Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2497 - giovedì 15 maggio 2014

Sommario
- Informazione regionale RAI e DL 66/2014: posizione delle Regioni
- CIG in deroga: Simoncini, ci sono condizioni per sblocco risorse 2013
- Electrolux: Errani, Zaia, Serracchiani, Maroni firmano accordo con Governo
- Maroni preoccupato su immigrazione e trasferimento Province
- Istat: Pil negativo nel primo trimestre 2014
- Politica agricola comune 2014-2020: Martina attendo proposte delle Regioni

+T -T
Informazione regionale RAI e DL 66/2014: posizione delle Regioni

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, presieduta dal Presidente Vasco Errani, ha approvato il 15 maggio un Ordine del Giorno sul futuro dell’ informazione regionale Rai in relazione al dl 66/2014.
Si riporta di seguito il testo integrale del documento, pubblicato anche nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it .
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome condivide l’esigenza di affrontare il tema del riassetto delle società pubbliche e delle aziende partecipate, ma esprime preoccupazione rispetto ai possibili effetti delle norme previste all’articolo 21 del Decreto (che si sommano a quanto già previsto all’articolo 20 per tutte le società partecipate) relative alla RAI, azienda chiamata a garantire in regime di concessione il servizio pubblico radiotelevisivo.
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome considera strategica e fondamentale nel servizio pubblico ...

+T -T
CIG in deroga: Simoncini, ci sono condizioni per sblocco risorse 2013

Su Job act dalle regioni un "parere condizionato"

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) Potrebbero arrivare a giugno i pagamenti della cig in deroga 2013, che molti lavoratori attendono da mesi. “Per le Regioni ci sono le condizioni per i pagamenti a giugno, se il governo rispetterà gli impegni”, ha spiegato al termine della Conferenza delle Regioni il coordinatore della materia lavoro per la IX Commissione della Conferenza delle Regioni Gianfranco Simoncini.
Sia in una lettera del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti,  sia nell'incontro avvenuto il 15 maggio tra una delegazione della Conferenza delle Regioni (composta dai Presidenti Vasco Errani e Stefano Caldoro e dallo stesso Assessore Simoncini) e il sottosegretario alla Presidenza del consiglio Graziano Delrio e' emersa infatti la volontà dell'esecutivo: “Per il  2013 per il governo ci sono le condizioni per pagare tutto", ha spiegato Simoncini riferendosi al pregresso mentre sulla Cig in deroga per il 2014 proseguirà il confronto nell'esecutivo per le coperture  necessarie a garantire tutte le richieste.
“Poletti - ha riferito Simoncini - ci ha fatto pervenire un'ipotesi di soluzione che condividiamo per il 2013. E ci annuncia una circolare, entro 10-15 giorni, che autorizza le Regioni a trasferire all'Inps tutti i decreti con le richieste pervenute" per gli ammortizzatori sociali in deroga.
Per il pregresso relativo al 2013, “il governo si impegna a garantire 400 mln, dalle quote del 2014, più una serie di ...

+T -T
Electrolux: Errani, Zaia, Serracchiani, Maroni firmano accordo con Governo

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) "Dopo Ansaldo Energia e Fincantieri oggi abbiamo firmato l'accordo importantissimo su Electrolux”. Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, annuncia l’intesa firmata a Palazzo Chigi.
Oltre a Renzi erano presenti il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, dello Sviluppo Federica Guidi, i presidenti di Veneto (Luca Zaia), Friuli Venezia Giulia (Debora Serracchiani), Lombardia (Roberto Maroni) ed Emilia Romagna (Vasco Errani).
''C'e' stato un ruolo importante delle istituzioni – ha dichiarato Errani - insieme al senso di responsabilita' dei sindacati e dell'impresa. Ora mi auguro che le assemblee dei lavoratori approvino l'accordo che rappresenta un riferimento importante per modo in cui si possono affrontare le crisi aziendali di peso nel panorama nazionale''.
Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sottolinea come “c'erano i presupposti per chiudere un buon accordo con la garanzia di nessun licenziamento e della ...

+T -T
Maroni preoccupato su immigrazione e trasferimento Province

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) “Trovo molto grave che al momento le Regioni, e la mia tra queste, non sappiano esattamente quanti immigrati arriveranno da qui ai prossimi giorni”.  Il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, si dice preoccupato sul tema immigrazione al termine della Conferenza delle Regioni del 14 maggio, sottolineando il problema della gestione dell'emergenza e quello dei controlli sanitari.
“Ho l'impressione che il governo chiuda gli occhi di fronte all'emergenza immigrazione, - afferma Maroni – nella speranza che poi queste migliaia di persone prendano la strada degli altri Paesi Ue. Ma il nostro esecutivo dovrebbe anche sapere che l'Europa in generale e i Paesi confinanti dell'Italia sono attivi già da tempo nel rispedirli indietro”.
Maroni quindi aggiunge: “vorrei ricordare che nel mio precedente ruolo di ministro dell'Interno ho chiamato tutte le Regioni per concordare con loro un riparto complessivo, ...

+T -T
Istat: Pil negativo nel primo trimestre 2014

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) Il Pil torna negativo. Lo comunica l'Istat: il prodotto interno lordo italiano per il 2014 è pari a -0,2%. E’ quindi recessione nel primo trimestre 2014, con un calo dello 0,1% rispetto al trimestre precedente che si era chiuso con una crescita dello 0,1%. Nel 2014 il Pil è diminuito dello 0,5%. Il settore che pesa di più è quello dell’industria. Il calo congiunturale è la sintesi di un incremento del valore aggiunto nel settore dell'agricoltura, di un andamento negativo nell'industria e di una variazione nulla nel comparto dei servizi.
Frena anche la Francia, segnando una crescita zero contro lo +0,3% dei tre mesi precedenti, mentre la Germania evidenzia un +0,8%. L’economia tedesca è ai massimi da 3 anni e oltre le stime, su base annua sta a +2,3%.
Nello stesso periodo il Pil, in termini congiunturali, è aumentato dello 0,8% nel Regno Unito e ha segnato una variazione nulla negli Stati Uniti. ...

+T -T
Politica agricola comune 2014-2020: Martina attendo proposte delle Regioni

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) Il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina (a margine dell'assemblea di Unaproa il 14 maggio) parlando dell'iter per l'applicazione della Politica agricola comune 2014-2020 ha detto che “il lavoro per la messa a punto dell'applicazione della nuova Pac sta proseguendo, stiamo aspettando che le Regioni ci diano le loro proposte di integrazione di modifica al documento di partenza che abbiamo ufficializzato, spero che nel giro di qualche giorno arrivino, che siano unitarie e che ci consentano di costruire la chiusura di questo impianto che credo sia oramai grosso modo consolidato”.
Nell'ultimo incontro dell'8 maggio, infatti, gli assessori all'Agricoltura delle Regioni avevano chiesto tempo per approfondire il documento in sede di Commissione degli assessori e avanzare eventuali proposte di modifica unitarie al testo. “Si tratterà di vedere se ci sono delle proposte migliorative - ha precisato il ministro - ribadisco la massima disponibilità a recepire le indicazioni che verranno purché attengano al quadro strategico che abbiamo delineato nel documento”.
Il Ministro Martina ha poi annunciato un progetto unico tra ministeri delle Politiche agricole e dello Sviluppo Economico per internazionalizzare le imprese agricole e dell'agro alimentare, unendo strategie e risorse. “E' decisivo costruire un progetto unico dei due ministeri per internazionalizzare le imprese ortofrutticole e di tutto il made ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top