Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2444 - lunedì 24 febbraio 2014

Sommario
- Governo Renzi: ecco il programma
- Governo Renzi: i migliori auguri di buon lavoro
- Rossi e Caldoro su riforme e Senato federale
- Governo Renzi: dichiarazioni di Scopelliti, Zaia, Vendola
- Benessere equo e sostenibile: ricerca Cnel-Istat
- Istat: inflazione e prezzi al consumo

+T -T
Rossi e Caldoro su riforme e Senato federale

(Regioni.it 2444 - 24/02/2014) "Occorre superare le Regioni a statuto speciale”. Lo dichiara il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che spiega: “L'assetto di 70 anni fa non è quello attuale e questo tema, anche nel Pd, va trattato con coraggio. Temo pero' che questa distorsione non sara' eliminata".
Rossi aggiunge che "sta diventando intollerabile il fatto che lo Stato tratti in modo cosi' diverso i cittadini". "Molti i difetti e molte le colpe delle Regioni - ha detto Rossi riferendosi a chi vorrebbe mettere in discussione non solo le Province ma pure le Regioni - ma con l'acqua sporca stiano attenti a non buttare via anche il bambino: nel nuovo Senato dovrebbero poter entrare, con rappresentanza unitaria, i rappresentanti delle Regioni e questo darebbe certo un nuovo slancio perche' delle Regioni, certo modificate e con uno Stato certo sovraordinato, c'e' ancora grande bisogno".
"No alle Regioni piccoli Stati, si' alle Regioni che pensano diversamente lo Stato". Rossi anche parlato della possibilita' di introdurre meccanismi per "un federalismo a piu' velocita'" in un diverso rapporto con lo Stato centrale: "Certo – afferma Rossi - con una compensazione a livello nazionale per i territori più in difficoltà, dobbiamo pero' arrivare a ottenere i soldi dei cittadini toscani".
Quindi Rossi si dice "sostanzialmente d'accordo con Matteo Renzi sulla sua proposta di nuovo Senato" ma "stiamo attenti a non trasformare il Senato in un'assemblea della pallacorda perche' se ci sono dentro cento sindaci, l'effetto che si produce e' un effetto di frammentazione della rappresentanza".
"Le Regioni sono necessarie - ha detto anche Rossi - sono nel cuore della Costituzione, del dibattito costituzionale e anche in precedenza: perfino nel Risorgimento c'e' stato un tema federalista". "Mi auguro che questa riforma del Senato si faccia presto", ha aggiunto Rossi, sottolineando le caratteristiche della proposta di Renzi per un Senato con un'ampia rappresentanza delle Regioni e dei sindaci.
Sì ad un'assemblea più “leggera” e rappresentativa degli enti locali senza indennita' per i membri che ne farebbero parte ma sui costi non bisogna "illuderci troppo".
Infine Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, propone in un'intervista al quotidiano Il Mattino di scioglere "le Regioni per 6 nuove macro aree senza bilanci e gestione ma solo con programmazione. Ci vuole coraggio per cambiare".  Caldoro quindi ribadisce: "Il Sud è una forza strategica per il Paese e al governo chiediamo risposte incisive e forti".
Un sottosegretario del Governo Renzi che si occupi di Mezzogiorno "non e' una buona risposta" perche' "e' come sottovalutare il problema". Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, spiega che il ministero per la Coesione territoriale, che manca nell'esecutivo Renzi,  "non puo' essere sostituito da un sottosegretario".
"Non va bene ne' un ministro periferico ne' un sottosegretario che passa di la' a caso - dice - Questa e' una cosa di cui deve occuparsi il presidente del Consiglio dei ministri o il sottosegretario Delrio".
Derubricare la questione della coesione territoriale "e' un errore" percheè "e' un tema da gestione di coordinamento centrale che deve essere curato da un ministro. Oppure dal presidente del Consiglio con il suo sottosegretario, ma non da una persona che si occupa d'altro".



( red / 24.02.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top