’attività di normalizzazione nazionale delle SAP non è ancora iniziata.
In coerenza con quanto sopra riportato, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime avviso favorevole all’accordo, condizionato all’accoglimento dei seguenti emendamenti (le aggiunte sono riportate con il carattere neretto e le soppressioni con il carattere barrato):
In via preliminare inserire un punto che specifichi che l’Accordo non si applica alla Provincia autonoma di Bolzano nella parte che riguarda la piattaforma informatica prevista per la Garanzia Giovani.
1. Il portale per la Garanzia Giovani
Alla fine del primo punto dell’elenco riferito alle funzioni del portale, aggiungere le seguenti parole: “secondo le modalità definite a livello regionale”,
2. La presa in carico dei giovani
a) Riformulare il quarto capoverso nel seguente modo:
“Il fascicolo sarà reso disponibile ai sistemi regionali accessibile al servizio per l'impiego scelto dal soggetto o in assenza di scelta a quello competente per territorio per l'approfondimento dell'analisi dei dati e la definizione di un portafoglio di competenze da utilizzare per la proposta degli interventi al momento dell'attivazione del programma (Patto di servizio”.
b) Al termine del settimo capoverso aggiungere le seguenti parole “secondo le modalità definite a livello regionale”.
c) Riformulare il secondo punto dell’elenco nel seguente modo:
adesione alla Garanzia Giovani: il giovane dovrà, come primo adempimento, esplicitamente dichiarare la sua adesione al progetto, compilando un apposito modulo online sul portale cliclavoro, accessibile anche attraverso il portale ww.garanziagiovani.gov.it ovvero sui portali regionali in attività, fornendo le proprie informazioni anagrafiche e selezionando un centro per l'impiego al quale far riferimento per le politiche di attivazione {accoglienza, orientamento, patto di servizio, job coaching, proposte occupazionali).. Qualora l'adesione venga effettuata nel portale nazionale, il nodo di coordinamento nazionale notificherà ai sistemi regionali questa adesione via cooperazione applicativa, inviando, secondo gli standard contenuti nell'allegato tecnico corrispondente, codice fiscale. data dell'adesione al progetto e targa della SAP, se presente. Questa comunicazione va effettuata alla regione proprietaria della SAP ovvero, qualora il giovane scelga una regione diversa da quella "competente", la notifica sarà fatta ad entrambi. La medesima notifica deve essere effettuata dalla Regione al portale nazionale nel caso in cui l'adesione avvenga per il tramite dei portali regionali. Il modulo online di adesione conterrà una serie di informazioni anagrafiche che andranno a pre-compilare la SAP nel caso in cui il giovane non si sia mai registrato in alcun sistema locale. Il completamento della scheda avverrà secondo le modalità definite a livello regionale. L'adesione al programma potrà avvenire anche "fisicamente" presso uno "Youth corner”;
d) Riformulare il terzo punto dell’elenco nel seguente modo:
Creazione della SAP: lo strumento focale per la gestione della Garanzia Giovani è la SAP, che costituisce un dossier completo sulla storia del giovane che aderisce a Garanzia
Giovani
che si iscrive ad un CPI , e che contiene i dati anagrafici, la storia formativa, le esperienze di lavoro e le politiche attive (o passive) di cui ha beneficiato. La sua gestione (generazione e aggiornamento) della SAP sarà unicamente a carico dei Sistemi regionali dei CPI tramite e si avvarrà di un codice univoco attribuito a livello nazionale.
Con riferimento al documento “Nuovi Flussi Informativi Cooperazione Applicativa Youth Guarantee”:
Capitolo 3 -La Cooperazione Applicativa.
Al paragrafo 3.1.1 - Adesione YG - riformulare il quarto capoverso nel seguente modo:
Le informazioni che saranno scambiate sono:
• Codice Fiscale del cittadino che ha compilato il form di adesione
• Data dì Adesione: data di sistema dell'operazione, certificata dal portale sul quale è stata eseguita l'adesione
• CPI: centro dell'impiego selezionato dal cittadino
• Per adesioni eseguite sul portale Cliclavoro:Codice SAP: "targa" della SAP associata al cittadino,nel caso fosse già presente.
l'ubicazione del CPI e la regione di Il domicilio del cittadino o la sua scelta identificherà identificheranno la o le regioni alle quali dovrà essere notificata una nuova adesione.
Al paragrafo 3.1.2 - Firma patto di Servizio - riformulare il primo capoverso nel seguente modo:
La firma del patto di servizio presso un SPI permette la creazione o il completamento della SAP ed il suo invio al repository nazionale ai fini dell’accesso completo agli strumenti di gestione della scheda stessa previsti nel portale nazionale Cliclavoro.
Da questo momento in poi il giovane potrà consultare i dati della propria scheda accedendo, con le proprie credenziali, nell'area riservata del portale Cliclavoro.


( red / 21.02.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top