Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2454 - lunedì 10 marzo 2014

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 13 marzo
- Lanzetta: semplificare norme che regolano autonomie locali
- Difesa costa: Marche, Emilia Romagna e Abruzzo presentano proposta comune
- Istat: a gennaio sale produzione industriale
- Turismo: Zaia, no a ricentralizzazione della competenza
- Macroregioni: Maroni e Zaia, interesse per dichiarazioni di Grillo

+T -T
Macroregioni: Maroni e Zaia, interesse per dichiarazioni di Grillo

(Regioni.it 2454 - 10/03/2014) L’uscita di Grillo sulle macroregioni ha suscitato l'interesse dei Presidenti della Lombardia e del Veneto.
“Opinioni contrastanti sulle  dichiarazioni 'leghiste' di Grillo. Da non sottovalutare, ne rituitto alcune per un utile confronto", scrive il presidente della Regione  Lombardia, Roberto Maroni, sul suo profilo Twitter, in riferimento all’intervento dal titolo 'E se domani...' di Beppe Grillo che sul suo  blog scrive, in un passaggio, "per far funzionare l'Italia è necessario decentralizzare poteri e funzioni a livello di  macroregioni, recuperando l'identità di Stati millenari.."
Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto afferma che “La casa degli autonomisti, degli indipendentisti è molto grande, quindi ben venga ogni aiuto da qualsiasi parte. Il tema dell'indipendenza è apolitico. Viene dal popolo, tant'è vero che noi vogliamo proporre un referendum per il popolo” aggiunge Zaia, in riferimento alla raccolta di firme per il referendum sull'indipendenza del Veneto. Alla domanda dei giornalisti se e' da mettere in conto un'eventuale alleanza tra M5S e Lega Nord, Zaia risponde: “Le alleanze sono tutt'altra cosa. E' vero che da soli si fa prima e insieme si fa molta piu' strada. Speriamo, comunque, che questo sforzo comune porti l'indipendenza ai territori che la chiedono”.
"E se domani..." è il titolo del post che Beppe Grillo ha pubblicato sul suo blog l’8 marzo. “E se domani i Veneti, i Friulani, i Triestini, i Siciliani, i Sardi, i Lombardi non sentissero più alcuna necessità di rimanere all'interno di un incubo dove la democrazia è scomparsa […] E se domani, invece di emigrare all'estero come hanno fatto i giovani laureati e diplomati a centinaia di migliaia in questi anni o di "delocalizzare" le imprese a migliaia – si legge ancora -, qualcuno si stancasse e dicesse "Basta!" con questa Italia, al Sud come al Nord? Ci sarebbe un effetto domino. Il castello di carte costruito su infinite leggi e istituzioni chiamato Italia scomparirebbe. E' ormai chiaro che l'Italia non può essere gestita da Roma da partiti autoreferenziali e inconcludenti. Le Regioni attuali sono solo fumo negli occhi, poltronifici, uso e abuso di soldi pubblici che sfuggono al controllo del cittadino. Una pura rappresentazione senza significato. Per far funzionare l'Italia è necessario decentralizzare poteri e funzioni a livello di macroregioni, recuperando l'identità di Stati millenari,  come la Repubblica di Venezia o il Regno delle due Sicilie. E se domani fosse troppo tardi? Se ci fosse un referendum per l'annessione della Lombardia alla Svizzera, dell'autonomia della Sardegna o del congiungimento della Valle d'Aosta e dell'Alto Adige alla Francia e all'Austria? Ci sarebbe un plebiscito per andarsene. E se domani...”


( red / 10.03.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top